Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA VERA STORIA DI JESS IL BANDITO

All'interno del forum, per questo film:
La vera storia di Jess il bandito
Titolo originale:The true stoy of Jesse James
Dati:Anno: 1957Genere: western (colore)
Regia:Nicholas Ray
Cast:Robert Wagner, Jeffrey Hunter, Hope Lange, Agnes Moorehead, Alan Baxter, John Carradine, Alan Hale Jr., Rachel Stephens, Barney Phillips, Biff Elliot, Frank Overton, Barry Atwater, Marian Seldes, Chubby Johnson, Frank Gorshin, Carl Thayler, John Doucette
Note:E non "La vera storia di Jesse il bandito".
Visite:599
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/5/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 22/8/19 21:54 - 4484 commenti

Quasi fedele alle vere vicende di Jessie James, bandito che diventa tale in seguito alla Guerra di Secessione. Narrazione che parte da una disastrosa impresa della banda, e prosegue con una serie di flashback per chiudere con il “codardo”. Bella messa in scena, direzione e montaggio efficacicissimi. Gli attori fanno ciò che devono, con la compostezza del cinema di altri tempi, e comunicano ciò che devono comunicare. Scritto da Walter Newman e da Nunnally Johnson. Un bel film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo scontro verbale fra i due fratelli.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Il Gobbo 30/5/07 23:36 - 3011 commenti

Uno dei miti più visitati della storia del West, nella rilettura di Nicholas Ray. Ovviamente ne viene fuori un fiammeggiante melò in "color De Luxe", tutto narrato - dopo il folgorante inizio in medias res - attraverso flashback introdotti da fumi colorati alla Mario Bava (a dire il vero piuttosto kitsch). Romantico. Cast eterogeneo, grande cameo di John Carradine predicatore. Pino Locchi e Peppino Rinaldi giganteggiano dando spessore con le loro voci alle facce non espressivissime dei protagonisti Wagner e Hunter.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Puppigallo 29/7/19 11:04 - 4357 commenti

Western qua e là minato dal peso degli anni (la partenza dei flashback) e da un ritmo piuttosto altalenante. Gli attori però, se la cavano dignitosamente; e la storia del famoso bandito, visto come eroe, o spietato assassino, permette allo spettatore di mantenere un certo interesse per la vicenda, fino al risaputo epilogo. Ben definita anche la figura del fratello, messo a dura prova dalle azioni, sempre più audaci, di Jesse ("Io dalla vita voglio tutto extra"). Nel complesso, non male, dopotutto. Nota di merito per Jesse, che da piccolo voleva il servizio funebre per il cardellino.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Vedi niente di lassù?". Fatto secco; Jesse dona 600 dollari a un'anziana locandiera indebitata e subito dopo li ruba a chi era andato a riscuoterli.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Saintgifts 5/5/13 9:03 - 4099 commenti

Nicholas Ray movimenta, attraverso l'uso del flashback, la storia del famoso bandito, anche per allontanarsi da un didascalico sempre in agguato. Gli interpreti sono ben assortiti e funzionali all'aspetto patinato di tutta l'opera, riuscendo a unire bene le due facce che li connotano, quella violenta e quella romantica. Il tentativo di approfondire i caratteri non riesce del tutto: siamo lontani da altri lavori di Ray, forse qui costretto a non entrare troppo nella leggenda anche in virtù di quel "vera" presente nel titolo.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Jena 28/12/12 22:09 - 1048 commenti

Western di un Ray minore, per non dire minimo. Non siamo neanche lontanamente ai livelli del capolavoro Johnny Guitar. Trama banalotta sui due fratelli James, tra l'altro interpretati in maniera rigida e poco espressiva dalla coppia Wagner/Hunter. A salvare la baracca la notevole mano del regista e una costruzione a flashback, che funziona fino a un certo punto. L'hanno visto (e apprezzato) in pochi...
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Rocchiola 15/9/19 16:41 - 678 commenti

La vita e le imprese di Jesse James rivivono nei ricordi delle persone che lo hanno conosciuto e gli sono state vicine. Ray vede il più celebre bandito del west come un giovane ribelle che si oppone a una società sempre più corrotta e dominata dall’interesse personale. Un’idea interessante purtroppo minata dai soliti eccessi melodrammatici che penalizzano i momenti più realistici e violenti trasformando il film in una sorta di Gioventù bruciata ai tempi del far-west. Spettacolare comunque l’uso dello schermo panoramico in Technicolor.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Jesse regala i soldi per l'ipoteca a una povera vecchietta per recuperarli appena nelle mani dell'esattore; La fuga dopo la rapina a Northfield.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)

Mandrakex 9/4/19 18:46 - 87 commenti

La biografia di Jesse James, leggendario bandito del West, dall'inizio della lunga latitanza alla tragica morte. Il registro è opposto al classico con Power e Fonda: epico e avventuroso quello, umano e intimista questo remake. Ray sapeva come fare cinema e lo si vede nell'uso magistrale degli spazi, nella giusta dimensione data ai personaggi e nell'assenza di tempi morti. Dialoghi intelligenti, mai sopra le righe e non era scontato. Ineccepibile il doppiaggio italiano. Poco considerato all'epoca ma giustamente rivalutato a posteriori dalla critica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il drammatico flashback sulle origini di Jesse; La rapina alla banca con citazione illustre; L'estenuante caccia all'uomo sulla montagna.
I gusti di Mandrakex (Fantastico - Musicale - Western)