Cerca per genere
Attori/registi più presenti

A SUON DI LUPARA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/8/07 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 15/8/07 8:24 - 5737 commenti

Dramma siciliano con titoli di testa western. Superficiale, discontinuo e ripetitivo, adotta i classici tòpoi di certo cinema di genere (erotismo, droga-party, tradimenti) unendoli ad un (debole) intento di critica sociale, rivolto contro i retrivi usi e costumi della Sicilia. Lino Banfi compare in una piccola parte, con la voce di Ferruccio Amendola. Alla fine, si ha l'impressione di aver assistito più ad una telenovela che a un film...
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daidae 8/10/09 16:14 - 2600 commenti

Davvero deludente. Mi aspettavo un mafia-poliziesco, mi trovo un misto di rosa-mafia-critica sociale. Totalmente insensato l'inizio visto, che poi dei fratelli uccisi e annessa faida non se ne parla più. Lo valuto mediocre, anche se il cast non è davvero male e la prova degli attori è tutto sommato passabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La punizione del gigolò.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Fauno 11/2/11 15:41 - 1822 commenti

Direi che tutti gli attori se la cavicchiano, ma il succo del film, inteso come ribellione a certe piaghe siciliane quali il delitto d'onore e le fughe d'amore (ma più spesso rapimenti e con gravi conseguenze), è davvero annacquato. Il lieto fine ha evidenti forzature, il titolo è toppato, in quanto saranno sì e no due le scene in cui si usa il famigerato arnese. Da salvare c'è la prestazione dell'Incontrera in una delle rarissime occasioni nelle quali recita da protagonista. Bravo anche Jeffries, già visto in Le Mans scorciatoia per l'inferno.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Dusso 15/8/07 14:44 - 1533 commenti

Mafia-movie sulla Sicilia Anni '60. Sebbene non sia un genere che io ami molto, l'ho trovato piuttosto piacevole e di una certa atmosfera tipica dei film italiani di fine Anni Sessanta. Lino Banfi è doppiato da Ferruccio Amendola! C'è pure Enzo Andronico (non accreditato).
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Faggi 7/12/17 15:32 - 1408 commenti

Film di mafia all'acqua di rose con traccia sociologica da semplificazione divulgativa. Promette (nei primi quindici minuti) e non mantiene: prenderà una brutta piega da mera vicenda di corna in ambiente siculo e il rischio di perdere interesse è dietro l'angolo, poiché l'andamento non è proprio accattivante. Per arrivare sino in fondo (certa allure tipicamente sixties aiuta solo in parte) è necessario ricordarsi della data e contesualizzare il tutto. Un reperto d'epoca, non totalmente indegno ma polveroso.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Furetto60 6/12/13 8:52 - 1129 commenti

Mafia-movie annacquato e sbrindellato nel quale un prefetto di ferro sedicente siculo porta avanti la sua battaglia contro il delitto d’onore e la prevaricazione sessuale in Sicilia ai danni delle donne. La cosa si intreccia con le corna sue personali impantanando la storia con scene devianti. Montaggio pessimo con pindarici e comici salti temporali peggiorano il giudizio. Si salva la ricostruzione dell’ambiente, frasi, comportamenti e costumi dell’epoca che ci regalano qualche perla. Sprecata la presenza della Benussi, assai castigata.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Cloack 77 4/5/12 17:10 - 547 commenti

Il film azzecca nella prima parte la descrizione di una Sicilia legata a tradizioni insite nella quotidianità di quel popolo e stupiscono l'ordine, la precisione, la correttezza del quadro totale. Purtroppo perde tutta la sua forza volendo innestare al disegno complessivo la storia del protagonista a confronto con quei dogmi che tenta di contrastare. Non si capisce più il senso della scelta iniziale, ma neppure l'intile banalità di un finale "necessariamente" affrettato.
I gusti di Cloack 77 (Drammatico - Horror - Western)

Maik271 1/6/15 18:07 - 436 commenti

Pellicola che è un ritratto della parte più retrograda della Sicilia del periodo, fatta di delitti d'onore e rapimenti a scopo matrimonio più o meno consenzienti e in cui la presenza della mafia è palpabile in ogni azione che si consuma nel piccolo paesino. L'intreccio familiare al centro della pellicola risulta interessante anche grazie alla buona caratterizzazione dei personaggi. Piccole parti per un giovane Lino Banfi e per la graziosa Paola Pitti.
I gusti di Maik271 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Alexpi94 16/9/18 23:35 - 186 commenti

Dramma siculo a sfondo mafioso (con qualche lieve venatura da commediola italiana anni '60) dotato di un ritmo decente e di una storiellina semplice ma seguibilissima. Non ci sono scene violente e nemmeno (feroci) faide tra mafiosi, piuttosto - al centro della vicenda - c'è una rispettabile famiglia sicula con relativi tabù e dalla (pericolosa) mentalità retrograda. Buone le interpretazioni e anche la OST ha un suo perché. Guardabile (pur se con qualche difetto).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Benussi in veste di sorellina spregiudicata; Il droga-party e la scena in spiaggia.
I gusti di Alexpi94 (Comico - Commedia - Erotico)