Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PATTON GENERALE D'ACCIAIO

All'interno del forum, per questo film:
Patton generale d'acciaio
Titolo originale:Patton
Dati:Anno: 1970Genere: guerra (colore)
Regia:Franklin J. Schaffner
Cast:George C. Scott, Karl Malden, Stephen Young, Michael Strong, Carey Loftin, Albert Dumortier, Frank Latimore, Morgan Paull, Karl Michael Vogler, Bill Hickman, Pat Zurica, James Edwards, Lawrence Dobkin, David Bauer, John Barrie
Note:Vincitore di 7 premi Oscar, tra cui quello di miglior film e per il migliore attore protagonista (G Scott) e migliore regia.
Visite:1045
Il film ricorda:Mac Arthur il generale ribelle (a Jurgen77, Jurgen77, Jurgen77, Jurgen77, Jurgen77)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/8/07 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 27/8/07 15:51 - 10954 commenti

Oltre che un magnifico film di ambientazione bellica (tra i migliori mai realizzati, anche per l'entitÓ dei mezzi impiegati) Patton Ŕ sopratutto un grandioso ritratto di un uomo ottimamente tratteggiato dagli sceneggiatori del film (tra cui F. F. Coppola). Il film mostra bene le luci (abile stratega militare e grande patriota) e le ombre (la presunzione e l'arroganza che sfior˛ il fanatismo) del generale Patton che trova nel grande G Scott un degno interprete giustamente premiato con l'Oscar. Ottima la regia di F. J. Schaffner.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 15/3/09 18:49 - 4339 commenti

Patton Ŕ un militare fino al midollo e ha l'esercito nel sangue. La guerra Ŕ la sua linfa vitale, Ŕ un uomo tutto d'un pezzo, con pregi e inevitabili difetti e male convive con gli altri graduati, che spesso vede come ostacoli. Bravo Scott nel disegnare un personaggio che rischiava di scivolare nella caricatura, visto il carattere esuberante. Belli gli scambi con Malden ("Come stai, vecchia baldracca..."), ma un plauso va anche alle scene di guerra e allo studio delle strategie. Si soffre un po' l'eccessivo minutaggio e qualche fase di stanca, ma resta una pellicola bellica notevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Al nemico gli faremo sputare sangue; e quando non avrÓ pi¨ sangue, gli faremo sputare la bile"; I carri armati americani definiti "bare mobili".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Trivex 23/6/10 22:34 - 1417 commenti

Nel titolo c'Ŕ tutto, rispetto all'uomo e rispetto al film. Durissimo il generale a tre stelle americano, con i nemici e con i suoi soldati che ritiene inadeguati o indegni. Duro anche il film, dotato di mezzi e di tecnica, espressi bene entrambi, senza esitazioni di sorta. La figura Ŕ caricata bene, deborda di coraggio, ma anche di fanatismo. Ma il comandante, in guerra, non deve forse saper piangere i suoi morti, dirigere senza insicurezze i suoi subordinati e maltrattare i codardi che si nascondono? Le epiche battaglie, sono preparate con questi ingredienti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La commozione e la scenata, all'ospedale militare; il mezzo su cui viaggia il generale, viene sfiorato da un colpo di cannone, ma lui rimane impassibile!
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Furetto60 30/9/15 20:52 - 1129 commenti

Tra i migliori film di guerra realizzati, imponente per mezzi, location e ricostruzione, si caratterizza per la puntigliosa ricostruzione di un uomo bizzarro, megalomane, pericoloso e visionario ma utile nei momenti topici, in grado di realizzare imprese ritenute impossibili e, come si suol dire, cavare le castagne dal fuoco. Nonostante la lunghezza, si segue con passione e interesse. Ottima la prova di Scott.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli schiaffi al soldato malato di nervi.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Vito 25/10/16 20:01 - 596 commenti

Bellissimo film di guerra sulla figura del generale Patton, eccentrico e megalomane ma dotato di una grande capacitÓ di comando e determinazione che lo porteranno a infliggere numerose sconfitte all'esercito nazista. Straordinario George C. Scott nella sua interpretazione (che gli fece vincere un Oscar che rifiut˛), monumentale la regia di Schaffner su sceneggiatura di Coppola. Dallo sbarco in Sicilia all'Offensiva delle Ardenne una pellicola epica e intensa che non annoia mai.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Patton insulta gli ufficiali sovietici durante le celebrazioni; Il discorso verso il finale con Patton che prevede l'inizio della Guerra fredda.
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)

Jurgen77 27/10/16 13:38 - 594 commenti

Eccellente interpretazione di George C. Scott e grande dispiego di mezzi per narrare le gesta di questo rozzo generale visionario americano. Alcune sequenze sono estremamente realistiche e ben fatte (vedi il bombardamento aereo eseguito con aerei d'epoca). Trama avvincente che ben rappresenta nel bene e del male le gesta di questo "folle" militare. Da antologia le "visioni" che il generale ha sul campo di battaglia, immaginando antiche guerre tra cartaginesi e romani...
I gusti di Jurgen77 (Fantascienza - Guerra - Horror)

Smoker85 25/4/17 16:09 - 361 commenti

Film pluripremiato e celebrato, racconta le epiche gesta di uno dei pi¨ importanti militari dell'esercito Usa, appunto il generale George Smith Patton. Indubbiamente grande prova di George C. Scott, coadiuvato da altri nomi importanti come Karl Malden e Michael Bates. La pellicola sfiora le tre ore ma non annoia mai. Tratteggiata bene la figura del protagonista, geniale in battaglia quanto avventato nei rapporti interpersonali e diplomatici. Godibile.
I gusti di Smoker85 (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Mark 19/5/11 1:21 - 260 commenti

Un kolossal per un personaggio colossale, dalla personalitÓ ambigua, diviso tra intuito strategico e impulsivo sprezzo del pericolo. Cast, costumi, ambientazione e interpretazione del personaggio principale sono da manuale, decisamente una biografia visiva dalla resa fenomenale, tipica dei capolavori americani di un tempo. Ogni aspetto di questa emblematica ma controversa figura vengono scandagliati con dovizia di particolari e senza alcuna omissione. Un gioiello del cinema storico e bellico.
I gusti di Mark (Giallo - Poliziesco - Thriller)