Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TERRORE IN CITTà

All'interno del forum, per questo film:
Terrore in città
Titolo originale:Silent Rage
Dati:Anno: 1982Genere: horror (colore)
Regia:Michael Miller
Cast:Chuck Norris, Steven Keats, Ron Silver, Toni Kalem, William Finley, Brian Libby, Stephen Furst, Jay De Plano
Visite:1020
Il film ricorda: Halloween II - Il signore della morte (a Buiomega71)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/9/07 DAL BENEMERITO CAESARS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 19/6/08 23:45 - 2345 commenti

Errore in città: balzano punto di intersezione tra i Norris-movies e lo slasher halloweenian-jasoniano. Volendo non è manco girato malissimo e per certi aspetti precorre Re-animator. L'inizio è promettente, ma il regista è un marinaio. E quanto a marinare l'abc della recitazione, Norris non gli è da meno. La versione italiana è comunque ingiudicabile data la cesellatura di 15' di Medea Censura.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 21/6/08 23:43 - 7048 commenti

L'idea, almeno da un punto di vista commerciale, poteva non essere male per quanto balzana: incrociare arti marziali a stilemi da film horror. La realizzazione purtroppo è invece abbastanza sciatta e slavata e non convince per nulla. Alla fine più che dal terrore si resta sconvolti da alcune stupidità senza pari. Chuck Norris è il solito cubo di granito.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 6/6/19 13:04 - 8154 commenti

Omicida sparacchiato viene fatto oggetto di un esperimento scientifico che ne guarisce le ferite mortali, rendendolo quasi invulnerabile, ma lo fa anche diventare più matto di prima... L'unica maniera per digerire questo pasticcio horror-fanta-action è cogliere le perle di umorismo involontario e i momenti trash sparsi in abbondanza. Quando a Chuck Norris, impelagato in una patetica sotto-trama sentimentale, ha un'unica occasione, per giunta fuori contesto, per esibirsi nell'unica cosa che gli riesce fare: menare tanto e menare tutti.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 27/9/07 16:12 - 2474 commenti

Lotta senza trgua tra uno sceriffo e un pericoloso maniaco. I primi minuti lasciano ben sperare poi (da quando lo psicopatico viene trasformato, da un esperimento di tre medici, in una specie di essere immortale) la ripetizione e la noia regnano sovrane. Si aggiunga a ciò che il "buono" è Chuck Norris, noto per la sua gamma espressiva particolarmente vasta, ed ecco che il quadro è completo. Pastrocchio che ha ben poco di salvabile; non consigliato nemmeno ai fanatici del genere.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Herrkinski 5/10/13 4:25 - 4444 commenti

Dimenticata perla anni '80 che, almeno per me e qualche altro adepto, gode di un certo alone di culto. L'insolito mix tra poliziesco e slasher alla Halloween può dirsi ben riuscito; non manca l'azione e di violenza ce n'è a palate, pur senza gli eccessi dello splatter. Norris è già Walker Texas Ranger 11 anni prima della serie e offre la classica prestazione granitica, tuttavia non sfigura nel ruolo; buono anche il resto del cast, coi sempre validi Silver e Finley nonchè un convincente Libby nei panni del killer immortale. Ci si diverte!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incipit in casa; La rissa al bar; Il killer in ospedale; Lo scontro finale.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Lovejoy 1/7/08 15:24 - 1825 commenti

Ennesimo thriller alla Chuck Norris interpretato da un Chuck Norris in evidente stato catatonico dall'inizio alla fine. La storia poi, ennesima rimasticatura di film come Halloween o Venerdi 13, è quanto di più improponibile si sia visto fino a quel momento sullo schermo. Parlare di regia in questo caso è inutile. Sprecati completamente due ottimi attori come Silver e Keats in ruoli decisamente insulsi, quando non ridicoli.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Rambo90 11/3/13 23:22 - 5894 commenti

Un thriller-horror-poliziesco, insomma un miscuglio di generi non disprezzabile, anzi piuttosto divertente. Chuck Norris non è molto a suo agio ma riesce a essere protagonista di uno dei migliori combattimenti della sua carriera: quello nel bar contro la banda di biker. Il resto del cast se la cava (Ron Silver il migliore). Espliciti richiami al Signore della morte e a Shining (nella scena iniziale). Godibile.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Rufus68 26/9/17 22:30 - 2663 commenti

Un po' di fantascienza, disastri e karate: la formula per il futuro Walker, Texas ranger c'è già tutta (a parte il folle assunto di partenza). Purtroppo il format ha consistenza filmica pari a zero: le schermaglie con la fidanzata fanno cascare le braccia, il vicesceriffo tontolone e cicciottone è un cliché usuratissimo, la combriccola di mad doctors ridicola... Si salva qualche corpo a corpo e, incredibile dictu, proprio la recitazione di Norris che, alla fine, è il meno peggio del cast. Pochino.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Buiomega71 26/3/11 14:50 - 2040 commenti

Gustosissimo mix tra il Chuck Norris movie e lo slasher alla Halloween che spopolava in quel periodo. Da antologia l'inizio, con Libby che dà di matto, armato d'ascia, che massacra la sua affittuaria, per poi venire mazzulato da Chuck e abbattutto dai rangers con micidiali colpi in arrivo. Poi arrivano Ron Silver e William Finley (sempre ottimi), novelli Dottor Frankenstein, a riportare in vita il folle, che diverrà un nipotino di Michael Myers. Ottimo il massacro all'ospedale stile Halloween 2 e il finale nel pozzo. A suo modo un cult.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Norris che sbaraglia una zozza ghenga di bikers in un bar; Libby che penetra in casa di Ron Silver; Il combattimento finale tra Chuck e il killer.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Disorder 30/11/09 22:26 - 1388 commenti

Un 'Norris' atipico. Si parte con una citazione di Shining (!), poi entrano in scena dei dottori impegnati in fanta-esperimenti clandestini. Il platinato sceriffo Norris gigioneggia distratto da schermaglie amorose con la fidanzata, fino al serrato finale. Insolita commistione tra l'azione tamarra (poca) e l'horror (tanto), l'unica impronta norrisiana sono i classici numeri di repertorio eseguiti nel combattimento finale ai danni del nemico indistruttibile (e geneticamente modificato!). Mediocre, solo per norrissofili.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La citazione di Shining (un maniaco distrugge una porta ad accettate inseguendo la sua vittima).
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Digital 4/11/12 10:04 - 1042 commenti

Pur non apprezzando particolarmente Chuck Norris, ammetto che questo film mi ha piacevolmente intrattenuto per buona parte della sua durata, dopodiché, a causa di una sceneggiatura alquanto ripetitiva, la noia incombe inesorabilmente e non si vede l'ora che il buon Chuck elimini definitivamente l'invincibile psicopatico. Per renderlo ancora più potabile si dovevano ridurre le molte ridondanze presenti negli ultimi venti minuti con il killer che muore e rinsavisce per un numero fin troppo elevato di volte.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)