Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE CLOWN AT MIDNIGHT

All'interno del forum, per questo film:
The clown at midnight
Titolo originale:The Clown At Midnight
Dati:Anno: 1998Genere: thriller (colore)
Regia:Jean Pellerin
Cast:Christopher Plummer, Margot Kidder, Sarah Lassez, James Duval, Tatyana Ali, Melissa Galianos, J.P. Grimara, Ryan Bittle
Note:Uscito in tv col titolo "Ultimo atto" e in dvd col titolo "The clown at midnight"
Visite:666
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/9/07 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 11/9/07 19:48 - 3875 commenti

Girato come "straight to video" di poche pretese, il film sembra arrancare tra il titolo menzionato (L'Assassino ha Riservato Nove Poltrone) ed il più celebre Deliria (quest'ultimo evocato sino al plagio). Produzione canadese che punta sul nome di Christopher Plummer, attore che si è prestato, evidentemente senza cognizione del risultato conclusivo, a rivestire un ruolo significativo. Sufficientemente thriller, ma privo di interesse per via della pessima illuminazione e della caotica messa in scena (attori e regia). Deboluccio.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Ciavazzaro 10/9/07 10:44 - 4723 commenti

Thriller televisivo ambientato in un teatro dove un misterioso omicida comincia a uccidere giovani che stanno indagando su un vecchio caso di omicidio irrisolto (forse un riferimento a L'assassino ha riservato nove poltrone?). Plummer è un ottimo primattore, ma il cast di contorno è abbastanza mediocre. C'è un po' di sangue e un pizzico di suspence. Guardatelo, ma solo una volta.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Myvincent 21/5/14 9:25 - 2312 commenti

"Ridi buffone" e poi ammazza a più non posso! L'ambientazione di un horror in un teatro (per di più dismesso) ha sempre il suo fascino sinistro, anche se si tratta di una produzione non di serie A, nobilitata dalla fugace presenza di Christopher Plummer col suo sguardo malvagio. Se il primo tempo ha una calda atmosfera misteriosa, il secondo si ammoscia nelle solite idiozie comportamentali studentesche. L'influenza con "Il fantasma dell'opera" è una piacevole contaminazione.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Stefania 19/6/11 21:26 - 1600 commenti

Una vecchia canzone con un arrangiamento interessante, cantata da voci nuove... sono giovanissimi i protagonisti di questo horror tradizionale, sono studenti di teatro e appassionati di fenomeni paranormali e, a parte la traumatizzata figlia del soprano, hanno tutti una certa dose di sano distacco nei confronti di ciò che gli accade intorno. Sulle prime, almeno: poi la tensione ha un crescendo sapiente, e negli ultimi dieci minuti assistiamo a momenti splatter ben riusciti. Non raffinato, ma sadico e divertente: il riso fa buon sangue!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I flash back dell'omicidio della cantante lirica. La ragazza impiccata che piomba sul palcoscenico penzolando dalla corda.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Dusso 21/9/07 13:41 - 1533 commenti

Prodotto televisivo con qualche nome noto come Christopher Plummer e Tatyana Ali (la cugina di Will Smith in Willy il principe di Bel Air. E'un mediocre thriller-slasher con qualche buona cosa ma che, nel complesso, stenta a raggiungere la sufficienza. In definitiva tutt'altro che indimenticabile.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Anthonyvm 8/7/18 23:48 - 1027 commenti

Uno dei meno peggio fra gli slasherini anonimi che hanno invaso videoteche e televisioni negli anni '90 e primi 2000. L'ambiente teatrale rimanda più di una volta a un ben più riuscito slasher come Deliria (l'esposizione dei cadaveri è stata ripresa pari pari). Poco sensata e un tantino risibile in simile contesto la presenza di Plummer nel cast, fra l'altro in un ruolo non marginale. L'assassino vestito da clown può avere il suo perché, ma il suo movente vacilla non poco. Non molto sangue e svariate sciocchezze di script. Per appassionati.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Funesto 9/1/10 21:01 - 524 commenti

Uno slasher televisivo di certo non esaltante ma da tirare fuori dal dimenticatoio. A metà tra Nove poltrone, Deliria e Il fantasma, ha un cast con qualche buon nome (Alì, Plummer, Kidder) e una storia sufficientemente ambiziosa supportata da una sceneggiatura non perfetta ma che garantisce comunque l'inserto di qualche momento riuscito (splendide le apparizioni del pagliaccio) e di qualche delitto ben realizzato, anche se molto poco gore. C'è anche una buona atmosfera e una spruzzata di sesso tanto per gradire. C'è di peggio in giro, fidatevi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Un paio di scene gore: il massimo splatter che vi capiterà di vedere sarà la Alì infilzata da una lancia e una decapitazione eseguita con un coltello.
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)