Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I FRATELLI GRIMM E L'INCANTEVOLE STREGA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 14
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/9/07 DAL BENEMERITO FABBIU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 9/8/09 9:25 - 10961 commenti

In questo film i fratelli Grimm, famosi autori di favole per l'infanzia sono trasformati in due imbonitori che casualmente si imbattono in una vera strega che darà loro del filo da torcere. Il film ha un'andamente decisamente discontinuo con parti molto riuscite che si alternano ad altre decisamente più "fiacche" e meno originali. Piuttosto riuscita apppare l'ambientazione mentre il cast mostra alcune pecche.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 17/8/08 9:10 - 7338 commenti

Impostori sedicenti ammazzastreghe sono costretti a misurarsi davvero con un’entità magica. A parte il guazzabuglio derivante dal corto circuito tra il nome Grimm e le favole che qua e là fanno capolino (idea curiosa, ma resa superficialmente), il film è privo di senso e sembra fatto solo per gusto virtuosistico del regista e degli effetti speciali. Insomma, tanto chiasso per nulla. Le citazioni pittoriche preraffaelite sarebbero anche belle, ma il film non ha niente di magico ed è pure prolisso.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 7/8/08 17:01 - 4343 commenti

Pastrocchio comichorror, che a volte sfiora il demenziale (il bambino di marzapane...) che, alla fine, non è ne carne, ne pesce, ma un prodotto che vorrebbe accaparrarsi più pubblico possibile e che finisce per far storcere il naso (se non altro la Bellucci parla relativamente poco). I due protagonisti sono appena digeribili (il timido e lo sbruffone...sai che novità) e una delle poche cose riuscite consiste nel modo in cui si guadagnano da vivere. Qualche buon effetto, che però non è sufficiente a risollevare il tutto da una generale mediocrità. Si può anche perdere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'uomo lupo con ascia (particolare la rapida trasformazione da lupo a uomo).
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Renato 31/10/09 10:38 - 1495 commenti

Gilliam firma questo mischione di elementi fiabeschi messi assieme al servizio di un soggetto originale; bene il lato visivo, almeno finché non irrompono gli orrendi effetti digitali, mal realizzati e pessimamente legati al resto del girato. E la scena dell'omino di marzapane, purtroppo, fa scivolare il film nel ridicolo proprio quando speravo che la storia potesse reggere fino alla fine. Tra i lati positivi, l'ottimo Peter Stormare, che parla anche italiano nella versione originale, ed una certa cura scenografica.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Daniela 16/7/10 13:03 - 8155 commenti

Sarà anche incantevole la strega (per forza, è la Bellucci abbigliata da principessa) ma il film purtroppo non incanta per nulla. Scrivo "purtroppo" perchè affronto la visione di un film di Terry Gilliam sempre con le più alte spettative, e quando queste vengono deluse, come spesso avviene ultimamente, ci rimango male il doppio. Le scenografie sarebbero anche belle, qualche effetto speciale carino, ma la storia avanza a ritmo sincopato, il cast non brilla (Damon è un cavolo a merenda), la trama aggrovigliata non evita lo sbadiglio.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 10/8/09 0:09 - 2075 commenti

Più esagitato che divertente, gotico senza essere tetro, barocco ma non fiabesco; in una parola: caotico. Come racconto picaresco potrebbe anche funzionare ma non si capisce bene cosa c’entrino i fratelli Grimm - usati perlopiù come didascalica ispirazione formale - anche perché gli spunti metanarrativi sulla mitopoiesi restano irrisolti. Le sequenze horror, con i vari bimbi rapiti, sono - perversamente - le migliori e forse (almeno questo) non è casuale. Sul fronte degli FX, ancora una volta, la CGI si rivela una soluzione insoddisfacente. Scorci preraffaelliti. In parte il cast.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Redeyes 30/9/13 9:24 - 2046 commenti

Terry in una Germania tutto sommato ben riuscita piazza due imbroglioni dal bel volto. La storia, fin da subito più comicamente surreale che fantasy, non ha scossoni e furbescamente non punta su effetti ben congeniati quanto su make up quasi teatrali e cattivi al limite del goffo. La Bellucci che presta il volto e nulla più proprio per questo non sfigura, i due faccioni Usa risultano piuttosto simpatici. La pecca della pellicola tuttavia sta proprio nel non andare oltre una piacevole storiella da bimbi.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Fabbiu 13/9/07 16:16 - 1893 commenti

Gilliam, il genio di Brazil, concepisce questo film difficile da analizzare: da un lato sono da premiare la buona fotografia, la rappresentazione della foresta e del periodo napoleonico con le varie favole intrecciate e fuse da un'atmosfera sadica e dark. Dall'altro sarà anche bella la trama, interessante la versione dei fratelli come ciarlatani esorcisti (non certo il fatto che i loro nomi tedeschi siano americanizzati), ma molte sequenze sono troppo lente e non valgono le interpretazioni di Ledger e Damon. Poco originale nel contesto... Già visto.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Belfagor 15/12/10 21:41 - 2597 commenti

La confezione storico-visiva è incantevolmente curata e ricca degli ingredienti grotteschi che costituiscono la cifra stilistica di Gilliam. Purtroppo la trama è incostante, piena di lungaggini e con qualche faciloneria in eccesso. Voler rendere la natura cupa delle orrorifiche fiabe tedesche è degno di lode ma è un tentativo riuscito a metà, visto che sono poche le occasioni in cui ciò che è impresso sullo schermo colpisce la nostra immaginazione. La vera carta vincente è Stormare nei panni del buffonesco torturatore Cavaldi.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Didda23 14/1/12 11:28 - 2127 commenti

Il soggetto, sulla carta, sembrava perfetto per esaltare la visionarietà e la creatività del maestro Gilliam. Nonostante i buoni propositi, l'opera mostra ben presto la propria debolezza soprattutto in fase di scrittura: in effetti la sceneggiatura banale e scontata non regala momenti edificanti e significativi. L'eccessiva durata non aiuta e fa sprofondare lo spettatore nel tedio. Gustosa e curiosissima la prova del bravissimo Peter Stormare. Filmaccio.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Minitina80 7/8/18 19:08 - 1996 commenti

Gilliam celebra i fratelli Grimm dirigendo una fiaba che deve molto all’universo letterario dei due autori tedeschi. Le citazioni sono disseminate per tutta la pellicola e chi le ama non può che apprezzare. Le scenografie aiutano a ricreare quell’aspetto a metà tra il magico e il gotico esaltando i topoi del genere favolistico. Tuttavia non si può negare una certa fiacchezza di fondo imputabile a più fattori. La volontà di mettere dentro tanto carica un pizzico di troppo lo scritto, facendo perdere in immediatezza. Non male, malgrado tutto.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Taxius 27/12/16 15:24 - 1352 commenti

Esteticamente il film è una meraviglia: le ricostruzioni del villaggio, della foresta e dei costumi lasciano a bocca aperta; solo qualche effetto speciale realizzato non benissimo stona un po'. Sul cast nulla da dire, sono tutti molto bravi (a esclusione della splendida Bellucci). Se la confezione è ottima, a essere scadente è il contenuto: la trama infatti non c'è e la storia è zeppa di inutili lungaggini senza senso. Peccato; ci fosse stata una sceneggiatura migliore...
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Jena 21/3/10 17:03 - 1039 commenti

Che è successo al genio visionario di Gilliam che non azzecca più un film dai tempi del capolavoro L'esercito delle dodici scimmie? Qui rabbercia alla meglio situazioni già viste e spunti della sua poetica anti razionale in un film poco riuscito e che non si sa bene dove vada a parare. Damon e Ledger sono fuori parte (soprattutto il primo), Stormare assolutamente sopra le righe, la Bellucci vabbè... meglio non parlarne. Gli effetti speciali non convincono. Ad un certo punto la noia comincia a dilagare e si aspetta lo scontato finale...
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Von Leppe 7/2/14 17:38 - 943 commenti

Non è la solita biografia, i fratelli Grimm sono raffigurati come sedicenti cacciatori di streghe ed esseri demoniaci vari in una Germania assediata dai francesi. Interessanti sono proprio alcuni personaggi come il cattivo ufficiale francese interpretato da Jonathan Pryce e il suo torturatore Cavaldi (Peter Stormare), resi in maniera grottesca come il resto del cast. Il tutto è immerso in un'atmosfera fiabesca presa direttamente dalle favole dei due scrittori tedeschi. Divertente, ma forse non del tutto riuscito.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)