Cerca per genere
Attori/registi più presenti

976 - CHIAMATA PER IL DIAVOLO

All'interno del forum, per questo film:
976 - Chiamata per il diavolo
Titolo originale:976-EVIL
Dati:Anno: 1989Genere: horror (colore)
Regia:Robert Englund
Cast:Robert Picardo, Stephen Geoffreys, Patrick O'Bryan, Sandy Dennis, Jim Metzler, María Rubell, Lezlie Deane, J.J. Cohen, Paul Willson, Darren E. Burrows, Greg Collins, Joanna Keyes, Gunther Jenson, J.J. Johnston, Jon Slade
Note:Seguito da "976-Chiamata per il Diavolo 2", girato espressamente per il mercato Home Video.
Visite:1331
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/9/07 DAL BENEMERITO UNDYING

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 10/9/07 15:52 - 3875 commenti

L'alter ego di Freddy Krueger, ovverosia Robert Englund, tenta la via della regia (poi sbarrata dall'esito nefasto al botteghino). Pur se distribuito dalla New Line Cinema il film in questione è un medio budget di poche pretese, vanificato da una storiella inconsistente: un giovanotto preso di mira dai compagni e dalla madre decide di comporre il numero telefonico del titolo, ma anziché una predizione astrologica, lo aspetta il Diavolo in persona. Squallide interpretazioni e scadenti effetti speciali non ne eviteranno un seguito (1992).
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 18/6/08 22:39 - 6827 commenti

Filmettino abbastanza scialbo ed usuale nell'impianto narrativo: il solito ragazzetto sfigato che si prende le sue rivincite grazie all'aiuto, udite udite, del diavolo in persona. Si segnala solo perché Robert "Freddy Kruger" Englund passa dietro la macchina da presa. Purtroppo lo fa con risultati poco convincenti sia dal punto di vista squisitamente cinematografico che da quello più gretto degli incassi, che furono scarsi e misero fine prematuramente alla sua carriera (si fa per dire) di cineasta. Eppure ne hanno girato un seguito.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Herrkinski 3/2/11 23:26 - 4048 commenti

L'exploit registico di Englund non lascia traccia nel panorama del cinema horror. Seppur la sua regia non sia né meglio né peggio della media del periodo, sono il soggetto e lo svolgimento a non ingranare; la banalità e la sciatteria generale non possono essere perdonate solo in virtù del periodo storico, di cui il film possiede tutti i lati peggiori (look tremendo dei protagonisti, scarso gore, fotografia anonima, SPFX pacchiani). Rimane uno di quegli horroretti ottantiani made in USA senza arte né parte, giustamente caduto nel dimenticatoio.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 19/4/09 14:59 - 2500 commenti

Curioso e gradevole film dell'orrore che vide lo sfortunato esordio di Englund alla regia. La storia non è per niente originale: il solito nerd che si prende una rivincita per mezzo delle forze occulte, ma... L'inizio è incomprensibile, ci sono alcune scene messe a casaccio (la insensata pioggia di pesci per dirne una) ma tutto sommato regge bene.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'uomo vero prenderà tutto quello che vorrà.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Rambo90 3/8/10 2:07 - 5444 commenti

Buon esordio alla regia per Robert Englund/Freddy Krueger, che fa partire la storia in modo lento per fare in modo che la tensione vada via via in crescendo fino ad una seconda parte esplosiva. La trasformazione del protagonista da ragazzo vessato da tutti a mostro sterminatore è ottima e anche il suo look; l'idea del numero che chiama direttamente il diavolo anche è vincente e il cast se la cava.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 10/3/16 20:30 - 3199 commenti

Il mondo delle chat telefoniche è qualcosa di diabolico di per sé ma un oroscopo può essere così pericoloso? Non male questo esordio alla regia per Robert Englund, che trasporta quanto di luciferino c'era nelle atmosfere dei film che lo hanno reso celebre come attore (Nightmare), al servizio di una storia solida che non deraglia mai nel ridicolo. Giovani ribelli, donne bigotte invasate e improbabili investigatori rendono il film una chicca horror di fine anni '80.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I capelli dell'inventore della chat che a uno sguardo attento non nascondono due piccole corna diaboliche.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Myvincent 7/5/12 8:17 - 2174 commenti

Freddy Krueger, alias Robert Englund dietro la macchina da presa, riconoscibile per le "artigliate" mortali inferte alle malcapitate vittime, confeziona un horror leggero leggero, dalla storia abusata e con trovate piuttosto sgangherate. Non convincente per niente, funziona solo per far trascorrere un'ora e mezza circa solo agli appassionati del genere, quelli più pazienti.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Ryo 8/1/13 17:13 - 1778 commenti

Chi si ricorda del periodo dei primi anni 90 in cui eravamo sommersi dagli spot in TV e nelle riviste di numeri telefonici dai servizi più strani, che cominciavano con 144 o 166? Il film prende spunto da quelle vecchie hotline offrendo un servizio di conversazione con il diavolo in persona! Buona la trama, con alcune trovate simpatiche. Un horror di fine anni 80 ben strutturato che, senza pretese, fa il suo dovere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'assalto dei ragni; La mano demoniaca; "posso vincere con 2 cuori? "; L'edificio con i vari servizi telefonici.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Rigoletto 16/2/13 15:51 - 1300 commenti

L'esordio registico di Robert Englund non lascia strascichi memorabili rispetto ai film del periodo; è un tipico prodotto dei (meravigliosi) anni '80, nel quale non si segnalano attori o performance particolarmente degni di nota lasciando le sequenze scorrere in modalità "pilota automatico". Al film vanno però riconosciuti due meriti: godere della visionarietà (alle volte efficace altre volte no) che avevano i film dell'epoca e gettare una luce sulla vita di persone vessate e sofferenti la cui rivalsa potrebbe creare eventi spiacevoli. **1/2
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Tomastich 6/7/12 11:18 - 1191 commenti

Debutto alla regia per Mr. Nightmare: un film horror che ben si inserisce nel filone del telefilm Freddy's nightmares. Una "rivincita dei nerds" in formato satan-demoniaco che funziona notevolmente grazie anche alla perfetta scelta dei bulli e del cuginetto (e relativa madre).
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Pumpkh75 19/2/18 13:45 - 1127 commenti

Tiepido e pacchianamente commerciale (Englund alla regia pare messo lì apposta per sfruttarne il nome), relega l’amato horror a qualche effettuccio speciale sparpagliato tra le dimenticabili dinamiche di bigotte cotonate, bulli impomatati e pseudo investigatori piacioni. Stephen Geoffreys si gioca in una sola volta metà della simpatia e dei crediti che aveva guadagnato con Ammazzavampiri. Una domanda mi tormenta: perché chiamare il 976 se poi va composto anche il ben più consono 666? Mediocre ma... senza un perché.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Pesten 7/1/19 19:23 - 424 commenti

Meno peggio di quello che possa sembrare, nonostante l'evidente budget ridotto. L'atmosfera è maledettamente B-movie anni 80 e l'occhio malato di Robert Englund (qui regista) si fa precursore della piaga dei servizi telefonici a pagamento, vestendolo di satanismo e usando come tramite il classico sfigato bullizzato a scuola (l'Ed di Ammazzavampiri). Le luci e le atmosfere sono quello che gli amanti di un certo cinema vorrebbero sempre vedere. La recitazione forse non è il top, ma il vero problema è il doppiaggio italiano. Per cultori.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)

Bmovie 21/12/09 15:22 - 110 commenti

Gradevole debutto del mitico Robert Englund (il sempreverde Freddy Krueger) che passa dall'essere filmato al filmare; ma, ancora una volta, il genere è sempre l'horror. Tipico prodotto degli anni ottanta che, al giorno d'oggi, risente tantissimo dell'età. Ma magari c'è anche chi come me apprezza questo periodo e trae gioia e gaudio da film come questi, in grado di attrarre col loro fascino retrò.
I gusti di Bmovie (Azione - Fantascienza - Horror)

Caveman 30/12/18 18:12 - 99 commenti

Peccato che questa prima prova di sua maestà Robert “Nightmare” Englund non abbia avuto molta fortuna, tecnicamente il film è mediocre ma ha dalla sua la buona idea della telefonata satanica e un make up rispettabilissimo; il ritmo inoltre, pur non essendo incalzante, tiene desta l’attenzione per tutta la durata della pellicola è gli attori non se la cavano affatto male, la storia poteva essere serializzata (invece arriverà un solo seguito) perché le cose da dire, mediante chiamata, potevano essere molte. Peccato.
I gusti di Caveman (Commedia - Giallo - Horror)

Jason19 25/1/14 21:21 - 22 commenti

Robert Englund, alias Freddy Krueger, debutta dietro la macchina da presa. Il risultato è neutro, il film è abbastanza gradevole ma risente sopratutto di un budget troppo ristretto (strano, perché lo produsse la New Line). Gli attori recitano come meglio possono (spicca l'attore protagonista, Stephen Geoffreys). La regia di Englund non è poi così male. La trama è scontata e gli effetti speciali discreti. Solo per gli appassionati del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il protagonista che gira per i bagni alla ricerca della sua vittima; L'attrice Lezlie Deane, una vera gioia per gli occhi.
I gusti di Jason19 (Gangster - Horror - Western)