Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HOLES - BUCHI NEL DESERTO

All'interno del forum, per questo film:
Holes - Buchi nel deserto
Titolo originale:Holes
Dati:Anno: 2003Genere: commedia (colore)
Regia:Andrew Davis
Cast:Sigourney Weaver, Jon Voight, Tim Blake Nelson, Shia LaBeouf, Khleo Thomas, Jake M. Smith, Byron Cotton, Brenden Jefferson, Miguel Castro, Max KaschNoah Poletiek
Visite:505
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/7/07 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 22/2/12 19:31 - 10882 commenti

Tratto da un libro per ragazzi, best seller nel mondo anglosassone, Holes è una sorta di ibrido tra commedia e thriller dal target adolescenziale. Diretto da un poco ispirato Andrew Davis (regista peraltro avvezzo ad altro genere di film), ha un target adolescenziale e risulta francamente piuttosto noioso per gli adulti, in gran parte a causa di un ritmo non impeccabile. Il cast fa il suo mestiere.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 16/7/07 9:45 - 4301 commenti

Giovani delinquentelli da riformatorio vengono spediti a scavare buche in un lago prosciugato, a 40 gradi all’ombra, sotto la supervisione della proprietaria (Weaver), del suo braccio destro e di un sorvegliante tonto. La donna cerca un tesoro di una fuorilegge del passato. Non era neanche iniziato male, con i ragazzi costretti a spaccarsi la schiena in un inferno di terra e polvere. Poi però, il film vira bruscamente verso la quasi favola, facendo cadere le braccia, per scivolare definitivamente nel ridicolo col finale. La Weaver è assolutamente sprecata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Schiaffo devastante con veleno; Le innocue pogone (rettili da terrario molto pacifici) trasformate in lucertole letali.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Mascherato 9/9/08 0:38 - 583 commenti

Se andate su Imdb, alla voce genere trovate drama/family/comedy/adventure. C'è l'imbarazzo della scelta in questo film-minestrone (che è anche un po' teen-prison-movie ed un po' western ed un po'- l'invenzione del rimedio alla puzza di piedi viene da lì - Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi). Come ci siano finiti la Weaver, Voight e la Arquette è un mistero. Ma non vogliamo risolverlo.
I gusti di Mascherato (Fantascienza - Horror - Thriller)

Fabbiu 22/3/09 13:25 - 1878 commenti

Troppa confusione in sceneggiatura: ci sono molti spunti e solo pochi vengono ben rappresentati, anzi le storie che fanno da sfondo (la maledizione e la bandita nel passato) sono fatte meglio e risultano più interessanti della storia principale, in cui si muovono questi delinquenti prigionieri (se si voleva portare i ragazzi sui temi della prigionia lo si è fatto malissimo); così per quasi due ore di film (che si fan ben sentire) si continua ad avere la sensazione di una trama forzata, di un collage di idee poco riuscito.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Saintgifts 20/3/16 1:29 - 4099 commenti

Merita la visione non fosse altro per le caratterizzazioni della Weaver e di Voight, veri personaggi da fumetto: lei con il suo smalto per unghie al veleno di serpente a sonagli, lui "mio signore" per la pettinatura e la fobia per i lucertoloni. Però è vero scavare buchi nel deserto forma il carattere dei giovani teppistelli buoni, dai soprannomi che evidenziano le loro caratteristiche più salienti. Senza scordare uno stralunato Fonzie che cerca di scoprire la formula per "rendere inoffensive" le scarpe usate. Non del tutto un buco nell'acqua.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Piero68 21/2/12 8:40 - 2634 commenti

Non è certo la commedia il campo di Davis e a tratti si vede. Però il suo stile registico riesce a dare un senso a un film che non ne ha altri. Sceneggiatura abbastanza ingenua ma cast foltissimo (dalla Weaver a Henry "Fonzie" Winkler, che tutto sommato non sfigurano nemmeno visto che stiamo comunque parlando di una commedia senza nessuna pretesa). Necessariamente lungo per gli intrecci secondari del plot, si fa vedere attendendo il più classico degli happy ending che puntualmente arriva. Vacuo come storia ma comunque ben confezionato.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)