Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GRINDHOUSE - A PROVA DI MORTE

All'interno del forum, per questo film:
Grindhouse - A prova di morte
Titolo originale:Grindhouse - Death Proof
Dati:Anno: 2007Genere: drammatico (colore)
Regia:Quentin Tarantino
Cast:Kurt Russell, Sydney Tamila Poitier, Vanessa Ferlito, Jordan Ladd, Tracie Thoms, Rosario Dawson, Zoe Bell, Mary Elizabeth Winstead, Rose McGowan, Quentin Tarantino, Michael Parks, Eli Roth, Omar Doom
Note:In America è uscito unito al film di Rodriguez "Planet terror".
Visite:4908
Il film ricorda:L'uccello dalle piume di cristallo (a Mtine), La settima donna (a Undying)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 87
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/6/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 6/6/07


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 8/6/07 17:56 - 4468 commenti

Tarantino alla potenza di tre. Delizia i tifosi e lascia sbalorditi in senso negativo gli occasionali spettatori. Io sto nel mezzo: vado in brodo di giùggiole nel sentire il “la-la-la” dell’Uccello o nel vedere il poster di Paranoia ma, talora a fatica, sopporto i dialoghi, per quanto di un realismo inimitabile, invero pesantotti. Grande Russell, antipatiche le femmine, tranne quella che fa “Gulp”. Resta l’attrazione per le lusinghe di questo artista neo-barocco, anche quando il film, come questo, è solo in parte riuscito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Gulp!".
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 11/10/07 5:36 - 10960 commenti

Film autoreferenziale per eccellenza, "A prova di morte" (o "Death Proof", che dir si voglia) è il Tarantino che si guarda allo specchio e realizza un film omaggio al vecchio B movie reinterpretato con il gusto odierno. Il problema è che dopo mezz'ora il giochetto ha abbondantemente stancato, le inquadrature si ripetono sempre simili tra loro, la sceneggiatura è debole (tranne l'impennata finale) e i personaggi sono solo abbozzati; si è insomma lontani dal Tarantino migliore e si capisce il senso dell'operazione originale (questa doveva essere solo la metà di un film).
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Undying 12/11/07 2:06 - 3875 commenti

Genialoide, folle, privo di senso e proprio per questo cinema puro, dove ci si perde tra la musica che omaggia film italiani (La Polizia sta a Guardare, Italia a Mano Armata, L'Uccello dalle Piume di Cristallo) e la celebrazione del rischio con una sequenza da cardiopalma, fatta girare alla spericolata Zoe Bell, una vera stuntgirl, che per l'occasione Tarantino fa recitare. Il regista omaggia gli inseguimenti automobilistici (tipici di certo cinema australiano), ma come sempre supera il modello di riferimento. Il resto è tutta tecnica.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 1/6/07 23:04 - 3011 commenti

La tentazione sarebbe rifiutarsi di recensire l'immondo spezzatino, che vanifica il senso di un'intera operazione. Ma il dovere chiama: divertissement a tavolino, ricapitolazione di tic e ossessioni (dai piedi allo junk-food), gran circo di citazioni. "Costretto" ad allungare il brodino, il sadico QT si diverte a spiazzare le attese, rendendo le scene truci parentesi in un mare di inconfondibili, inimitabili (ma anche interminabili) dialoghi. Sino al finalone, scandito dalle musiche dei nostri poliziotteschi. Film ultra-femminista e sconsigliatissimo al ministro Turco.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Puppigallo 2/6/07 1:15 - 4343 commenti

Ecco a voi Grindhouse: bla bla bla qua qua qua (Bell’intermezzo di Russel: Zozza Mary pazzo Gary), bla bla qua qua qua…(bellissimo incidente e sceriffo), bla bla bla qua qua perepepè quaqua (3 calci in faccia parte terza), qua qua bla bla ronf ronf (Gulp!) qua qua bla bla di oche starnazzanti dagli argomenti di minimo interesse…(finale pagliaccio e pestone). Questo è ciò a cui si assiste, salti pellicola voluti compresi. Una quasi totale boiata. P.S. Tutte le attrici, compreso Tarantino regista (con i suoi cari omaggi), avrebbero meritato di morire.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La suoneria del cellulare; Seduta nel posto sbagliato.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 14/1/08 12:11 - 5737 commenti

Dirompente, esplosivo, girato con lo stile e l'estetica tipici dei b-movies e dei serial TV anni Settanta che vengono continuamente citati. L’ironia abbonda, i dialoghi sono al solito torrenziali, coloriti e cinefili, gli attori magistralmente diretti (dall’anziano ma sempre grintoso Russell alle scatenate ragazze), le scene d’azione e le musiche eccellenti. Ma il culmine è la lunga corsa in auto finale su ben note arie di poliziesco italiano, seguita dalla catartica vendetta, ferocissima seppur stemperata da una vena goliardica e fumettistica. Vintage... a tutto gas.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Alludendo al protagonista del serial Truck Driver: «Cazzo, guarda quello, sembra BJ. Chissà se ha portato anche la scimmia!».
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 10/4/08 1:24 - 7045 commenti

Come spesso accade nelle pellicole di questo regista, la storia è solo un pretesto attraverso il quale Tarantino può dare libero sfogo alle sue passioni cinefile e non (in questo caso soprattutto le macchine ed un certo tipo di "film di corse" diffuso in passato). Tuttavia qualche scelta azzeccata e qualche momento divertente e ben riuscito non bastano a fare un gran film. Ma tanto nessuno se ne accorge e in molti hanno gridato al capolavoro. Un esercizio di stile, spesso un po' noioso (specie per chi non ama Tarantino), riuscito solo a metà.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La corsa in auto con Russell e la sua vittima. Lo scontro tra Russell e le ragazze. Ma soprattutto gli omaggi ad Argento e al poliziottesco.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 29/12/08 12:42 - 1621 commenti

Stuntman assassino insidia alcune oche bonazze in un roadside bar: finirà male. Ennesimo film alla Tarantino del medesimo inventore della omonima maniera. Personaggi che chiacchierano di niente, storia insulsa e senza senso, citazionismo e barocchismi senza risparmio, la consueta e ormai passata formuletta di mescolare alto e basso. Non è e non sarà mai la mia idea di arte né di cinema. Epitaffio di un regista che, al terzo film, non aveva già più nulla da dire o da raccontare.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 25/2/11 7:44 - 8153 commenti

Il Tarantino che preferisco... di meno. E si, perchè sarà pure una intelligente maniera per spiazzare le aspettative dello spettatore, come è stato chiosato da molti, ma tutte quelle "chiacchere femminili" della prima parte mi hanno provocato l'orticaria, come se stessi assistendo ad una puntata di Sex and the City. Quando entra in campo Russell l'interesse si risolleva e gli inseguimenti in auto sono ben girati (ci mancherebbe) ma non tanto da evitare una certa noia. E'il regista che l'ha voluto così? Beh, allora l'ha voluto bruttino...
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 14/6/07 0:13 - 2075 commenti

Quentin Tarantino, e il suo cinema: prima la teoria, poi la pratica. Istruzioni per l'uso e il consumo. Cioè l'abuso, senza bisogno di preventivare, concettualizzare, capire... capire? Cosa? Per una volta che abbiamo del cinema puro, di purissimo genere, di cristallino divertimento. No davvero. Accomodatevi senza cautela. Non giudicate, semplicemente slacciate le cinture di sicurezza. Se avete letto le istruzioni, spassatevela! Vale a dire: dimenticate le controindicazioni.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Caesars 23/10/08 9:16 - 2474 commenti

Lo sospettavo da un po' ma adesso ne sono più convinto: Tarantino è regista sopravvalutato. Oddio Le iene e Pulp fiction erano e restano (soprattutto il primo) due capolavori, ma poi in nostro non è più riuscito a replicarsi (ammetto però che mi manca la visione di Jackie Brown). Anche questa volta farcisce il film di dialoghi lunghissimi, ma molto meno efficaci del solito, e per rendere ancora più Anni Settanta il tutto sporca volutamente la pellicola con salti e rigature varie. Non basta l'amore per il cinema che fu per fare un bel film.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Deepred89 8/6/07 19:38 - 3112 commenti

Deludente. Che Tarantino sappia usare la macchina da presa è chiaro, inoltre la fotografia è ottima e la colonna sonora azzeccatissima. Peccato che la storia sia incredibilmente lenta e anche piuttosto stupida, oltre che infarcita di troppi dialoghi che, nonostante siano decisamente brillanti (ma decisamente meno rispetto agli altri film di Tarantino), finiscono presto per stancare. Se fosse durato (come minimo) tre quarti d'ora in meno, poteva risultare almeno discreto; così invece fatica pure a raggiungere la sufficienza.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 12/4/08 11:24 - 3575 commenti

Un Tarantino molto compiaciuto che punta troppo su dialoghi interminabili, futili citazioni e caratterizzazioni troppo insistite. Nel senso che dopo averci fatto godere con le movenze e gli sguardi delle ragazze e con l'entrata in scena di Stuntman Mike, Quentin ci offre lo stesso ottimo antipasto per tutta la cena. Lo spettatore si alza indispettito, anche se il finale funge da dessert. Meglio l'episodio di Rodriguez.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Matalo! 22/9/08 16:11 - 1360 commenti

Sebbene Tarantino sia maestro indiscusso nei dialoghi, non si capisce perché uno debba stare un'ora e mezza a sentire blaterare i personaggi di questo inutile e autocelebrativo film. Che stanchezza in questo racconto che fa uso di trucchi per replicare l'effetto graffiato e i salti di fotogramma delle pizze di terza visione. Uscito con Planet Terror in double bill e diviso in due film per fare più soldi, è un concentrato della maniera di Tarantino che ne enfatizza i difetti e la puerilità. Stupenda la figlia di Sidney Poitier.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Herrkinski 14/5/08 16:16 - 4443 commenti

Esercizio di stile o divertissement di Tarantino? Il giudizio ai posteri. Resta comunque un film per appassionati del cinema di serie B Anni Settanta, con tutti i pregi e i difetti del caso: fotografia sgranata, errori di montaggio, dialoghi interminabili, sceneggiatura piena di buchi e via dicendo. Grandissimo Kurt Russell e buona prova per l'esplosiva Vanessa Ferlito. Ottime musiche (come sempre nei film di Tarantino) e alcune sequenze eccezionali (il frontale delle due auto). Niente male!
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Brainiac 29/12/08 8:28 - 1081 commenti

Film che non si può giudicare solo per quello che è (un divertissement cinefilo, girato con la solita maestria, dinamica inventiva, gusto musicale sopraffino, scelta splendida del cast) ma per quello che doveva essere nell'idea degli autori (un doppio divertissement infarcito di stupendi finti-trailer). Certo, così l'episodio in questione, pur divertente, è stato pompato oltremodo con dialoghi meno brillanti del solito (ma non è un caso, rientra tutto nella riscoperta filologica dei B Movies Settanteschi).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incidente frontale.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

G.Godardi 13/6/07 21:58 - 950 commenti

Tarantino sempre più cinefilo da diventare un filologico al contrario! Cioè rifare tali film del circuito Grindhouse riproponendone anche tutti gli errori (salti di pellicola ecc). Questa volta l'omaggio va ai film della AIP di Corman (notare il logo della Dimension rifatto simile a quello): road movie, sexploitation, horror. Ma è solo la superficie; grattando sotto la patina da B-movie affiora l'amore per la nouvelle vague (tempi morti, dialoghi interminabili e noncuranza per la narrazione) e l'ideologia duale-strutturale di Kubrick. Brividi sopraffini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La lapdance, l'incidente, gli scatti fotografici alla Piume di Cristallo, il lungo inseguimento finale che deborda nel poliottesco!
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Zender   7/6/07 0:45 - 263 commenti

L'hanno rimproverato di aver diretto un'opera minore, ha risposto negando e dicendosi felice che Cannes abbia reintegrato la mezz'ora in più (arrivando a 115 minuti) che faceva parte del girato originale. In realtà anche questi 85 minuti a volte appaiono fin troppi. Eppure la sensazione è di avere a che fare con un Tarantino tosto e doc, capace ancora di stupire con il sangue e la tecnica, con i dialoghi e le figure "maledette" (Russell è lo "stuntman Mike" ideale), con gli spunti che spiazzano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il Kurt Russell "urlatore" del finale: impagabile.
I gusti di Zender (Comico - Fantascienza - Horror)

Magnetti 4/11/07 18:45 - 1103 commenti

Coerente con il suo personale tragitto cinematografico, Tarantino pesca a piene mani dagli anni '70: fotogrammi "sporcati" da linee, puntini etc, muscle car (gioia per gli appassionati), locandine di film, dialoghi femminili e tutto quanto si abbia la voglia e la prontezza di riflessi di intravvedere sullo sfondo. Eccezionale Kurt Russel con il suo stuntman Mike, che avrebbe meritato più spazio. Film che forse ha dato più soddisfazione a Tarantino (soprattutto nella fase creativa) che allo spettatore che lo guarda. Ricercato e fine a se stesso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le quattro auto protagoniste: Chevy Nova, Dodge Charger (quella di Hazzard), Ford Mustang Mach I (giallo e nero-Kill Bill) e Dodge Challenger.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Stubby 14/6/07 1:32 - 1147 commenti

Sono rimasto piacevolmente e quasi pienamente soddisfatto. Credo che Quentin Tarantino abbia dato prova ancora una volta della sua grande ispirazione cinematografica confezionando un prodotto che mira solamente a far divertire e, perché no, anche stupire il proprio pubblico di estimatori e non. Kurt Russell è veramente azzeccato nel ruolo di Stuntman Mike. Da vedere.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Hackett 11/4/08 19:11 - 1603 commenti

L'operazione Grindhouse era già partita con il piede sbagliato, snaturando l'idea iniziale di una proiezione unica delle opere Tarantino-Rodriguez e dirottando il tutto in due uscite separate a favor di botteghino. A parte questo Tarantino è sempre bravo nella messa in scena, nelle scelte di attori, dialoghi, musiche. La sua opere sono sempre più un giocattolino perfetto di citazioni e rimandi ai film che hanno formato la sua sensibilità di regista. Anche questo film si presenta gradevole e riuscito; ma manca di una cosa: di una sua anima.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

124c 3/4/14 14:52 - 2696 commenti

Quentin Tarantino rispolvera i film Gribdhouse, che venivano proiettati a coppie in sale apposite. L'idea dello stuntman pazzo può far storcere il naso ma è geniale, anche se il film è un pretesto per vedere delle belle ragazze con l'infradito ai piedi (il che non è un male) e, ancora meglio, il vecchio Kurt Russell duro e cattivo. Due inseguimenti automobilistici vecchia maniera girati veramente bene, da vedere e rivedere assieme al film gemello, Planet terror di Robert Rodriguez. Esilarante il nuovo cameo di Michael Parks e figlio.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Redeyes 25/3/08 8:45 - 2045 commenti

Film narcisistico e pieno di sè. Un Tarantino certamente non sgradevole ma più teso verso una confezione che fosse specchio dei B-Movie 70's e tempestata di citazioni anche sotto il profilo musicale. A tratti prolisso e statico stufa nel suo slang sboccato. Caratterizzazione dei personaggi superficiale e maggiormente improntata all'immediato, al visibile. Bravo Russel. Diverte maggiormente la seconda parte. Nel dittico Grindhouse prediligo l'episodio di Rodriguez.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Flazich 10/6/07 21:10 - 658 commenti

Tanti dialoghi e tanti "Cazzo!" alla base di questa pellicola di Tarantino. Fondamentalmente senza trama, personalmente mi ha ricordato Duel in più di una scena. Si ha la sensazione che Tarantino abbia girato questo film durante il "tempo libero". Bellissime le citazioni ai film degli Anni Settanta, come assolutamente magnifica la colonna sonora. Grande interpretazione di Kurt Russel. Unico momento "geniale" del film: l'incidente. Speriamo nel prossimo.
I gusti di Flazich (Fantascienza - Poliziesco - Thriller)

Fabbiu 20/12/09 0:17 - 1893 commenti

Mi sono davvero divertito! Ma devo comunque considerare che il film ha avuto difficoltà a planare e che purtroppo non è molto coerente con se stesso; delizioso nell'impianto visivo come sempre per Tarantino, ma la tradizionale loquacità infinita dei dialoghi stavolta è meno carica e coinvolgente che in altri suoi film, quindi ci sono veri e propri punti morti (opinione soggettiva chiaramente). Per fortuna ci sono anche scene che valgono l'intero film e il finale mi ha fatto morire dal ridere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale e lo scontro frontale.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Patrick78 14/1/09 15:35 - 357 commenti

Mix di tutto e un po'. Questo è Quentin: prendere o lasciare. Io prendo e me lo tengo stretto. Il miglior film del più grande regista vivente dai tempi del suo fantascientifico esordio, una carrellata senza freni di tutto ciò che più lo ha influenzato nei suoi trascorsi da divoratore di video a noleggio. Nulla è più funzionale alla storia di una miriade di citazioni continue che solo il suo genio riesce ad amalgamare insieme e a tradurre in folgoranti dialoghi con grandi scene action come nel vucanico inseguimento finale. Nota di merito per Kurt Russell.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Mia signora la mia carrozza è la sua!
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Supercruel 14/9/10 23:18 - 498 commenti

Tarantino omaggia la "serie b automobilistica" e il lavoro degli stuntman sui set (vedasi gli ottimi extra dell'edizione in blu-ray), facendo infatti recitare un personaggio alla stuntwoman neozelandese Zoe Bell. Tarantino replica i modelli con tanto di buchi di sceneggiatura, fotografia graffiata, errori di montaggio, etc., creati ad hoc. Il film è diviso in due tronconi, entrambi poggiati su dialoghi ironici e cazzoni e due scene clou: il frontale nella prima parte e il folle inseguimento nella seconda. Brave le ragazze, enorme Kurt Russel.
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Trivex 1/2/13 15:54 - 1417 commenti

Divisione obbligata: la prima parte si prende ***!, la seconda *!. Prima c'è un più che buono Tarantino, con i suoi dialoghi, il suo cibo ingurgitato con alcool (o senza), in pieno eccesso consumistico e "colesterolemico" made in Usa. Cattivo, misogino forte e furbo marcio, l'automobilista assassino, con la violenza "della e sulla" strada (tra le più brutte, ahimè, anche fuori dal cinema). La seconda parte, pur più simpatica nel contenuto, svilisce il film e lo annacqua: insapore, inodore e senza effetto "psichico" (proprio come l'acqua).
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Orson 1/7/09 14:47 - 64 commenti

Nel pub della memoria dove Quentin serve i suoi cocktail, Jungle Julia legge un sms sul suo cellulare ed irrompe il tema di "Sally & Jack" da Blow Out: momento di massima commozione cinefila. Così come quando Stuntman Mike spia e fotografa le ragazze con il tema de L'uccello dalle piume di cristallo, ricalcando la sequenza iniziale del film di Argento. Capolavoro assoluto per Tarantino che con questo film realizza il manifesto massimo del suo cinema godardiano. E in finale gli inseguimenti più realistici e mozzafiato della storia del cinema.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il dettaglio dell'occhio di Kurt Russell che al bancone del pub spia le ragazze: cinema allo stato puro.
I gusti di Orson (Horror - Poliziesco - Thriller)

Enzus79 25/12/08 19:48 - 1579 commenti

Il solito grande Quentin Tarantino, non delude mai! Più di un'ora di divertimento e dialoghi resi alla perfezione dal regista. Un puro b-movie. Si capisce subito da dove Tarantino abbia preso spunto per far divenire questo film un classico esempio di trash, che non può piacere solo a chi non piaceva quel genere di film. Bellissima la scena dove la ragazza danza intorno a Russell: quale uomo sulla Terra non vorrebbe esser fatta una cosa del genere? Magnifico!
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Lercio 14/6/07 23:11 - 232 commenti

Tecnicamente è perfetto ed è sorprendente come si noti la totale padronanza da parte del regista. I dialoghi sono gestiti alla perfezione sebbene non abbiano nè capo nè coda, ma poi non ha nemmeno senso valutare rispetto a cosa. Ipercitazionista e quasi maniacale. Non capolavoro ma ottimo film.
I gusti di Lercio (Drammatico - Horror - Poliziesco)

Cif 14/6/09 19:52 - 272 commenti

Altro pezzo fondamentale di quel grande mosaico che è il cinema di Tarantino. Il cineasta americano cult degli ultimi due decenni prosegue nel suo personale recupero a) del cinema di genere b) del cinema anni '70, ricostruendo l'estetica, i gusti di un'epoca e persino le facce i modi, l'aria. Qui si cerca di ricostruire un b-movie (nei buchi di trama, nei finali tronchi), pur nella potenza di immagini e di mezzi di cui dispone Quentin. Un esperimento metacinematografico eppure attira ed affascina. Tarantino è una droga. Tre pallini e 1/2.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La chicca resta la ricostruzione delle macchie della pellicola, dei buchi di montaggio e dei salti immagine/audio. Poi c'è stuntman Mike...
I gusti di Cif (Drammatico - Fantascienza - Giallo)

Giapo 12/6/07 11:53 - 228 commenti

Stilisticamente impeccabile nel suo omaggio al cinema di “serie B” (dalla pellicola graffiata alla sceneggiatura essenziale), Tarantino conquista il pubblico col suo virtuosismo registico, in particolare nella realizzazione magistrale delle scene d’azione. I dialoghi tuttavia sono privi della consueta attrattiva, anzi appaiono estenuanti, interminabili e inutili. Probabilmente impostato come “episodio” il film sarebbe stato molto più incisivo. Deludente.
I gusti di Giapo (Gangster - Horror - Thriller)

Rambo90 11/4/12 16:54 - 5891 commenti

Gustoso film di Tarantino, che omaggia in toto (perfino nello stile e nella fotografia) ai classici b-movie degli anni settanta. Kurt Russell è strepitoso nei panni di Stuntman Mike, le ragazze invece lo sono un po' meno, aiutate certamente da dialoghi degni del miglior Quentin. C'è qualche lentezza di troppo, ma anche ottimi inseguimenti, un buon MacGuffin iniziale (chi se l'aspettava così il vecchio stuntman) e un finale che lascia a bocca aperta. Ben scelti i pezzi in colonna sonora; notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 8/12/09 17:27 - 4099 commenti

Non significa nulla che QT abbia voluto ispirarsi ai B Movies anni settanta, non significa nulla che lui stesso dichiari che è uno slasher ma senza le sue caratteristiche e così via. Quando la visione di un film stanca, anche se ben recitato (Russell) e con scene tecnicamente evolute (frontale auto), significa che qualcosa non funziona. I tanto osannati dialoghi si possono sentire tra le componenti di un qualsiasi gruppo di giovani, anzi molto più succulenti. Ma che fine ha fatto la ragazza rimasta con il proprietario della Dodge Challenger?
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Pinhead80 6/10/09 14:59 - 3487 commenti

Questo film per tutta la sua durata scorre piacevolmente e presenta tutti i tratti che caratterizzano il cinema di Tarantino. Il quale al solito riesce a prendere in prestito da altri film di genere e a reinventare con stile tutto suo aggiungendo in maniera alternata azione contrapposta a lunghi dialoghi, ragazze "cattive" e feticismo. Kurt Russell azzeccatissimo nel ruolo di stuntman Mike.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena della lap dance.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Nando 13/4/11 0:44 - 3323 commenti

Un film molto pulp realizzato da Tarantino che mostra grandi riferimenti al cinema di genere anni 70 nostrano e imposta un ritmo cadenzato che implode nel femministoide e adrenalinico finale. Russell con la sua Barracuda imperversa gigionescamente ma il gusto dell'inquadratura fetish colpisce parallelamente.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Piero68 7/6/19 10:45 - 2663 commenti

Tarantino omaggia se stesso (ma non solo) in questa sorta di B-movie voluto. Peccato che i fasti di Le iene e Pulp fiction siano lontani anni luce e i "dialoghi da bar", che nell'opera prima del regista erano una struttura portante essenziale, qui risultano fiacchi, ripetitivi e completamente avulsi dalla narrazione. In realtà tutto il film è racchiuso nei primi e negli ultimi venti minuti. Il resto è solo un riempitivo in cui il regista si diverte a dare prova di stile. Divertente la fotografia volutamente "sporca" che ricorda gli anni 80. Passabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il primo incidente ripreso da più punti di vista.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Belfagor 23/5/13 10:52 - 2597 commenti

Il difetto principale del film è la durata allungata che, inevitabilmente, diluisce il cuore della pellicola con alcune sequenze vistosamente secondarie e dialoghi che, nonostante la tipica verve tarantiniana, sforano oltre la durata massima. Se si riesce a superare questo scoglio, però, ci sono dei momenti davvero brillanti in cui si apprezza in pieno il talento di Tarantino: la sequenza nel bar e gli inseguimenti sono oro puro. Ottimo Ken Russell, buona l'idea di cambiare il cast a metà del film, quasi fosse un sequel. Finale affrettato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il frontale; Il dialogo fra lo sceriffo e il figlio numero 1 (gli stessi di Kill Bill).
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Paulaster 3/4/14 11:53 - 2344 commenti

Lavoro diviso in due parti distinte. Nella prima Tarantino si diverte a spaziare nei generi che preferisce offrendo dialoghi di inconsistente realtà, abbondanza di musiche '70, sex-appeal in bella mostra e truculenza senza fastidio. Un esercizio che sebbene non mostri novità ma si segue piacevolmente. Nella seconda si affloscia su se stesso: statico, ripetitivo senza mordente, solo con qualche buona ripresa. Finale in chiaroscuro e col fiato corto. Le ragazzotte son carucce e l'interpretazione di Russell è l'esempio delle due facce del film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La lap dance; "Gulp".
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Didda23 27/4/13 13:38 - 2126 commenti

A dir poco noioso e pagliaccesco. Tarantino scrive una sceneggiatura soporifera (difficile da credere!), colma di dialoghi stucchevoli e sciocchi che hanno effetto anestetizzante. La regia non compie miracoli e la scena dell'inseguimento, seppur girata con dovizia, è inferiore a qualsiasi Fast & furious (citare quel genio assoluto di Friedkin sarebbe troppo svilente per QT). Tarantino ruba Antonioni: il primo incidente con diverse prospettive ricorda la celebre esplosione di Zabriskie Point. Performance attoriali anonime.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Minitina80 22/5/16 8:17 - 1996 commenti

È il Tarantino che più si compiace nel riportare in auge un certo tipo di cinema del passato, soffermandosi troppo però nel citazionismo e nel manierismo più estremi e fini a se stessi. Nulla da eccepire sulle capacità tecniche e la cultura approfondita del genere, ma bisogna essere degli ammiratori intransigenti per poterlo rivedere una seconda volta; alcuni dialoghi sono veramente estenuanti e una vera storia di fondo capace di lasciare il segno non c’è.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Il Dandi 23/2/11 13:15 - 1596 commenti

Più divertito che divertente, come certe scenette di Stracult. Si apprezza (e si condivide) l'amore per l'eurotrash vintage che fa da motore all'operazione, ma presto si resta interdetti da questo "falso storico d'autore": la grande perizia tecnica (pellicola fotografata da dio e artatamente spuntinata) non può non farci pensare a come avrebbero potuto essere certi nostri b-movies con un budget superiore: ma subito ci si risponde che la domanda non ha senso, perché quello fu il Cinema, questo è "solo" un film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inseguimento sulle note di La polizia incrimina e Italia a mano armata.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Mickes2 8/4/13 20:44 - 1551 commenti

Cimelio feticista tarantiniano; omaggio al cinema exploitation ma più in generale esoso e personalissimo divertissement d’autore che ha l’intento di ricodificare - tramite estetica vintage, sfocature e graffi di pellicola citando a più riprese i ‘70 - tutti gli stilemi della poetica dell’autore americano radicalizzandola, destrutturando regole narrative, invertendo i ruoli e parlandosi addosso più del necessario. Il risultato? Puro delirio filmico sbilanciato e grossolano ma grondante personalità e carisma da ogni fotogramma.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L’inseguimento finale, sequenza strabiliante; Jungle Julia; L'incidente.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Dusso 8/6/07 18:25 - 1533 commenti

Decisamente deludente questo film di Tarantino. Per ben due volte ho avuto la tentazione di uscire dalla sala. Davvero troppe le scene noiose, lente e fini a se stesse. Assolutamente da salvare l'ultima grande mezz'ora finale, ma tutto il resto è da cancellare.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Luchi78 29/3/10 14:07 - 1521 commenti

Sia chiaro da subito che questo film è un omaggio ai B-movie anni 70-80. Sotto quest'ottica è davvero un bel vedere: sexy ragazze con attitudini tipicamente maschili, dialoghi "tamarri" pieni di citazioni old-fashion, inseguimenti automobilistici al limite dell'inverosimile, sangue, violenza e tutto ciò che Tarantino riesce gradevolmente a mixare. Imperdibile per gli appassionati del genere grindhouse: dalla colonna sonora alle locandine appese nei bar. Se ciò non vi aggrada lasciate perdere la visione di questo film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Stuntman Mike: "Questa macchina è al 100% a prova di morte. Ma per godere di questo vantaggio tesoro, dovresti essere seduta al posto mio...".
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Il ferrini 11/2/16 12:42 - 1495 commenti

Altro piccolo gioiello tarantiniano, in parte incompreso perché d'un'ironia assai sottile, ben celata sotto quella coltre di odio che Kurt Russell, anni dopo, affronterà di nuovo sulla strada per Redrock. E anche qui è il sesso femminile a dargli filo da torcere, in una vera e propria esplosione di cazzotti e mirabolanti incidenti stradali. Geniale - as usual - la regia, che qui scimmiotta il genere perfino attraverso piccoli errori di montaggio o tratti di pellicola rovinata. Fantastici anche i fake trailers realizzati insieme a Rodriguez.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Greymouser 14/4/10 0:33 - 1441 commenti

Per apprezzare questo cruento road-movie bisogna entrare in toto nello spirito ludico-goliardico del buon Quentin. In caso contrario ci si infastidisce dinanzi all'esile script, alla ripetitività dell'azione e all'atmosfera di complessivo autocompiacimento manierista. Se invece si accetta il gioco, ci si diverte pure. E io, vergognandomi un po', mi sono divertito.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Taxius 19/10/15 23:41 - 1349 commenti

Sicuramente il film meno riuscito di Tarantino, che rievoca lo stile cinematografico dei vecchi B-movie anni 70 con tanto di pellicola rovinata (una delle poche cose geniali del film). "A prova di Morte" è diviso in due episodi: il primo non è male, diverte e ha la giuste dose di splatter alla Tarantino, mentre il secondo è davvero inutile, brutto e noioso e quasi una copia del primo. Sembra proprio che il buon Quentin dovesse allungare il brodo. Peccato...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incidente stradale nel primo episodio.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Giacomovie 22/7/10 11:48 - 1319 commenti

Per le tante volte che una famosa parola di 5 lettere viene ripetuta, si sospetta di dover assistere ad un film del "cazzo". I primi 40 minuti, che mostrano solo ragazze in atteggiamenti sexy e citazioni da filosofia di serie B, confermano il sospetto di un simpatico scherzo. La prima scorribanda in auto fa svegliare dal torpore, che ritorna per un altro po', prima che l’inventivo Tarantino decida di mostrare di che pasta è fatto, con spettacolari sequenze-flipper on the road, facendo passare il film da un simpatico ad un magnifico scherzo. ***!
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Anthonyvm 30/9/18 23:49 - 1039 commenti

Tarantino presenta un suo personalissimo action-thriller d'ispirazione (of course) settantiana, ma non fa gridare al capolavoro. Diviso in due parti più che nette, con un cambio di protagoniste repentino in stile Psyco, il film abbonda, com'è lecito aspettarsi, di dialoghi, soprattutto nella prima parte; Quentin gioca col pubblico sventolandogli la tensione davanti agli occhi, ma tardando a tirarla in ballo. Il gioco rischia di annoiare, ma la seconda parte, fra personaggi più briosi e inseguimenti adrenalinici è decisamente meglio. Godibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo spaventoso "incidente" a metà film; La citazione palese a L'uccello dalle piume di cristallo; Il duello mozzafiato fra macchine del finale.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Von Leppe 14/5/11 22:35 - 943 commenti

Mi piacciono il feticismo e le donne che combattono, ma forse non voleva essere un film femminista: le protagoniste fanno il comodo loro e parlano dei loro uomini e come li usano; tra l'altro nel finale Mike non riceve nessuna pietà da parte delle tre ragazze. Tarantino dimostra bravura e stile, specie nella prima parte dove Kurt Russell con il suo giubbetto celeste spiega la sua automobile e come si girassero gli incidenti prima del computer. Il film omaggia proprio i film e telefilm degli anni 70 con gli inseguimenti e gli scontri.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Sono la troia più arrapata di tutta la strada!".
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Ale nkf 4/2/14 18:29 - 803 commenti

Un'ottima prova di Kurt Russell, ma soprattutto di Tarantino che basandosi sulle proprie passioni estrapola una trama ricca di tensione. Il film, diviso in due parti, racconta due storie entrambe contraddistinte da un linguaggio colorito. Si chiacchiera del niente, ma il film non annoia e soprattutto prepara lo spettatore all'arrivo di stuntman Mike. Una pellicola "rovinata" per ricordare le corse in auto che hanno caratterizzato molte serie tv degli anni '70. Finale degno di nota.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Se fossi in te comincerei ad aver paura immediatamente!".
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Nancy 16/2/12 0:19 - 770 commenti

Notevole anche se evidentemente incompleto; accompagnato da una fotografia molto bella, particolare e indubbiamente funzionale all'intero clima da "new far west" e da una sceneggiatura minata sì da qualche buco, ma che crea un'atmosfera sporca e malata al punto giusto (specie intorno a quel protagonista che in realtà appare così poco nel film, Stuntman Mike); Tarantino ci offre un'altra bella prova che porta la sua ben distinguibile firma (a partire dalla colonna sonora). Notevoli tutte le sequenze in auto. Bravo Kurt Russell.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il frontale; I minuti finali dell'inseguimento in macchina.
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Almicione 1/4/13 0:56 - 765 commenti

Sicuramente il migliore dei due episodi di Grindhouse, il film (forse) più ipermanieristico di Tarantino poggia su una trama ridicola, ornata da un cast non proprio perfetto, mentre mostra i suoi aspetti avvincenti nei dialoghi curati molto attentamente e in elementi tipici dei film d'exploitation. La tecnica registica è, come al solito, straordinaria (una scena ricorda la parte iniziale de Le iene), sebbene Tarantino abbia commesso qualche errore. Nonostante non sia affatto stucchevole rimane senz'altro una delle sue peggiori pellicole.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Viccrowley 27/2/17 20:59 - 750 commenti

Quello che poteva sembrare un progetto minore nella carriera di Tarantino si dimostra a conti fatti uno dei suoi parti migliori. Parte del dittico Grinhouse, la vicenda di Stuntman Mike è uno scrigno di citazioni mai fini a se stesse, perfettamente integrate su un tessuto narrativo che fa del metacinema e dell'omaggio una ragion d'essere oltre che uno stile. Discorso a parte merita il grande lavoro di scrittura dei personaggi femminili, umanissimi, fragili e combattivi al tempo stesso. E con il plus di un immenso Kurt Russell.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo spettacolare incidente che massacra il primo gruppo di donzelle.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Cloack 77 8/10/12 20:42 - 547 commenti

Come rendere capolavoro un film visto mille volte, senza la violenza sfrenata di Kill Bill vol. 1 e con le parole di Jackie Brown. Questo è il segreto del magnifico Grindhouse - A prova di morte: la parola, il verbo, l'estenuante chiacchiericcio sul nulla di fondamentale che crea l'attesa e il pathos per le gesta di Stuntman Mike. Ma Tarantino non si ferma e inventa l'inganno, rendendo nella prima parte il suo protagonista quasi un genio sottile del crimine, per distruggerlo poi nella seconda e mostrarcelo per quello che è realmente.
I gusti di Cloack 77 (Drammatico - Horror - Western)

Magi94 17/7/17 13:48 - 542 commenti

Tarantino si fa prendere la mano e gira un film omaggio ai B movies anni 70. Forse era l'unico cosa che potesse fare per realizzare il suo progetto, ma il film ha una trama ridicola e stancante, le ragazze sono tutte insopportabili con la bocca infarcita dei soliti estenuanti dialoghi tarantiniani e lo stesso stile di regia a volte eccede nell'imitare gli ispiratori (si veda la scena finale che mi ha lasciato basito). Piacerà solo ai puri fan di Tarantino, per tutti gli altri noia e perplessità.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Pesten 15/1/18 13:41 - 530 commenti

Nulla interessa della diatriba QT sì QT no: il film semplicemente spacca. I B-movie e le loro caratteristiche vengono omaggiati da Tarantino con una storia semplice e divertente, dove tutto richiama a quella corrente tanto amata dal regista. Colori e pellicola trattati e filtrati proprio come se fossero antichi, facendo passare per interessanti anche i momenti in cui si inquadra un cellulare, oggetto così anacrostico rispetto allo stile omaggiato. Russell un grande, le donne descritte come civette e tediose (vedi i dialoghi), azione e riprese al top.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo scontro frontale, rivisto sotto l'ottica di tutte e quattro le vittime: roba da insegnare a scuola di cinema!
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)

Enricottta 12/4/10 17:24 - 507 commenti

Oggi, se si pensa che forse il 70% di noi ha visto il film in home video, è chiaro che si perda gran parte dell' effetto che Tarantino voleva mostrarci, nonostante questo, il lirismo, la bravura, la purezza del grande viene fuori prepotentemente. Storia risibile. Russel immenso, attore consumatissimo, perfetto nel ruolo, dall'altra parte Sydney Tamiia Poitier strepitosa nei suoi hot pants. Musiche bellissime. Citazioni, a bizeffe, che poi saranno a loro volta citate... mitico!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Down in Mexico, basta così. Per me è meglio della battuta "Domani è un altro giorno".
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)

Thedude94 23/9/19 19:59 - 366 commenti

Un Tarantino come al solito eccezionale racconta quello che è e che è stato per lui un certo tipo di cinema considerato di serie B, utilizzando come protagonista un immenso Russell, accompagnato da ragazze stupende e bene in parte. La storia gira proprio attorno a due vicende legate al personaggio principale, lo stuntman Mike, il quale possiede una macchina che è un bolide a prova di morte. Le musiche sono spettacolari, così come le scene d'azione calibrate alla perfezione e rappresentative di un cinema che ormai non c'è piu. Grande lezione.
I gusti di Thedude94 (Drammatico - Gangster - Sentimentale)

Blutarsky 19/7/07 11:00 - 350 commenti

Zenit e punto di non ritorno di una certa idea di cinema. Pensato per essere clonazione di un cinema di genere che fu involontariamente libero e spiazzante, nella sua commercialità, Tarantino cerca di replicarne strutture, ingenuità ed errori, filtrandoli attraverso il suo stile. Purtroppo il caos non è riproducibile a tavolino e il film finisce per essere solo un gioco cinefilo senza una sceneggiatura forte e senza il consueto smalto nei dialoghi. Molto belle le scene d’azione, troppo lungo tutto il resto.
I gusti di Blutarsky (Giallo - Poliziesco - Western)

Werebadger 6/9/11 0:32 - 270 commenti

Indubbiamente il punto più basso della carriera di Tarantino: dialoghi lunghissimi e spesso inutili, attrici antipatiche, citazioni così numerose che alla fine annoiano e, cosa peggiore di tutte, ogni 9 fotogrammi su 10, migliaia d'inquadrature di piedi femminili (cosa che ho sempre trovato insopportabile, anche nei migliori film di Tarantino). Le uniche cose che salvo sono la recitazione del redivivo Russell e la lap dance della bellissima Ferlito. Solo per i fan del regista, gli altri girino al largo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La lap dance, una festa per gli occhi.
I gusti di Werebadger (Animazione - Fantastico - Horror)

Mark 8/5/08 13:57 - 263 commenti

La trama non c'è, stavolta non troverete le dinamiche narrative di Kill Bill a combaciare con il furore dell'azione; in questo film ci sono due lunghi prodromi (alquanto lenti) i quali vi condurranno per mano verso due scene madri, nella fattispecie un incidente (spettacolare) e un inseguimento. Tutto qua: il resto è banale rito preparatorio per l'impennata finale, la quale è un omaggio sentito a tutto il variegato mondo del cinema di genere italiano.
I gusti di Mark (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Supervigno 12/6/07 22:51 - 229 commenti

Divertente, MOLTO divertente! Diverte la storiaccia del film, con un Kurt Russell assatanato che prende di mira le belle ragazze; divertono i dialoghi, divertono i personaggi femminili, cattive ragazze tra cui scegliere la propria migliore amica. E diverte anche il modo in cui Tarantino ha girato il film, per riprodurre e ricordare l'atmosfera da Grindhouse. Si ride molto, si esce più leggeri. Vale la pena.
I gusti di Supervigno (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Mtine 18/12/09 17:56 - 220 commenti

Anche se in tutta la prima parte il film risulta un po' lento, nella seconda prende il via e non lo ferma più nessuno. Un eccellente Tarantino dirige questo piccolo capolavoro, ispirandosi chiaramente ad autori di genere (primo fra tutti Dario Argento, a cui dedica la scena dello scontro tra le macchine e la scena dove Stuntman Mike fotografa le ragazze). Geniale l'idea di ricreare l'atmosfera di un B-movie, un po' fiacco Kurt Russell, che comunque impersona meravigliosamente la parte del patetico assassino. Bel finale.
I gusti di Mtine (Comico - Giallo - Thriller)

Lattepiù 14/6/07 14:50 - 208 commenti

Dichiarazione d'amore e fiera rivendicazione di poetica; di un cinema vero, vitale, di idee, cuore, passione; che cammina orgoglioso in mezzo a tonnellate di CGI e prodotti senz'anima. Tarantino, qui al suo meglio, parte da una storia semplice: e inventa, spiazza, meraviglia. Ironico, divertentissimo, esaltante. Dialoghi chilometrici cazzeggianti, tempi dilatati e accelerazioni improvvise, citazionismo strabordante e un'inseguimento che è adrenalina pura. Le ragazze sono carinissime e adorabili. Quando menano anche di più. Ottimo Kurt Russell.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dialogo tra ranger e figlio n1. Alla capanna del "mostro". L'inseguimento finale.
I gusti di Lattepiù (Fantascienza - Poliziesco - Western)

Tomslick 30/1/10 14:15 - 205 commenti

Quentin Tarantino, registicamente parlando, è un grande. In questo film, che rimane comunque poco più che uno scherzo, rivolta come un calzino il B-Movie, elevandolo a puro, grande cinema. I cavalli di battaglia del buon Quentin ci sono praticamente tutti, ma ciò che stupisce come ogni volta è come egli abbia sempre inesorabilmente in pugno il mezzo meccanico (restando in tema) che sta pilotando. La storia è quel che è, ma le scene mitiche anche qui si sprecano, sebbene siano più che altro degli splendidi, ammalianti, magnifici flash.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incidente: spaventoso. Tutto il piano sequenza (7 minuti) delle ragazze che dialogano al bar.
I gusti di Tomslick (Azione - Drammatico - Fantascienza)

Straffuori 24/7/08 13:59 - 170 commenti

Il film è il classico prodotto tarantiniano pieno di citazioni, esercizi stilistici, dialoghi impossibili e situazioni paradossali. Kurt Russell è fantastico nelle vesti del sadico Stuntman Mike. Belle tutte le ragazze, presenti attori "fedelissimi" di Tarantino già visti in altri film. Film dai due volti con protagoniste femminili... decisamente dai due volti. Il finale non lo ho gradito. Kurt Russell è tra i miei attori preferiti. Fantastiche le auto, altre "VERE" protagoniste (su tutte la Dodge Charger e la Challenger).
I gusti di Straffuori (Comico - Horror - Poliziesco)

Onion1973 2/1/09 19:08 - 154 commenti

Un film insopportabile, fortunatamente non visto al cinema. È la storia di un serial killer che uccide sciocche autostoppiste (con un lungo e inutile finale a sorpresa ancora più irritante dell'antefatto). Parrebbe una cosa già vista, ma almeno degna di un qualche interesse, se non che tra interminabili dialoghi "tritaballe" non succede nulla di emozionante. Kurt Russell è uno dei cattivi meno cattivi che mi ricordi e le autostoppiste (che Tarantino vorrebbe far sembrare sexy) sembrano veline sceme rifiutate alle selezioni. Vuoto pneumatico.
I gusti di Onion1973 (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Berto88fi 16/4/19 17:12 - 153 commenti

I B-movies degli amati seventies hanno scosso nel profondo l'animo di Tarantino e non solo, e in questo minestrone pulp ci si ritrova un po' di tutto, difetti di montaggio e fotografia in primis. Ok, è un omaggio, pecca in originalità, è zeppo di virtuosismi cari al regista... ma fila via divertendo senza annoiare neanche un secondo, culminando in una lunga sequenza finale dalla spettacolarità inattaccabile. Buona prova di Russell, più bella che brava la Ferlito, davvero ottimi i pezzi della soundtrack. Travolgente.
I gusti di Berto88fi (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Satyricon 6/9/10 23:55 - 147 commenti

Anche Tarantino da piccolo vedeva i film "trash" come tutti noi e chissà, incontrandosi con amici di vecchia data con i quali ci si racconta dei bei tempi che furono, gli è presa la voglia di fare qualche film di serie "B"! (che divertimento!) Prendiamolo come tale, un gioco; seppur presenti canoni a lui riconducibili, rimane pur sempre un'opera goliardica senza troppe pretese stilistiche che si basa proprio sul concetto di ricordare il caro e buon vecchio cinema di serie "B".
I gusti di Satyricon (Drammatico - Fantascienza - Peplum)

Sunchaser 22/9/08 20:03 - 127 commenti

Sicuramente è il film più feticista di Tarantino, sia per i continui primi piani sui piedi delle meravigliose ragazze, sia per il valore simbolico attribuito alla macchina di Stuntman Mike (un fallo che tenta di violare le protagoniste). Ma è anche un film colmo d'amore per un tipo di cinema che non esiste più, replicato fin nei minimi dettagli, pellicola rovinata e saltellante compresa. Purtroppo, Tarantino stavolta ha toppato: dopo un'ottima prima parte, il film si limita a ripetersi in modo prolisso e verboso per poi chiudersi malamente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena della lap dance è libidine pura...
I gusti di Sunchaser (Fantascienza - Musicale - Thriller)

Simdek 4/3/15 21:00 - 93 commenti

Classico film in puro stile tarantiniano. Stavolta, però, la pellicola ha davvero pochi spunti degni di nota. A tratti irritante oltre ogni limite, un film del genere può essere apprezzato solo se si ama Quentin ciecamente (e non è il mio caso). Delirio di onnipotenza, un buco nell'acqua. Boiata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli inseguimenti in auto.
I gusti di Simdek (Commedia - Drammatico - Horror)

Redvertigo 16/8/08 14:07 - 78 commenti

Dal genio di Tarantino mi aspettavo molto, essendo uno dei pochi registi che non ha mai sbagliato un colpo proponendo di volta in volta i suoi film. Per Death Proof però devo fare dei distinguo. Se si considera la pellicola un puro omaggio ai b movies dei tempi che furono posso affermare che l'esperimento è più che godibile, ma se lo valutiamo come un film vero e proprio, allora siamo davvero lontani dai capolavori quali Pulp fiction, Le iene & co.
I gusti di Redvertigo (Erotico - Horror - Thriller)

Cinevision 5/10/07 13:13 - 72 commenti

È evidente che gli anni '70 hanno danneggiato seriamente la psiche del nostro Taranta e questo film ne è la prova. Non ci si può far prendere per i fondelli in questo modo e il nostro caro Quentin lo fa in tutta la pellicola con le ossessive citazioni del suo amato cinema di genere (sovrabbondanti e quindi irritanti), con i suoi infiniti dialoghi mai così inutili e fini a se stessi, con la finta pellicola invecchiata (bah...) Finale, poi, da denuncia. Involuzione totale. Comunque grande Kurt Russell.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'unica davvero degna di nota: il frontale splatter fra Stuntmam Mike e le tre ragazze.
I gusti di Cinevision (Fantascienza - Horror - Poliziesco)

Venticello 20/6/07 10:27 - 63 commenti

Dopo 8 ore di lavoro che cosa si può chiedere se non un'ora e mezza di sano divertimento ? E allora Quentin ci viene in aiuto e propone una summa/omaggio di tutto quello che ancora ci fa divertire al cinema. Gnocca, adrenalina, violenza, musica, personaggi e dialoghi divertenti, il tutto proposto nel modo di fare cinema con cui (almeno io) sono stato svezzato e cresciuto. Alla larga chi cerca contenuti o morali: questo è Cinema maiuscolo, fatto di inquadrature, fotografia e tutte quelle trovate che hanno reso Tarantino un grandissimo del cinema.
I gusti di Venticello (Azione - Poliziesco - Thriller)

Decimamusa 21/1/17 16:02 - 61 commenti

Adrenalinico, verboso, eccessivo, provocatorio: in due parole Quentin Tarantino. È un film (moderatamente splatter) che sembra inscenare una guerra di ormoni, che proietta nella dimensione simbolica della corsa folle e degli scontri fra auto il culmine del rapporto fra sessi. Da una parte l'apparentemente imbolsito ex stuntman che fa esplodere una violenza ben dissimulata; dall'altro ragazze texane del 2000, dissipate, immerse in un chiacchiericcio futile e sboccato, sospese fra fragilità e forza. Piacevole, se si sta al gioco del regista.
I gusti di Decimamusa (Drammatico - Sentimentale - Thriller)

Tromeo 28/4/08 13:21 - 52 commenti

Film facente parte del progetto Grindhouse, poi spezzato in due film autonomi, "A prova di morte" è un ottimo esercizio di stile girato da Tarantino con la solita maestria e la solita ironia. A una prima parte a tratti noiosa per i troppi dialoghi tra le ragazze ne segue una seconda entusiasmante, con molta azione e inseguimenti vari. Imperfetto, ma da vedere assolutamente.
I gusti di Tromeo (Horror - Poliziesco - Thriller)

LEX 13/11/08 16:13 - 49 commenti

Pochi momenti memorabili, secondo me, per essere considerato un gran bel film. Il buon Tarantino riesce a essere appetitoso farcendo il tutto con sinuose fanciulle, musica strepitosa e agghiaccianti frontali con dettagli splatter ma... i dialoghi non sono più così spiazzanti e pazzeschi, alcuni personaggi risultano quasi inutili e il ritmo, a intervalli, crolla. Kurt Russell funziona bene come lucido e marcio maniaco, anche se, alla resa dei conti, si squaglia troppo velocemente. Sicuramente chi si è divertito di più, è comunque Quentin. Grazie.
I gusti di LEX (Animazione - Drammatico - Horror)

Almanot 20/12/16 13:38 - 39 commenti

In Tarantino le smisurate parti diegetiche, per quanto ben costruite e capaci di dare qualche spessore ai personaggi, servono soprattutto a coprire la pochezza dell'inventiva. Il minutaggio scorre, lo spettatore attende e alla fine potrebbe anche non accorgersi che l'intera operazione è stata compiuta in funzione dello strike mediano; la scena finale è una variante che mette a dura prova qualsiasi sospensione dell'incredulità e che consente il catartico massacro. Audacia in termini narrativi, mai ideali: puro stile tarantiniano.
I gusti di Almanot (Azione - Guerra - Horror)

Kolly 21/9/08 18:32 - 34 commenti

Tarantino, Tarantino cosa hai girato? Un film decisamente bello per la scelta della fotografia, dei costumi, degli attori e della colonna sonora. Inquadrature interessanti che di certo non ti fanno annoiare. Non un gran film ma non si può dire che sia pessimo. La storia intriga e sopratutto Kurt Russell interpreta bene la parte del cattivone di turno. Le attrici sono scelte con buon occhio (non incarnano le classiche bellone di turno e sono molto particolari). Insomma, Tarantino: non si disdegna neanche questo tuo lavoro.
I gusti di Kolly (Drammatico - Fantastico - Musicale)

Dupea 20/1/15 19:15 - 28 commenti

Iper trendy scherzo tarantiniano in origine concepito per essere proiettato al cinema in accoppiata con un altro scherzo di Robert Rodriguez. Ci sarebbe da chiedersi cosa resterebbe del cinema di Tarantino senza piedi femminili dalle dita smaltate, musica figo-funk che più giusta non si può, nachos, hamburger, birra e rum: probabilmente dell'onesto cinema tipo Jackie Brown, caso purtroppo rimasto isolato nella sua filmografia. Ragioni di botteghino, probabilmente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Stuntman Mike che divora il suo piatto di nachos.
I gusti di Dupea (Fantascienza - Poliziesco - Thriller)

Hanon 11/2/16 16:30 - 27 commenti

Concepito come parte di un progetto con l'amico regista Robert Rodriguez, è un passo falso nella filmografia di Tarantino. Vuole essere un omaggio ai B-movies e ai film d'exploitation degli anni '70 e ciò spiega l'utilizzo di difetti della pellicola, scene apparentemente mancanti e montaggio frenetico, ma chi non è appassionato a tale genere come lo è Tarantino difficilmente può apprezzare queste scelte e sorvolare sui difetti di un film ripetitivo.
I gusti di Hanon (Azione - Thriller - Western)

Black_xmas 12/6/07 15:38 - 18 commenti

Dopo le delusioni reiterate dopo Pulp fiction, ecco il film che non ti aspettavi più da Tarantino. Quello che sta in piedi da solo. Alzo basso e bersaglio colpito in pieno per un para-exploitation dalla struttura spiazzante e dai dialoghi fluviali, iperrealistici, lucidamente cazzeggiatorii (con buona pace di chi rimpiange gli sbrodolamenti de-luxe di Kill Bill). Il resto? Inseguimenti, scazzottate, lap dance, frontali, musiche irresistibili, piedi femminili a go-go, Kurt Russell, Zoe Bell. Si fa prima a dire cosa non funziona: nulla.
I gusti di Black_xmas (Horror - Poliziesco - Western)

Quanah 2/6/07 11:37 - 15 commenti

Del Tarantino di Pulp fiction e delle Iene non è rimasto quasi niente. Il film è pessimo e non basta dire che è voluto perché il kitsch e il trash diventino piacevoli. La pellicola è fatta solo di dialoghi infiniti, in parte incomprensibili e noiosi, e di inseguimenti che sono anche peggio. Solo la fotografia è notevole. Non basta la firma di Tarantino per salvare questo film e neanche l'idea che sia un omaggio ai B movie per farlo diventare un cult a prova di critiche. Speriamo che Tarantino non abbia anche la passione per i soldatini di piombo.
I gusti di Quanah (Animazione - Drammatico - Fantascienza)

MTMPsicosi 22/7/07 15:51 - 11 commenti

Morte e rinascita, nel giro di due ore, di un autore con la A maiuscola. Prequel e sequel nello stesso film. Gusto dell'inquadratura fuori discussione e fotografia (curata da Tarantino stesso) funzionale all'idea. Questa, ma non solo, è l'ultima fatica del regista rockstar più famoso dei nostri tempi. Dietro i dialoghi scialbi c'è tutta la forza di chi vuol parlare per immagini. Davanti ai personaggi abbozzati (cosa decisamente inusuale per Tarantino) c'è una nuova idea di cinema. Per pochi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Io sono Stuntman Mike".
I gusti di MTMPsicosi (Animali assassini - Drammatico - Horror)