Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DIMMI CHE FAI TUTTO PER ME

All'interno del forum, per questo film:
Dimmi che fai tutto per me
Dati:Anno: 1976Genere: commedia (colore)
Regia:Pasquale Festa Campanile
Cast:Johnny Dorelli, Pamela Villoresi, Andréa Ferréol, Jacques Dufilho, Enzo Robutti, Pino Caruso, Nanni Svampa, Stefano Amato
Visite:1772
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/7/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 3/11/12 13:05 - 4483 commenti

Film di medio livello (**) del bel tempo del cinema italiano che fu. Nulla di eccezionale, con una vicenda gialla conclusiva i cui barocchi e inverosimili movimenti ricordano addirittura quelli della complessa soluzione di Assassinio sul Nilo. Dorelli come sempre perfetto in questi ruoli, che sono un misto di astuzia e di candore. Dufilho inverosimile coma italo-americano. Carina la Villoresi, ma soccombe al grande fascino della Spina (oggi la si direbbe MILF...). Divertente Robutti. Qualche gag non è vecchia, ma addirittura stravecchia.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 6/6/12 22:24 - 10981 commenti

Commedia con risvolti gialli, diretta dallo specialista Festa Campanile ed interpretata da un Johnny Dorelli decisamente in forma. La vicenda non è originalissima ma la sceneggiatura e ben congegnata e il ritmo si mantiene su buoni livelli. Oltre a Dorelli, buona prova di tutto il cast.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Il Gobbo 15/7/07 11:40 - 3011 commenti

Da un racconto di Piero Chiara, la storia di un medico di Treviso che medita un colpo gobbo a danno del ricco e losco suocero: fregargli un sacco di soldi con una complicata operazione immobiliare. Discreta commedia, con una sceneggiatura funzionale (Castellano&Pipolo), un manipolo di interpreti bravi e in forma, e qualche trovata carina. Dorelli di classe come sempre, ottima la Villoresi. Niente di imperdibile, ma se capita (sembra sparito dai palinsesti) si può guardare
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Markus 23/6/14 12:36 - 2953 commenti

Sarà che il racconto è tratto dalla penna di Piero Chiara ma, indubbiamente, il film è tra le opere migliori di Festa Campanile. La pellicola, d'ambientazione veneta, è divisa tra commedia brillante e un "giallaccio" da sbrogliare (pur restando nella divertita pochade). Accanto al rassicurante Johnny Dorelli, sempre sul pezzo, a dar man forte a quel non so che di pruriginoso misto alla buffa solarità che solo la giovinezza sa trasmettere, l'allora belloccia promessa del cinema/teatro italiano Pamela Villoresi.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Hackett 6/6/13 7:40 - 1611 commenti

Discreta commedia rosa che si tinge di giallo mantenendo un profilo marcatamente leggero. Al timone il sempre bravo Dorelli, che detta i tempi al resto del cast. Suggestiva l'ambientazione veneta, che nonostante i soliti sforzati accenti sfoggiati dagli attori, dona un tocco di classe in più con l'utilizzo della splendida villa teatro della vicenda.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Saintgifts 26/8/15 0:29 - 4099 commenti

La seconda parte, quando la commedia si trasforma in giallo mantenendo comunque un tono brillante, è senz'altro la migliore. Il film ha una benefica scossa, e aiuta anche l'entrata in scena di Pino Caruso, commissario siciliano, naturalmente. Gli attori fanno bene la loro parte, Dorelli è una sicurezza, ma a me è rimasta impressa la Villoresi, diciannovenne da far girare la testa e dalla recitazione molto disinvolta e convincente. Ad aiutare il bravo Festa Campanile c'è Neri Parenti.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Dusso 10/7/11 15:32 - 1533 commenti

Per niente male: commedia gialla (primo tempo commedia secondo giallo con tanto di delitto e ricerca del colpevole) diretta in modo molto intelligente da Pasquale Festa Campanile, con un Dorelli sembre bravo e simpatico contornato da una Villoresi appetitosa ma anche lei molto in gamba. Si guarda con molto piacere.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ronax 12/2/12 2:14 - 840 commenti

Curioso mix di giallo e comicità demenziale stemperati nel classico involucro della commedia italiana e che regge soprattutto per la bravura degli attori: un irresistibile Dorelli, vero mattatore praticamente quasi sempre in scena, una giovanissima e intrigante Pamela Villoresi e un'ancora affascinante Maria Grazia Spina, più un ricco comparto di caratteristi di contorno. Festa Campanile sa dare il ritmo giusto alla vicenda che, grazie a una sceneggiatura ben oliata, arriva scoppiettando alla conclusione e regalando più di una meritata risata.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Motorship 16/7/12 22:22 - 567 commenti

Commedia inrtrisa di giallo con un Johnny Dorelli brillante e spassoso. Festa Campanile imbastisce un buon film, dall'ottimo ritmo e dalla parte gialla piuttosto ben riuscita. Oltre a Dorelli restano impressi: una Pamela Villoresi da mangiare con gli occhi, ma anche brava, uno spassosissimo Dufilho e un vistoso e irriverente Enzo Robutti. Ottimo anche il resto del cast. Finale inaspettato.
I gusti di Motorship (Comico - Drammatico - Western)

Manfrin   31/7/10 14:52 - 305 commenti

Un medico della provincia veneta (Treviso) si lascia coinvolgere da un'intraprendente ragazza americana in un'avventura dai risvolti gialli con finale a sorpresa. Film apprezzabile con un sempre bravo Dorelli ed una sgusciante Villoresi contornati da ottimi caratteristi; forse Dufilho sembra un po' fuori parte.
I gusti di Manfrin (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Pstarvaggi 20/3/08 14:44 - 80 commenti

Da un racconto di Piero Chiara, Festa Campanile trae film molto curioso: una commedia a metà strada tra slapstick, sofisticheria e demenziale. Simpaticissimo Dorelli, funzionale Dufilho, deliziosa la Villoresi, ma anche gli altri non sono da meno (a cominciare da Robutti, finalmente in una parte più corposa del solito e Svampa). La mano degli sceneggiatori Castellano e Pipolo si sente, soprattutto nei riferimenti ai vari tipi di commedia del passato.
I gusti di Pstarvaggi (Comico - Commedia)