Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HOWLING IV

All'interno del forum, per questo film:
Howling IV
Titolo originale:Howling IV: The Original Nightmare
Dati:Anno: 1988Genere: horror (colore)
Regia:John Hough
Cast:Romy Windsor, Michael T. Weiss, Antony Hamilton, Susanne Severeid, Lamya Derval, Norman Anstey, Kate Edwards, Dennis Folbigge, Anthony James, Dale Cutts, Clive Turner, Megan Kruskal, Dennis Smith, Greg Latter, Maxine John
Note:Aka "L'ululato 4" o "Howling 4".
Visite:477
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/8/07 DAL BENEMERITO UNDYING

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 8/8/07 23:10 - 3875 commenti

Film che giunge sul mercato italiano direttamente in VHS (a cavallo degli anni '90) e che surclassa l'inutile 3° capitolo (The Marsupials: The Howling III, da noi ancora inedito). Pur non essendo titolo di rilievo (ad esclusione del film diretto da Joe Dante ogni ulteriore capitolo è da dimenticare) si distingue per la serietà narrativa, per la buona regia, opera di John Hugh (Dopo la Vita, American Gothic) e per la convinzione riposta, dagli attori, nel progetto. Comunque gli spfx, limitati ai dieci minuti finali, sono scarsi e le trasformazioni latitano. Suggestiva, però, la scena melting.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Herrkinski 17/11/14 3:51 - 4435 commenti

Tratto dalla stessa novella di Brandner da cui venne tratto il prototipo, di cui questo pare esserne la versione più fedele. Hough, con qualche buona prova al suo attivo, elimina completamente ogni riferimento grottesco o umoristico dei precedenti due sequel e riporta la serie su coordinate seriose, con una classica storia horror in bilico tra satanismo e licantropia. Il risultato, seppur tecnicamente corretto, è incolore; la maggior parte del film gira a vuoto e il delirante quarto d'ora finale non è sufficiente a salvare la baracca. Peccato...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli ultimi 15 minuti.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Ryo 17/8/15 10:36 - 1908 commenti

Uno dei film horror meno horror mai visti. Due protagonisti insopportabili accompagnati da dialoghi ridicoli. Bisogna aspettare un'ora per assistere alla visione di un lupo mannaro, mentre ci dobbiamo sorbire le crisi isteriche della moglie puntualmente stoppate dalle braccia di lui che arrivano da dietro. A esattamente 10 minuti dalla fine, quando ormai lo spettatore medio avrà già da tempo rinunciato alla visione del film bestemmiando, viene mostrata la prima sequenza degna di vedere il film; seguono delle buone sequenze gore/splatter.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Hai sentito quell'ululato?" "No, avrai sentito l'animale che c'è in me...".
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Tomastich 9/5/10 10:32 - 1203 commenti

Se si immagina come episodio staccato dalla serie Freddy's Nightmare potrebbe essere pure un filmettino divertente, se invece lo pensiamo come quarto capitolo di questa altalenante serie possiamo avere delle riserve in merito. L'atmosfera è quella dell'horror anni '80 e su questo non ci piove; i problemi stanno nella staticità del prodotto e nel finale così tirato via tanto da rimanere scioccati. Un vero peccato.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Jena 3/6/14 17:59 - 1035 commenti

Dopo il trashissimo e divertente capitolo II e il pessimo III, arriva questo IV che in realtà è una specie di pseudo remake del capostipite di Joe Dante. Per tre quarti di film non succede assolutamente nulla, con i “protagonisti” che passeggiano per boschi e prati e dialoghi oltre la barriera del decente. Poi a dieci minuti dalla fine avviene qualcosa che sembra una trasformazione, in una specie di pozzanghera nera. Infine i licantropi si manifestano e compare qualche mascherona di cartapesta in puro stile anni 80. Troppo poco...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Per ridicolo: l'assalto finale dei licantropi (dei cagnoni con gli occhi fluorescenti); La "mascherona" del medico lupo...
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)