Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA CAMERIERA NERA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/9/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 12/9/07 0:36 - 4439 commenti

Debolissimo film di Mario Bianchi. Grande ruolo di Carla Brait che, insidiando il ruolo di miss del caseggiato detenuto dalla Benussi (proveniente dal Nord-est pre-Liga Veneta), viene razzisticamente criticata. Unico motivo del film è Eolo Capritti, vestito da Federale del Ventennio. A un certo punto convoca il Gran Consiglio del Condominio. Estenuante (per lo spettatore) il ballo in terrazza per vedere le poppe di Femi. C'è Mauro Vestri (chissà cosa avrebbe detto del film nel ruolo del professore Guidobaldo Maria Riccardelli).
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 2/8/08 1:22 - 3875 commenti

In un condominio particolare regna sovrano l'amministratore Galeazzo, nostalgico fascista che deve tener corda: ai sommovimenti dei rivoltosi; ai deliri di uno psicologo pro-hitleriano e schizzato; alla facilona Mariolina (Femi Benussi) che frequenta i vari mariti, dandosi a destra e sinistra: anzi a Galeazzo non si concede manco per il (censura). Assunta cameriera la nerona Aminta (un'androgina -nel volto- Carla Brait) gli inquilini, già un pezzo avanti, dan di matto del tutto. Genialata di Mario Bianchi che, senza attori di nome, valorizza la figura (a parodia mussoliniana) di Eolo Capritti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "L'amministratore Galeazzo è il più stronzo del palazzo...".
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 19/2/08 17:23 - 5737 commenti

Esilissima commedia politico-condominiale dove si scontrano le grazie della cameriera di colore Brait e quelle della veneta Benussi. Da ricordare qualche volto noto, tra cui un mussoliniano - sia per idee che per aspetto - Capritti e l'anarchico mantenuto Dei, nonchè la sensuale danza della Brait.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daidae 11/5/18 13:31 - 2585 commenti

Divertentissima commedia erotica, ben interpretata dal variegato cast femminile e maschile (Capritti su tutti) e ben diretta da Mario Bianchi. Azzeccata la satira sul nostalgico interpretato da Eolo Capritti, tanto quanto la scelta del cast femminile in cui vediamo la Brait, la Benussi e in un ruolo minore la Konopka (che però era meglio in Satanik). In definitiva davvero non male.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il "gran consiglio del condominio".
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Stefania 16/1/10 3:49 - 1600 commenti

Commedia piccantina, non peggiore di altre coeve. Non è male l'idea del condominio ove allignano varie tipologie di inquilini schizzati, le cui diversificate nevrosi vengono esasperate dall'entrata in scena dell'esotica e conturbante Carla Brait. La quale, tra l'altro, è una discreta ballerina, il balletto in terrazza è ben eseguito. Simpatico il condomino mussoliniano. Certo, non c'è praticamente trama, è un insieme di siparietti, ma alcuni sono ben riusciti!
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Ronax 3/5/18 0:55 - 820 commenti

Duello a colpi di cosce e di poppe al vento fra due intraprendenti cameriere, una bianca e una nera, sullo sfondo di un condominio che più che altro sembra un reparto psichiatrico in trasferta. Detto così sembra un soggetto da uno sketch di 10 minuti, ma Mario Bianchi riesce eroicamente a dilatarlo in un film praticamente privo di trama che va ben oltre la canonica ora e mezza. Comunque pregevole il cast femminile su cui troneggia la bella Carla Brait, che assieme alla Pellegrini era una delle stelline "black" del cinema italiano degli anni 70.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il festino multietnico in terrazza.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Motorship 19/4/14 17:43 - 567 commenti

Mi aspettavo di peggio francamente; devo dire che tutto sommato non è poi così terribile, questa commedia di Mario Bianchi. I limiti sono più o meno quelli delle commedie del filone sexy-erotico di quel periodo, ma in fondo è simpatico e ha un ritmo non disprezzabile. Capritti ottimo nel ruolo del capo condomino fascista, così come non male è la figura di Dei anarchico insolente. Ovviamente splendide e conturbanti sia la Brait che la veneta Benussi. Alla fine ha un suo perché.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La danza della Brait.
I gusti di Motorship (Comico - Drammatico - Western)

Marcolino1 24/11/16 15:26 - 389 commenti

Parodia condominiale e sarcastica discretamente riuscita in cui vengono presi in giro i mussoliniani e i comunisti anarchico-rivoluzionari figli di papà soprattutto nel razzismo maschilista (la cameriera "faccetta nera" vista come animale esotico). Il ballo liberatorio multirazziale è il simbolo delle differenze tra italiani e stranieri, tema qui trattato in chiave macchiettistica e disordinata nella sequenza degli eventi, senza eccessi né volgarità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il rapporto tra il portinaio e l'ascensore; Il lemma veneto "putea" (fanciulla) qui equivocato dalla colf straniera come donna di facili costumi.
I gusti di Marcolino1 (Documentario - Fantascienza - Musicale)