Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• CSI: SCENA DEL CRIMINE (317 EPISODI)

All'interno del forum, per questo film:
• CSI: Scena del crimine (317 episodi)
Titolo originale:CSI: Crime Scene Investigation
Dati:Anno: 2000Genere: fiction (colore)
Regia:Vari
Cast:William Petersen, Marg Helgenberger, Gary Dourdan, George Eads, Paul Guilfoyle, Jorja Fox, Eric Szmanda, Robert David Hall
Note:Aka "C.S.I. Scena del crimine"
Visite:873
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 14
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/7/07 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 22/2/09 8:45 - 10956 commenti

Notevole serie televisiva che per prima ha introdotto l'oscuro e prezioso lavoro dei professionisti che lavorano sulla scena del crimine, generando peraltro una serie di epigoni (anche nostrani) quasi mai all'altezza del prototipo. Benchè la qualità del prodotto sia inevitabilmente scemata nel tempo, CSI rimane un'ottima serie televisiva realizzata con molta cura e grande ritmo e ponendo molta attenzione alla veridicità delle storie. Molto convincente il cast.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Il Gobbo 21/2/08 11:36 - 3011 commenti

Serie seminale e superba, benchè (inevitabilmente, data la spremitura) calata alla distanza. Qui l'equilibrio fra plot e sottotrame personali è perfetto, il capo carismatico senza superomismi ma nemmeno l'aria da travet di Sinise o la goffa ridicolaggine di Caruso; le trame non da subito troppo lambiccate. E il fascino del prototipo è indiscutibile. Unica pecca l'involontario fomento di una prole non all'altezza, quando non desolante come i pallidi epigoni italiani....
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Puppigallo 30/7/07 17:10 - 4339 commenti

Una delle migliori sorprese nel campo delle serie TV moderne. Fino alla fine non si capisce chi è il colpevole e i depistaggi sono numerosi. Difficile, se non impossibile, scoprirlo in anticipo. Narrazione fluida, sceneggiature quasi sempre di alto livello e molti colpi di scena. Il tutto condito da indagini interessanti (con mezzi moderni), seguite dall’affiatata squadra investigativa (su tutti, l’ex ballerina di lap dance e il nero col vizio del gioco) coordinata da Grissom (William Petersen). Notevoli le autopsie con spiegazione. Grande.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le ricostruzioni visive degli effetti sul corpo umano di, coltellate, colpi di arma da fuoco, esplosioni e via dicendo. L'assassino delle miniature.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Ciavazzaro 4/6/09 16:30 - 4723 commenti

Devo ammettere che all'inizio la curiosità nei confronti di questa serie mi fece apprezzare gli episodi che di volta in volta venivano trasmessi; poi col tempo la serie ha perso smalto, cadendo nella ripetitività. Nel cast ogni tanto c'e qualche discreta guest-star, gli attori ricorrenti sono discreti, ma come già detto dopo le prime serie, le storie diventano sempre più simili le une alle altre.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Gugly 5/2/08 18:59 - 975 commenti

Serie cult che mi piace soprattutto perché i protagonisti non si perdono troppo in schermaglie sentimentali, a maggior ragione tra colleghi di lavoro; Grissom è strano, solitario, tutto lavoro (mal che vada viene attratto da una maitresse dominatrice!), ma in tutte le sue singolarità è molto più credibile di tanti poliziotti delle nostre fiction che dopo 10 minuti di indagine si baciano con l'indagata o peggio, scoprono di essere innamorati della collega dopo 10 anni che vi lavorano insieme.
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Hackett 11/5/08 14:16 - 1603 commenti

Ottima serie tv che ha avuto la geniale idea (e il pregio) di sfruttare un ramo delle investigazioni prima semi sconosciuto, quello della scientifica. Grazie agli ottimi interpreti i personaggi sono credibili e appassionanti. Tra tutti spicca il geniale e solitario Grissom interpretato dal bravissimo Petersen, che nel serial ha trovato una seconda giovinezza. C.S.I. Las Vegas resta il filone più riuscito e continuo, molto più avvincente dei vari cloni (NY e MIAMI) voluti dalla produzione.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Redeyes 15/3/08 11:06 - 2045 commenti

Csi è stato sopratutto, ed è in parte ancora adesso, uno dei migliori serial tv. La costruzione e la ricostruzione delle scene del crimine è curata e si lascia pochissimo spazio al dubbio. La squadra è eterogenea e da ciò prende la propria forza. Anche lo spazio ai flirt fra colleghi è ridotto al minimo storico. A mio giudizio il personaggio che maggiormente è cambiato nel corso della serie è Stokes, che specie nella settima evidenzia le proprie radici texane. Aspettiamo l'ottava! Bello!
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Piero68 27/6/11 10:14 - 2662 commenti

Di tutte queste nuove serie "ultra tecnologiche" questa è senza dubbio quella che preferisco e che ritengo sia fatta meglio in assoluto. Per due motivi principali. Il primo è la presenza di Petersen, attore che ho già enormemente apprezzato in Vivere e morire a L.A. Il secondo è che tra tutte le serie è l'unica che almeno prova a tracciare un "profiling" del criminale. Qualcosa che va oltre il dato scientifico e implica sentimenti e motivazioni. Insomma, per dirla breve, sceneggiature sicuramente più curate e meno "asciutte".
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Belfagor 21/5/14 21:18 - 2597 commenti

Da quando andavo alle medie non ho perso un episodio delle prime stagioni. Il lato tecnico (le ricostruzioni, le autopsie quasi voyeuristiche) a volte compensa trame inconsistenti o decisamente assurde e gli episodi ondeggiano fra il memorabile, il trash e l'indegno. Il cast originale è eccellente, soprattutto Petersen e la Helgenberger. Senza dubbio pioneristico per il genere, ma avrebbe dovuto concludersi anni fa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'episodio "Il dito"; Il finale di stagione diretto da Tarantino; Il serial killer delle miniature.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Ale nkf 18/4/10 9:19 - 803 commenti

Buon poliziesco americano, ma che nelle prime puntate è analogo a tanti altri telefilm. Solo negli ultimi gli omicidi vengono risolti grazie alle innovative tecniche scientifiche. Più che sufficiente il cast, ma gli episodi sono forse un po' troppo simili tra di loro.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ira72 7/3/17 15:52 - 781 commenti

In principio ho molto apprezzato la serie. Dunque dividerei il mio giudizio in due parti: positivo, inizialmente, perché la serie era ben fatta e innovativa con buone interpretazioni e ricostruzioni dettagliate. Poi, man mano che gli anni passano, gli episodi cominciano a divenire ripetitivi, paradossali, con finali forzati e troppe lungaggini sentimentali. Gli attori diventano sempre più patinati e le comparse sembran più essere prese da un mensile di moda, in quanto a perfezione fisica. Questo ha tolto, a mio avviso, non poca naturalezza.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Raremirko 1/6/10 20:23 - 487 commenti

Ottima serie tv che ha dato vita anche ad altrettanto ottimi spin off e a qualche puntata di riguardo curata da grandi registi (come Grave Danger). Molto importante anche il fatto che faccia leva su una propria riconoscibilità visiva, attraverso l'uso di specifici contrasti relativi a luci e colori e che ognuno del vari suoi serial sia per l'appunto contraddistinto da una certa qualità tonale di colore. Bravi attori, facce giuste, trame interessanti, qualche effettaccio gore di troppo ogni tanto, tanto per dare al tutto un po' di voyeurismo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La puntata di Tarantino appunto, ipercitazionista e lasciante aperte molti interrogativi irrisolti, la puntata (credo) che tratta di filmati snuff.
I gusti di Raremirko (Giallo - Horror - Thriller)

Darkknight 31/1/10 18:10 - 340 commenti

Riuscito, ma visto un episodio visti tutti. E né il trucidume splatter, né le morti assurde, né l’inutile montaggio videoclipparo riescono ad allontanare la noia da pistolotto scientifico. Gli Spin-off hanno più azione, ma anche più stucchevoli clichè. Un buon antidoto al trash della tv italica, ma ha successo solo perché attualmente non c'è di meglio...
I gusti di Darkknight (Animazione - Horror - Western)

Supervigno 9/5/08 18:49 - 229 commenti

Sicuramente la serie più bella. Cupa, raffinata, sottolineata da musiche meravigliose (che colpo al nostro cuore, quando abbiamo ammirato quella sequenza nel laboratorio "avvolta" dalla musica dei Radiohead!), è la nostra preferita. Per i membri della squadra, per il loro capo, per l'atmosfera da ultimo avamposto di civiltà, umanità e giustizia nella città più astratta e disumana e allo stesso tempo più rappresentativa di una certa America, che si respira tra i corridoi della Scientifica di Las Vegas.
I gusti di Supervigno (Commedia - Giallo - Poliziesco)