Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SABRINA

All'interno del forum, per questo film:
Sabrina
Titolo originale:Sabrina
Dati:Anno: 1954Genere: commedia (bianco e nero)
Regia:Billy Wilder
Cast:William Holden, Humphrey Bogart, Audrey Hepburn, Martha Hyer, John Williams, Walter Hampden, Joan Vohs, Marcel Dalio, Marcel Hillaire, Nella Walker, Francis X. Bushman, Ellen Corby, Benny Hill (n.c.), Marion Ross (n.c.)
Visite:1031
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 24
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/5/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 4/7/08 7:28 - 10903 commenti

Deliziosa commedia di Billy Wilder che per una volta non preme fino in fondo il pedale della critica morale (che sarà invece ben presente nel successivo Arianna) per dirigere una bella favola che riprende l'eterno tema del Pigmalione. Il film è segnato dalle performances di un ottimo trio di attori, con Bogart solo apparentemente fuori parte ma in realtà (con il cinismo della sua interpretazione) uno degli elementi migliori dell'opera. Bravo Holden, deliziosa la Hepburn.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Il Gobbo 22/5/07 12:07 - 3011 commenti

Sabrina è la figlia dell'autista di una facoltosa famiglia, innamorata di uno dei due rampolli, che manco la vede. Ma dopo aver studiato a Parigi ed essere diventata una donna affascinante le cose cambiano... Se conoscete una Sabrina, la santa patrona è Audrey Hepburn, che con questo film divenne definitivamente un'icona glamour. Wilder tenne a freno il sarcasmo, magari dispiacendo allo zoccolo duro, ma il successo e l'impatto storico furono assicurati. Bogey nel ruolo più inconsueto della carriera. Per sentimentaloni. Orripilante il remake.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 23/8/08 9:19 - 7277 commenti

La figlia dell’autista si innamora del giovane padrone; è ricambiata e la famiglia entra in allarme perché un matrimonio rovinerebbe un fidanzamento d’interesse già fissato. Commedia graziosa, senza cedimenti, ben diretta con freschezza e spirito, che rende gradevole una trama stantia. Audrey Hepburn è semplicemente deliziosa (ed è la chiave di volta del successo del film), mentre Holden e Bogart sono degni comprimari.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 17/8/07 10:08 - 5737 commenti

Come al solito, Wilder riesce a confezionare una commedia equilibrata e raffinata, in cui l'ironia fa da contrappeso ad un romanticismo che altrove sarebbe apparso languido e banale. La sempre brillante Hepburn ancora una volta si trasforma da ragazza proletaria a donna raffinata, mentre il severo e imperturbabile Bogart è a suo agio anche in un ruolo per lui insolito (e originariamente pensato per Cary Grant).
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Tarabas 16/12/10 0:09 - 1608 commenti

Sabrina è la commedia meno wilderiana del Genio. Bogart c'è finito per caso. Non sopportava la Hepburn, Wilder malsopportava lui. Holden recita come il suo personaggio si sposa: sbadatamente. E allora com'è che questo film è delizioso? Audrey perfetta ragazzina che torna da Parigi mademoiselle sofisticata. Bogey ha il muso lungo ma è bravo anche quando sbaglia film. I tempi sono quelli impeccabili di un'operetta viennese mixata Martini, perché siamo nel XX secolo, tempo di auto, di autisti, di figlie di autisti. Frivolo e splendido.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il mondo si divide in due classi. C'è un sedile anteriore, uno posteriore, in mezzo un finestrino.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 7/3/13 9:27 - 8008 commenti

Sabrina è la figlia dell'autista di una ricchissima famiglia, innamorata da sempre del rampollo donnaiolo. Spedita a Parigi, torna alcuni anni dopo decisa alla conquista, ma non ha fatto i conti con il fratello maggiore di lui... Commedia sentimentale perfetta, che fonde con eleganza ed ironia Cenerentola (ascesa sociale), Il brutto anatroccolo (trasformazione da umile ragazzetta a donna di gran classe) ed Il principe ranocchio (lo stagionato e scorbutico Bogart si rivela più affascinante del bel Holden). Capolavoro sempreverde.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I dialoghi in auto fra Bogart e John Williams .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 6/7/07 8:31 - 2456 commenti

Tipica commedia americana anni '50 diretta dal grande Billy Wilder. Rispetto ad altre sue pellicole (si pensi ad esempio ad A qualcuno piace caldo) il divertimento è più contenuto e si punta maggiormente sul romanticismo della storia, ma il film funziona grazie anche a Audrey Hepburn nel ruolo della protagonista, affiancata da William Holder e da un insolito (per il ruolo) Humphrey Bogart. E' sempre un piacere rivedere film di questo tipo, che a più di 50 anni dalla loro prima uscita riescono ancora ad essere spumeggianti.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Deepred89 18/12/08 17:54 - 3101 commenti

Deliziosa commedia hollywoodiana. Se si riesce a scendere a compromessi con un soggetto non troppo originale e con il dettaglio (ben poco credibile) che Humphrey Bogart riesca a sedurre Audrey Hepburn nel giro di due serate, si può benissimo apprezzare questa commedia romantica e brillante, perfettamente sostenuta da una regia validissima e da una serie ottimi interpreti (oltre i due citati c'è anche William Holden). Bella colonna sonora con "La vie en rose".
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Matalo! 15/8/08 12:25 - 1352 commenti

Una commedia tra le più deboli di Wilder ma con due meriti; lancio della splendida Audrey Hepburn nel ruolo di una vita, bellissima e fragile ma con un'inaspettata anima d'acciaio e un Bogart divertentissimo, da fratelli Coen. Non sottovaluterei nemmeno un Holden biondissimo e farfallone, però. La fiaba di Cenerentola rivisitata da un maestro che stavolta lascia da parte il vetriolo.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

G.Godardi 30/4/08 17:24 - 950 commenti

Un Wilder un po' in vacanza che lascia (quasi) fuori il suo consueto cinismo e la sua cattiveria. Ma non per questo meno godibile: anche al giorno d'oggi si può gustare la sua straordinaria messa in scena. Pur essendo ormai datato è comunque interessante e divertente, se non per la storia in sè, almeno per le tre icone hollywoodiane che lo attraversano: un bogart insolitamente (e improbabile) romantico, un Holden piacione e scansafatiche e ovviamente lei, Sabrina, la Hepburn, che qui riceve la sua consacrazione come una delle prime anti-star hollywoodiane.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Harrys 12/3/09 21:17 - 679 commenti

Il primo aggettivo che mi viene in mente in merito a questo film è: delizioso. Dietro l'apparente commedia rosa, Wilder riesce a mostrarci i vizi della società americana, soprattutto quelli di "chi conta". Non perde la sua solita verve comica (molto divertente, in questo caso, la servitù della casa, che fa da contorno ad un po' tutta la vicenda). Incantevole la Hepburn. Un po' ridondante il motivetto che accompagna il film: "La Vie en Rose".
I gusti di Harrys (Comico - Fantastico - Horror)

Trivex 30/12/11 12:10 - 1407 commenti

Film come questi servono a sterilizzare le cattive influenze della vita del post 2000. Come non apprezzare la sana fragranza incontaminata degli anni 50? Ci si materializza nella civiltà scacciapensieri ormai abolita e si guarda serenamente il film. I personaggi famosi, belli e capaci che lavorano per il divertimento di allora e per la "pace" di oggi. Notevole per tutto e non occorre dire altro.
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Pinhead80 17/1/19 13:41 - 3431 commenti

La figlia di un autista si innamora perdutamente di un figlio della famiglia per cui suo padre presta servizio. Con il passare del tempo metterà in discussione i propri sentimenti. Capolavoro di Billy Wilder che disegna con maestria una delle più belle storie d'amore mai viste sullo schermo. La commedia è capace di regalare momenti drammatici molto intensi per poi virare improvvisamente sul comico (il padre di famiglia è uno spasso). Cast stellare per un film bellissimo.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Paulaster 28/1/19 16:10 - 2270 commenti

Figlia di autista farà innamorare due fratelli miliardari. Poveri vs ricchi nel quale viene data dignità agli inferiori sebbene si parli sempre di soldi. Prima parte briosa con diverse situazioni in ballo, mentre dopo viene tirato per le lunghe l'allontanamento di lei. Hepburn di classe e Bogart ingessatissimo in un ruolo non suo. Peccato per l'evidente differenza d'età, che rende la relazione poco credibile. Sceneggiatura che scivola benissimo anche grazie a romanticherie alla francese.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La divisione dei posti in macchina; La lezione di cucina sull'uovo; La prova della lastra di plastica.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Mickes2 30/4/13 20:48 - 1551 commenti

Straordinaria, deliziosa commedia rosa-sentimentale che il maestro Wilder dirige con innata, soave leggerezza, ponendo sotto la lente d’ingrandimento l’alta classe (agiata, un po’ sbruffona) e la servitù (umile, animata, di nobili principi), descrivendone vizi e virtù, ermetismo e debolezze. E in mezzo Sabrina, come il vetro al centro di “quella” limousine, di ritorno da Parigi dopo due anni e divenuta donna raffinata ora corteggiata dal rampollo. Di sfavillante candore e bellezza la Hepburn; di grande presenza scenica il “principe” Bogart.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Il ferrini 25/4/16 23:53 - 1463 commenti

Commedia romantica con assoluta protagonista una deliziosa Audrey Hepburn, che si "trasforma" da anonima ragazzina (suo padre è l'autista del ricco industriale di cui è segretamente innamorata) a donna di grande fascino. Degne spalle della Hepburn un William Holden totalmente a suo agio nel ruolo di playboy e un singolare Humphrey Bogart che finirà per spogliarsi della corazza di cinico calcolatore. Non è il solito Wilder dal sarcasmo pungente ma è comunque un film di rara e piacevole eleganza. Senz'altro da vedere.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Giacomovie 5/4/17 22:52 - 1318 commenti

La giovane Sabrina si innamora del maturo David, il cui fratello maggiore cerca di ostacolarne il legame. Dietro una costante aria di soave superficialità, Wilder indaga sull'ambivalente natura che può assumere il sentimento. Il suo tocco registico è superiore alla media e il film si guarda con simpatia e il sorriso sulle labbra. Ambienti e confezione sono eleganti e raffinati. Bogart, come gli dice la Hepburn, ha l'aria di un funerale in vacanza. Lei, invece, ha l'aria della spensieratezza.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Nancy 28/3/12 0:13 - 768 commenti

Un'ottima commedia che si regge grazie a due notevoli presenze sceniche: quella della Hepburn (nel ruolo che l'avrebbe lanciata nella sua eleganza come "icona") e quello di Bogart, stessa faccia rude ma modi gentili e amorevoli. I toni sono, a oltre 50 anni dalla sua uscita, ancora freschi e assolutamente godibili, specie nella sceneggiatura frizzante e nella regia che non annoia mai. Una nota per i costumi della Hepburn, anch'essi determinanti nella svolta che questo film dà all'intera produzione-commedia hollywoodiana. Classico, imperdibile.
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Modo 4/12/12 17:11 - 741 commenti

Film grazioso e di classe. Bellissima la giovanissima Audrey Hepburn che da quasto film diverrà icona di stile. Wilder ci regala una commedia sentimentale (non troppo comica) ma etstremamente piacevole. Ottimi i protagonisti maschili dove Bogart sostituisce all'ultimo momento Cary Grant. Evergreen.
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

Rocchiola 4/8/19 10:32 - 588 commenti

Dopo alcuni grandi capolavori drammatici Wilder si sposta verso la commedia, genere in cui darà altre prove di grande valore. Tuttavia questa romanticheria di grande successo in stile Lubitsch non rientra nel novero delle sue opere migliori, troppo edulcorata come la sua protagonista Audrey Hepburn. Certo sullo sfondo non mancano acute riflessioni sulle divisioni di classe e una certa malinconica visione della vita, proposte però senza il solito cinismo. Per il maestro della commedia amara resta uno dei film più leggeri. Bogart fuori parte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "La vita è come una limousine: c’è chi siede dietro, c’è chi siede davanti e in mezzo c’è un vetro".
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)

Paruzzo 21/9/10 11:28 - 140 commenti

Commedia piacevole e senza troppe pretese quella di Billy Wilder, regista che ha sfornato diversi capolavori. Il film si regge soprattutto su una (come al solito) deliziosa Audrey Hepburn, ma anche sui due protagonisti maschili William Holden e Humphrey Bogart nei panni di due fratelli agli antipodi. Rilassante e divertente.
I gusti di Paruzzo (Gangster - Guerra - Western)

Josephtura 4/8/16 15:58 - 123 commenti

Esempio perfetto della grande commedia americana degli anni 30-40-50. Gusto, eleganza, ritmo, suspance sentimentale. Interpreti perfetti. Film che non soffrono, il tempo e che si fanno rivedere sempre con piacere. Anche le "spalle" sono meravigliose e partecipano a gag che non stancano mai. Grandissimo Bogart nella parte del "cascamorto".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il personale della villa in attesa delle notizie da Parigi e delle... ultime righe; Il padre di Holden/Bogart che fuma di nascosto.
I gusti di Josephtura (Documentario - Fantastico - Guerra)

.luke. 5/4/12 9:46 - 89 commenti

Una commedia atipica all'interno della filmografia wilderiana. La critica alla società in questo caso è ridotta al minimo e ci si trova di fronte a una commedia romantica che è comunque di buon livello. Il merito va anche al buon cast: deliziosa la Hepburn, ottimo Holden ma anche Bogart in un ruolo per lui insolito è convincente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La democrazia può essere molto ingiusta, alle volte, Sabrina. E nessun povero è mai stato detto democratico per aver sposato un ricco.
I gusti di .luke. (Commedia - Drammatico - Western)

Erreesse 25/12/14 16:54 - 63 commenti

L'amore travolgente dell'adolescenza per il fascinoso perdigiorno, quando la fanciulla diventa donna, lascia il posto a un sentimento che sboccia quasi senza che lei se ne renda conto, per una persona tanto diversa. Favola del XX secolo, con spunti graffianti, girata dal Maestro Wilder con una piccola sorpresa a ogni sequenza e con equilibrio esemplare fra riso e commozione. Audrey indimenticabile, egregi i due grandi coprotagonisti. Uno champagne che delizia il palato e rende lo sguardo più limpido.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo sguardo di Audry, sempre.
I gusti di Erreesse (Commedia - Drammatico - Thriller)