Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA VOGLIA MATTA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 20
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/9/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 12/9/07 22:01 - 4282 commenti

Delusione. Non perché l'idea non sia buona: anzi, è eccellente. Il fatto è che, una volta messe le carte in tavola, la passione che alberga in Tognazzi comincia ad interessarci sempre di meno, anche perché il film pare fermarsi in una situazione di stallo che gli impedisce un vero decollo. Non fondamentale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Si parla di Mussolini. E la Spaak: "Chi? Il padre del pianista?".
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 26/8/09 7:16 - 10684 commenti

Tra le migliori regie di Luciano Salce, è principalmente un ritratto di un quarantenne arrogante e del suo rapporto con esponenti di una generazione più giovane, in un film che delinea bene le caratteristiche del personaggio. Ben si cala Ugo Tognazzi nei panni del protagonista, cui fa da contraltare la seducente Catherine Spaak.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 15/5/13 12:31 - 3010 commenti

Coevo e parallelo al Sorpasso, come quello attraversato da una vena malinconica e amara, certo inferiore ma perfetto e puntualissimo come "time capsule". Con la Spaak all'apice del suo fascino lolitesco e insostituibile nella parte, e un Tognazzi ricco di sfumature, funzionano anche, nella loro aderenza ai personaggi, i ragazzotti-bene. Piccolo ruolo per Carlo Pes, eccellente chitarrista, membro dei Marc 4 coi quali ha suonato in innumerevoli colonne sonore.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 7/10/07 17:14 - 5737 commenti

Inizio più che promettente, con uno strepitoso Tognazzi. Poi la storia è tirata fin troppo per le lunghe, con continue insistenze sull'ingenuità del quarantenne che si fa umiliare dalla canaglieria e dal lolitismo della Spaak e dei suoi amici giovani, chiassosi e vuoti. Solo la presenza di Tognazzi innalza la qualità complessiva e rende il film meritevole di almeno una visione.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 11/2/10 16:19 - 7427 commenti

Commedia di costume piuttosto riuscita quanto al disegno dei caratteri, per merito di un Tognazzi in gran spolvero, ma che, nell'affrontare il tema del confronto generazionale, oltre a mancare di ritmo sbaglia anche il bersaglio: se il borghese di mezza età risulta infatti patetico nei suoi goffi tentativi per apparire giovane ed anticonformista agli occhi della sedicenne per cui si è preso una sbandata, molto più deprecabili risultano proprio i ragazzi amici di lei, tutti stronzi e/o stupidi, oltre che ignoranti come capre.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 19/2/08 9:28 - 2363 commenti

Non male, ma sicuramente non imperdibile. Deve molto all'interpretazione di Ugo Tognazzi che da sola merita la visione del film. Il difetto maggiore risiede nella staticità della trama: tutto continua a girare intorno alla stessa situazione per un'ora e mezza, concludendosi nel più ovvio dei modi. Comunque, rispetto alla media dei prodotti che oggigiorno sfodera l'industria cinematografica italiana, siamo sicuramente ad un livello più elevato.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Rambo90 13/10/16 18:30 - 5393 commenti

Tognazzi mattatore di un film che ripercorre il classico stile della commedia italiana inizio anni sessanta, con 40enne in sbandata per una deliziosa e giovanissima Spaak. La sceneggiatura ha qualche momento di stanca, ma la regia di Salce è abile e la bravura del protagonista tiene desta l'attenzione. Non si ride molto, ma si sorride spesso (anche se amaro). Lo scontro generazionale è oggi datato, ma si guarda come specchio di una realtà che sembra davvero lontana. Buono.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 26/9/14 1:57 - 4099 commenti

L'ingegnere (più vecchio dei suoi trentanove anni) e la sua fiammante spider escono piuttosto malconci da un'avventura sentimentale senza sbocchi che non siano il ridicolo. Film che risulta datatissimo, non per l'argomento (che non ha età) ma per come è stato realizzato, in modo semiserio, senza riuscire a percorrere con decisione né la vena drammatica né quella della commedia. La compagine meno credibile è proprio quella dei giovani, che risultano più fasulli dell'adulto (che adulto non è) in una fotografia poco veritiera di un'epoca.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Piero68 22/6/10 12:05 - 2489 commenti

Commedia di costume datata ma che riesce ad essere ancora attualissima. Conflitto generazionale, vuoto ideologico e culturale di alcuni giovani, frivolezza dei comportamenti, tutti temi "imperituri" con i quali ci si confronta ormai da svariate generazioni. Peccato che ad una ottima idea di base non segua una prova altrettanto buona. La sceneggiatura, alla lunga, prima stanca, causa ripetitività delle situazioni, poi svanisce completamente arenando la storia in maniera pietosa. Tognazzi predica nel deserto e la Spaak calca troppo la mano.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Rufus68 28/5/18 22:44 - 2170 commenti

Con un unico mezzo espressivo (il contrasto tra la falsa sicumera dell'adulto e la grazia vitale e imprendibile di una ragazza in fiore) Salce ricapitola l'Italia del boom inoltrandosi, poi, nell'analisi (universale) sulla decadenza fisica e sull'irripetibilità della giovinezza. La languida colonna sonora e l'autunno incipiente accentuano tale atmosfera, sottile, sull'ineluttabilità del tempo perduto. Grandioso Tognazzi, sinolo di disperazione e ridicolo, che chiama la sua Francesca vestito da indiano. Meravigliosa la Spaak.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Paulaster 10/5/18 10:38 - 1972 commenti

Ingegnere borghese trova sulla sua strada un gruppo di giovani. Conflitto generazionale figlio dell'epoca (gli sberleffi, la censura sessuale, la pernacchia) in cui Tognazzi si cala bene nella centrifuga amorosa. Regia che prende spunti felliniani nel finale e da Truffaut nella minipista, non la butta sull'amaro e cerca di dare la sua interpretazione del mondo dei ventenni. La Spaak sa essere leggera senza cadere nella stupidità o nell'ammiccamento sessuale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il probiviro dell'Aci; La sfilata a petti nudi; La canzone della Spaak; Gli indiani in spiaggia.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Gabrius79 19/11/14 12:01 - 1066 commenti

Un bravissimo Ugo Tognazzi e una ammaliante e seducente Catherine Spaak sono i protagonisti di questo bel film diretto con mano felice da Luciano Salce. Si ride amaro sulle vicende di questo quarantenne innamorato di una ragazzina e Tognazzi da consumato attore rende bene il suo personaggio. Un giovane Jimmy Fontana appare nel gruppo dei ragazzi caciaroni.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

R.f.e. 22/8/09 10:55 - 819 commenti

Salce cerca di essere cattivissimo e ipocritamente moralista come il Kubrick di Lolita, ma la cosa gli riesce solo per un attimo. Delle insicurezze del Salce maturo, "nun ce ne potrebbe fregà de meno" e quanto all'abusato tema del conflitto fra generazioni, del "patetico" quarantenne che viene umiliato dalla Spaak e dai suoi decerebrati amichetti, beh, oggi ci fa solo ridere. Ai giorni nostri, vediamo sia uomini più grandi con ragazze più giovani, sia donne mature con ragazzini: una vicenda del genere non ci fa più né caldo né freddo.
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Pessoa 1/10/14 22:54 - 744 commenti

Bella commedia di Salce che rivisita l'eterno personaggio della lolita dove questa volta il ruolo di Hubert è impersonato alla grande da Tognazzi, che riesce a ricavare da una storia piuttosto datata un personaggio senza tempo. Fra gli attori bravi anche Salce attore e la Spaak; il resto si dimentica piuttosto in fretta. Il film, come la storia d'amore, risulta più ineressante all'inizio che durante la sua evoluzione. Una storia che, purtroppo, conosciamo a memoria. Visione consigliata.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Vitgar 18/11/14 14:23 - 586 commenti

Buona commedia, con Tognazzi che ben rende la figura di un quarantenne che non vuole crescere. Le vicende che vive con un gruppo di teenager in vacanza al mare manderebbero in crisi esistenziale chiunque ma non l'Ing. Berlinghieri (Tognazzi), invaghito della capricciosa Francesca (Spaak). Il racconto rallenta un po' troppo in certe situazioni e in alcuni particolari. Comunque consigliabile, anche nell'ottica del "come eravamo".
I gusti di Vitgar (Commedia - Thriller - Western)

Motorship 19/2/13 17:47 - 567 commenti

Bella commedia del grande Luciano Salce, che tratta con ironia e analisi il tema del conflitto generazionale. Il film, che a tanti può sembrare solo una semplice storiella di un quarantenne che si innamora di un'adolescente (ma siamo nel '62!) è invece un'attenta fotografia sulla contrapposizione tra giovani e persone mature, che poi non sono tanto meglio dei giovani indolenti e volgari (infatti qui il maturo in questione è cinico, freddo e anche ridicolo). Ottimo Ugo Tognazzi, ma la giovanissima e seducente Spaak non gli è da meno.
I gusti di Motorship (Comico - Drammatico - Western)

Neapolis  4/3/13 18:42 - 169 commenti

Salce affronta con questo film il tema del conflitto generazionale tra un quarantenne ingegnere e un gruppo di giovani che, siamo nel 1962, appaiono completamente disimpegnati e disinibiti. Questo suscita un interesse man mano sempre più morboso nell'industriale fino a farlo cadere completamente nel ridicolo. All'epoca la differenza di età era veramente vista come un tabù in una storia d'amore e il pregio del film sta proprio nell'aver affrontato questa tematica. Tognazzi è superlativo.
I gusti di Neapolis (Drammatico - Horror - Thriller)

Roger  21/2/12 20:21 - 143 commenti

I giovani saranno anche incoerenti, stupidi, scrocconi, ma servono a meraviglia per portare allo scoperto e ridicolizzare i difetti di Antonio: cinico, arido, calcolatore, presuntuoso, ottuso e conservatore. Fa perfino pena quando nel confronto scopre che tutto ciò che funziona nel suo ruolo di ingegnere qui fallisce miseramente... Nello scontro generazionale (ancora bonario) si intravedono i primi segnali di contestazione che da lì a pochi anni avverrà con ben altri toni e argomentazioni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: All'indirizzo dei giovani scavezzacollo Antonio lancia il ridicolo neologismo "Teddy Boys!" e la terribile minaccia: "Ah, ma io scrivo a Zaccagnini!".
I gusti di Roger (Comico - Commedia - Drammatico)

Ianrufus 13/6/09 15:42 - 139 commenti

Bisogna tenere ben presente l'anno in cui uscì per capire il successo di questo film, a partire dal titolo così azzeccato. Poi la storia gira un po' su se stessa ma Tognazzi è straordinario (vedere le sue espressioni convinte dopo il taglio dei baffi) e quello della Spaak era un nome in grado da solo di muovere pubblico e dunque soldi di produttori. Garko pre-Sartana fa il suo dovere mentre il biondo Stelvio Rosi è doppiato da un sempre efficace Lionello. Visto oggi, forse Salce ha fatto di meglio, ma se ben contestualizzato rimane un film fondamentale.
I gusti di Ianrufus (Commedia - Poliziesco - Western)

Sunchaser 29/9/08 14:14 - 127 commenti

Dopo il successo de Il Federale, torna il quartetto Salce-Tognazzi-Castellano-Pipolo (regista, attore e sceneggiatori) con una commedia garbata, basata sul conflitto tra due diverse generazioni e con un tema difficile da affrontare: l'amore di un quarantenne per un sedicenne. Tognazzi per la prima esibisce quella malinconia che diventerà la sua peculiarità, mentre la regia di Salce va avanti tra continue cadute di ritmo. Figlia dello sceneggiatore Charles, Catherine Spaak è molto brava nella parte della ragazzina.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Mai mettere una donna sul piano sentimentale: sempre su quello verticale!
I gusti di Sunchaser (Fantascienza - Musicale - Thriller)