Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UMANO NON UMANO

All'interno del forum, per questo film:
Umano non umano
Dati:Anno: 1971Genere: drammatico (colore)
Regia:Mario Schifano
Cast:Adriano Aprà, Mick Jagger, Alberto Moravia, Sandro Penna, Rada Rassimov, Keith Richards, Franco Angeli, Otello Angeli, Franco Brocani, Carmelo Bene (n.c.)
Visite:1387
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/6/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Fauno
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Il Gobbo, Panza
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Schramm


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 29/6/07 12:53 - 3011 commenti

Da un protagonista dell'avanguardia artistica un'opera "anti-cinematografica", collage di linguaggi e materiali diversi, con apparizioni illustri. Raro caso di underground prodotto (da Anita Pallenberg!), considerato il film più bello della storia del cinema da Nanni Moretti (così disse in un'intervista a Ghezzi), il che spiega molte cose e di Moretti e di certo cinema italiano. Nonostante il profluvio di falci e martelli, Mao e sfilate, pare difficile che agli operai, apparentemente in cima ai pensieri di Schifano, potesse piacere un film del genere. Per fortuna c'era il compagno Trinità.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Schramm 27/6/18 16:32 - 2358 commenti

Costantemente prefattivo di se stesso, vuol farne vedere di tutte le arti e le parti, ma proprio il prendere parte o farsi arte non trova relè. In quest’overground dell’underground Bene consuma un coitus differitus, Moravia zonzeggia sul bagnasciuga, Jagger si autoreifica, Penna ci narcotizza con una lectio valiumalis. Cinema scioperante, fa dell’assenteismo militanza, in una mala parata di sindacalisti e anticaglie tv ove Marx e Debord si spupazzano facendoci far candela. Anche contestualizzando, è una 13° fatica erculea, un sedativo per equini, un colmo di aponia a prova di sali rianimanti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Rada Rassimov; l’aeroporto; lo squarcio wellesiano.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Fauno 20/4/11 11:28 - 1829 commenti

Nelle parti mute c'è un cuore che batte in sottofondo e sta dentro a chi, oggi come allora, si deve sorbire volente o nolente i cruenti avvenimenti bellici e politici, nonchè le scemenze dei VIP. Nelle parti parlate sembrerebbe un film anticapitalistico, ma è solo una finta voluta, tesa a nascondere una realtà ben più tremenda: nel baratro ci stiamo andando attraverso impercettibili movimenti: nessuno vuol disinnescare il marchingegno per paura che deflagri al minimo contatto; molto più facile dire "Quando il baratro sarà raggiunto io sarò già morto".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Molto rivelatrice l'inquadratura della Rassimov a seno nudo e con la sua meravigliosa capigliatura...
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Panza   24/3/16 12:08 - 1435 commenti

A Schifano non importa nulla del filo narrativo e nemmeno della pazienza dello spettatore. Vediamo Moravia passeggiare sulla spiaggia, Penna aprirsi in maniera umile quanto toccante; Mick Jagger canta, Keith Richards usa un sintetizzatore... Non mancano però lunghe sbrodolate sugli scioperi dei lavoratori che spezzano un ritmo che forse nemmeno esiste. Un mare magnum che strema lo spettatore ma che nella sua anarchia quasi affascina. Visione pesante, ma in qualche momento foriera di suggestioni che rimangono indubbiamente impresse.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I filmati della guerra ripresi a loro volta da un teleschermo; Il bambino che taglia lo schermo; "Mi stanno girando, sei nel film".
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)