Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PASQUALINO CAMMARATA CAPITANO DI FREGATA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/7/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 14/7/07 0:21 - 4491 commenti

Miserrimo. Film nato già vecchissimo, con i residui della comicità del passato, resi in modo povero. Siamo alle torte in facce, a soluzioni finali presenti neppure nel peggiore Franco&Ciccio del decennio precedente (un motoscafo, denominato "Figaro", che va solo se sente la musica di Rossini: non sto scherzando). Perché reggere fino in fondo, allora? Perché ci sono, bravi nel valorizzare il nulla che hanno in mano, Aldo Giuffré, Carotenuto, Tano Cimarosa. La Mancini fa la zingara.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 10/4/15 15:44 - 11006 commenti

Forse nelle intenzioni degli autori questo film avrebbe dovuto inserirsi nel solco delle pellicole (prevalentemente americane) ambientate nel mondo della marina militare. Quelle però erano dirette da registi del calibro di Blake Edwards. Questa assai più modestamente ambisce a circuiti nostrani e mette in scena una serie di bravi caratteristi mandandoli allo sbaraglio con una sceneggiatura di livello infimo, dove si tenta di sollevare l'umore ricorrendo alla volgarità. Il risultato non solo non fa ridere, ma è pure assai triste.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Homesick 1/7/16 17:27 - 5737 commenti

Barzellette di ambientazione marinaresca che, spesso puerili e stantie, riescono nei momenti più surreali a muovere al riso, grazie soprattutto al gruppo di comici e caratteristi che affollano la scena: Giuffrè e Carotenuto si mantengono compìti nei loro alti gradi, mentre i numeri più esagitati sono appannaggio di Davoli, Cimarosa, Borghese e Palacios. Lodevolissima la condanna della barbarie delle corride da parte di Davoli; imbarazzanti gli equivoci sui nomi nei messaggi del computer. Nella scena della balera si danza sulle note di "Gangster story" dei De Angelis.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Giuffrè che inghiotte la radiolina; i testicoli fumanti dei due camorristi; il motoscafo rossiniano. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Markus 30/8/18 15:48 - 2981 commenti

La carriera militare di un capitano di fregata decolla solo a fronte di una raccomandazione. Il "cervellone" (computer) assegnerà lui un importante incarico, ma... Sulle spassose note di Renato Serio, che ne ha curato lo colonna sonora, si apre una quasi tremenda commedia demenziale che attinge da una parte al filone militaresco allora in voga e dall'altra alle satire yankee sui marines. Gli sketch sono deprimenti e la risata tanto attesa... non arriva. L'indubbia professionalità dei protagonisti viene qui messa a dura prova.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Daidae 11/3/10 21:10 - 2612 commenti

Scialbo e piatto film che spreca un valido cast (Cimarosa, Giuffrè, Davoli). I primi 40 minuti sono orrendi, con battute e situazioni davvero gelide come quella del computer che sbaglia o del gatto atlantico (sic) o la solita battuta del quello ha metà degli anni ed è mezzo scemo e via dicendo. La seconda parte invece riesce anche a... non far pena come la prima, quindi gli do mediocre.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il gatto atlantico, il motoscafo che ascolta Figaro; il giapponese.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

John trent 18/6/11 21:43 - 326 commenti

Co/produzione italo/spagnola senza pretese che dopo oltre 30 anni conserva ancora una certa freschezza ed è invecchiata benissimo. Ricalcando gli esempi di Marinai, donne e guai e Pugni, pupe e marinai si va avanti di gag in gag e di battute in battute a ripetizione. Lo stuolo di attori presenti (da Giuffrè a Carotenuto, da Sal Borgese a Davoli e Cimarosa) è da leccarsi i baffi e i 90 minuti scorrono in un attimo. Canzoncina stracult dei titoli scritta da Renato Serio (e interpretata dai Mescaleros). La trama? E a che serve?

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il binocolo con le foto spinte, lo spelling di MALTA e il motoscafo Figaro che viaggia solo sulle note del barbiere di Siviglia.
I gusti di John trent (Commedia - Horror - Thriller)