Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL MISTERIOSO CASO PETER PROUD

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/6/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI POI DAVINOTTATO IL GIORNO 24/2/08


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 11/6/07 0:15 - 4426 commenti

Un professore scopre d’essere la reincarnazione di un uomo assassinato vent’anni prima e cerca i “suoi” familiari. Un buon film, nonostante manchi il colpo d’ala finale mentre esso si avvìa verso l’oramai scontata, inevitabile conclusione. Buone la regìa, le interpretazioni, la musica e la fotografia.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 29/8/09 23:32 - 3875 commenti

Peter (Michael Sarrazin) è tormentato da incubi e da visioni di un passato che pare essere in bilico tra sogno e realtà. La presenza di una donna che lo reputa reincarnazione del precedente marito non aiuta il protagonista a riprendersi dall'incubo che sta vivendo. L'idea di partenza è efficace (la metempsicosi e la trasmigrazione dell'anima), ma poi il regista sviluppa in maniera prevedibile una storia di tipo "relazionale", che trova una conclusione banale e scontata. Date le premesse che il soggetto offriva e le ottime interpretazioni, era lecito attendersi un taglio di regia più vivace.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 17/1/14 21:08 - 6966 commenti

Sicuramente non male, abbastanza ben fatto ed avvincente e con più di un momento interessante. Tuttavia non si può nascondere una certa prevedibilità della trama (soprattutto a partire da un certo momento), che sfocia in una finale molto telefonato. Buona l'idea di base, ma forse poteva essere sfruttata in modo più originale. In ogni caso non male.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Caesars 13/1/15 8:56 - 2456 commenti

Niente male davvero, questo giallo parapsicologico diretto dal buon "mestierante" J. Lee Thompson. E' vero che quando l'azione si sposta nel Massachusetts le cose diventano abbastanza prevedibili e che certi dialoghi (soprattutto del Dr. Goodman, su sogni e reincarnazione) fanno un po' sorridere, però l'atmosfera di mistero è quella giusta e anche gli interpreti (bellissima la O'Neil) fanno più che dignitosamente il loro dovere. A contribuire alla buona riuscita del film ci sono una bella fotografia e la musica di Goldsmith.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Lucius  7/11/15 17:34 - 2741 commenti

Il mondo dei sogni concatenato alla rinascita dell'anima: con un tale soggetto come non si può restare estasiati? Se non fosse per l'unica forzatura presente in tutto il film, quella nel finale, l'estasi sarebbe stata totale. Resta una pellicola fascinosa, da vedere almeno una volta nella vita. La reincarnazione abbraccia l'onirismo in un complesso, suggestivo balletto di morte. Cast ispirato e tanto mistero, seppure percepibile coi guanti. La sottotrama presenta flashback erotici di rara intensità. Il passato riaffiora nel presente. Chi sei?
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Fauno 3/2/13 15:22 - 1808 commenti

L'ho cercato per una vita, è un buon film, ma quella ciabattata finale non ci voleva. Fino ad allora era stato impeccabile: tre attrici tutte brave, specie la Sharpe che è ottima nel ruolo dell'amante dotata di pazienza certosina, mentre per la Kidder e la O'Neill è una riconferma di valore. In queste condizioni anche Sarrazin non poteva sfigurare; fra l'altro l'allusione più toccante per il fenomeno analizzato dal film è il suo strano dolore a un fianco. Come detto, l'unico grosso neo è che la conclusione necessitava di un po' più di poesia...
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Nicola81 23/5/15 12:51 - 1660 commenti

Buon giallo parapsicologico cui manca però il guizzo nel finale, che è invece intuibile con largo anticipo. Più avvezzo ai film d'azione, Thompson se la cava anche alle prese con sogni premonitori e reincarnazioni, Sarrazin è un protagonista azzeccato ma sono le tre attrici a dominare la scena: Cornelia Sharpe vince la gara della bellezza, ma a livello recitativo il meglio lo danno una frizzante O'Neill e una malinconica Kidder. Decisamente funzionali le languide musiche di Goldsmith.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Faggi 2/2/19 16:32 - 1389 commenti

Al suono di musiche evocatrici di mistero (Goldsmith) la temperatura emozionale è scaldata e arroventata dal fuoco parapsicologico. Il protagonista è alla ricerca di una risposta, in frequenza immaginale, alle sue visioni notturne - sogni sulle prime indecifrabili di cruciali memorie dalla sostanza fantasmatica. Il film esige abbandono al suo clima strano, ansiogeno, sospeso tra onirismo e fantasticheria allucinatoria che il tessuto figurativo restituisce con immediata naturalezza espressiva. Determinanti le donne (un terzetto di fascinose).
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Pumpkh75 12/10/14 14:03 - 1183 commenti

Bel film. Sorretto da una regia misurata e dagli attori in parte (belle e brave la Kidder e la O’Neill), ha una andatura costante ma inquietante e a tratti persino ipnotica, riuscendo nella difficile impresa di mantenere viva l’attenzione nonostante le carte siano già girate sin dal titolo. Aleggia qualche ombra nello script e il finale si intuisce senza grossi sforzi, ma il risultato finale rimane solidissimo e corposo. Notevole il fascino demodé.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Kanon 6/4/11 17:00 - 581 commenti

Non tanto riuscito anche perché non era necessario tirarla tanto per le lunghe. Un buono spunto che meritava d'esser maneggiato con più brio e inevitabilmente arriva ad attorcigliarsi su sé stesso per poi giungere ad una conclusione piuttosto anonima e senza nerbo (per quanto giusta). Oltre a ciò non aiuta la solita deviazione per strade sentimentali che riescono a fare solo danni verso i propositi della storia. Svetta la Kidder, ma anche Sarrazin se la cava bene come protagonista turbato da un'ossessione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Nel prologo (come Gianni Dei), l'attore è più interessato a coprirsi gli attributi piuttosto che a far bene la scena.
I gusti di Kanon (Commedia - Fantascienza - Thriller)

Claudius 13/6/18 20:45 - 307 commenti

Inquietante (e non poco) thriller-horror parapsicologico di buon livello che può contare su una storia ben costruita (anche se poco originale) e su un ottimo cast, il film di Thompson regala ancora una buona dose di paura (soprattutto gli ultimi venti minuti). Peccato solo per un finale scontato. Una visione possiamo comunque dire che la vale sicuramente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Chi sei tu? Tu sei non sei Peter Proud!".
I gusti di Claudius (Avventura - Horror - Sentimentale)

Alexpi94 16/9/18 23:29 - 186 commenti

Una pellicola molto interessante, in grado di sorprendere lo spettatore (sin dalle prime inquadrature) per via di un'esemplare dose di mistero e tensione che si fa sempre più intensa (e preponderante) con il proseguire della vicenda. Una menzione speciale va alle ottime interpretazioni (su tutti Sarrazin, Kidder e O'Neil), alle affascinanti (e spesso sinistre) location e all'ottimo livello estetico (regia e fotografia molto curate) che rendono il prodotto gustoso e (discretamente) riuscito. Davvero una gradita sorpresa!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I sogni di Peter; Il tintinnio sul bicchiere; La scena finale.
I gusti di Alexpi94 (Comico - Commedia - Erotico)