Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TABARIN DI LUSSO

All'interno del forum, per questo film:
Tabarin di lusso
Titolo originale:Champagne
Dati:Anno: 1928Genere: commedia (bianco e nero)
Regia:Alfred Hitchcock
Cast:Betty Balfour, Gordon Harker, Jean Bradin, Clifford Heatherley, Jack Trevor
Visite:311
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
La British International pictures, ovvero la stessa casa di produzione per cui Hitchcock aveva da poco terminato di girare VINCI PER ME! offri al Maestro questo CHAMPAGNE, insolita (per lui) commedia americana sulla giovane figlia di una miliardaria che passa dalle stelle alle stalle per colpa di un padre che non ne può più di accettare i di lei eccessi mondani. Quando questa (Betty Balfour, nota attrice di teatro) decide di raggiungere il fidanzato su una nave per l'Europa arrivando direttamente con l'idrovolante, il padre decide che la misura è colma. Raggiunta la figlia a Parigi le annuncia di aver perso tutto e che per entrambi sono in arrivo tempi durissimi. Passato il primo momento di choc (e dopo aver litigato col fidanzato per futili motivi) la protagonista si rimboccherà le maniche e accetterà di fare la ragazza dei fiori nel tabarin suggerito dal titolo italiano. Naturalmente non finirà così, visto che il padre aveva solo scherzato... Hitchcock, alle prese con uno dei suoi ultimissimi film muti, costruisce una commedia meno melodrammatica del previsto (anche per colpa degli autori, insoddisfatti del copione scritto con troppa serietà dal Maestro in precedenza) e sa darle i tempi giusti divertendosi con qualche invenzione registica indubitabilmente simpatica. Poche didascalie e molta verve. Nonostante l’insuccesso di pubblico e critica, CHAMPAGNE resta un discreto esempio della perizia tecnica e del gusto di Hitchcock. La storia procede senza fatica, il cast si dimostra adeguato alle esigenze pur senza particolarmente brillare. Niente a che vedere col giallo o il thriller, ad ogni modo.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Minitina80 14/10/19 19:49 - 1996 commenti

Filmetto piuttosto insignificante e inconsistente che lascia in mano poco o niente. La trama è pressoché impalpabile e non desta alcun interesse, anche perché viene sviluppata in maniera piuttosto scialba. Essendo queste le basi e trattandosi di un film muto, vien da sé che la noia presto prenda il sopravvento e il disinteresse per quello che succede sullo schermo sia solo una logica conseguenza. Tolto questo, resta una buona perizia tecnica che da sola non basta a garantire la sufficienza al film.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Ryo 8/4/16 2:01 - 1908 commenti

Hitchcock, spinto dalla produzione a scrivere e dirigere un film sullo champagne (?), si sbizzarisce, riuscendo a raccontare una commedia simpatica (rispolverando dei temi già trattati in Il declino e Fragile virtù), ricca di trovate umoristiche e innovazioni tecniche che rendono preziosa la regia di una trama altrimenti fiacca e poco coinvolgente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'uomo che barcolla sulla nave; Le visioni triple.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)