Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GHOST SON

All'interno del forum, per questo film:
Ghost son
Titolo originale:Ghost Son
Dati:Anno: 2006Genere: horror (colore)
Regia:Lamberto Bava
Cast:Laura Harring, John Hannah, Mosa Kaiser, Jake David Matthewson, Jeremiah Ndlovu, Coralina Cataldi Tassoni, Pete Postlethwaite, Susanna Laura Ruedenberg, Mary Twala
Note:Sceneggiatura di Lamberto Bava e Silvia Ranfagni
Visite:1286
Il film ricorda:Shock - transfer, suspence, hypnos (a Zender, Confusus, Il koreano)
Filmati:
Approfondimenti:1) L'HORROR DEL 2000
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 18
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/5/07 DAL BENEMERITO UNDYING POI DAVINOTTATO IL GIORNO 8/8/07


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 8/5/07 22:27 - 3875 commenti

Finalmente il cinema del brivido italiano è sorretto da una vigorosa co-produzione internazionale in grado di fornire al bravo regista un cast di tutto rispetto: Laura Harring (già utilizzata da Lynch), Pete Postlethwaite (visto nei remake di Dark Water e The Omen) e John Hannah. Bava dà sfogo al suo consueto campionario di raffinati movimenti di macchina tra i quali si interpongono ottimi effetti speciali che valorizzano il buon soggetto, che comincia in maniera eccellente per rallentare nel secondo tempo intersecato con toni prettamente drammatici.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 5/7/08 17:26 - 5737 commenti

Ennesimo buco nell’acqua per i residui dell’un tempo glorioso horror italiano. Bava jr. si trasferisce in Africa e scomoda un lussuoso cast straniero per una storia noiosissima sospesa tra la vita e la morte che attinge tanto a Shock quanto a Ghost e si adagia in un’atmosfera innaturale e sofisticata, tipica dei mediocri horror moderni. Solo la scena del morso al seno merita attenzione. Deprimenti musiche di Vivaldi (non ‘quel’ Vivaldi…), che riproducono all’infinito gli insopportabili strilli dell’odioso neonato.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 30/12/07 20:04 - 7048 commenti

Certamente la migliore prova di Bava jr dopo anni di squallidi e ridicoli prodotti per la tv o per l’home-video. Tuttavia non aspettatevi granché. La sceneggiatura, infatti, non brilla certo per originalità, mentre la regia si limita ad una certa professionalità che non permette al film di allontanarsi dalla mediocrità. Per una volta però Bava può contare, cosa rarissima per lui, su veri attori. E si vede. Nonostante dei vistosi “nei”, si lascia comunque guardare.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Herrkinski 8/7/08 18:25 - 4444 commenti

Discreto horror soprannaturale di Bava Jr., che ambienta una storia di fantasmi in Africa, dove può sfruttare le splendide scenografie naturali, con risultati visivi talvolta notevoli. La vicenda in sè non è delle più originali e il film a volte scade un po' troppo nel melenso, tuttavia è da riscontrare l'impegno del regista nel confezionare un prodotto il più possibile avvicinabile alla serie A, anche grazie alla presenza di alcuni nomi seminoti. La Harring se la cava (e non si fa troppi problemi a mostrare le sue grazie). Guardabile.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

G.Godardi 5/11/07 16:50 - 950 commenti

Dopo il basso budget di The torturer, Bava jr si ritrova in mano una produzione a medio budget con addirittura tre attori noti come protagonisti. È un semi-horror patinatissimo, girato in cinemascope, di cui la la prima parte (una specie di Ghost) è tutta tesa ad accentuare le bellezze esotiche del luogo mentre la seconda si riassesta in territori horror (quasi un remake di Shock...). Magistralmente girato, con tripudio di oggettive irreali, pare più un biglietto da visita del regista per prossime produzioni hollywoodiane. Così così. Bellissima la Harring.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena dell'allattamento: una citazione da Zombie horror?
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Ghostship 2/7/08 14:58 - 394 commenti

Vedere uno dei più rappresentativi registi di genere tornare al cinema rappresenta un bel regalo. Tuttavia non si può non notare come questa pellicola sia troppo debitrice di Shock, e, guardacaso, le trovate migliori vengono da lì. Tutto risulta mediamente accettabile, dalla recitazione alla regia, ma nel mezzo c'è la virtù o la mediocrità?
I gusti di Ghostship (Giallo - Horror - Thriller)

Enzus79 11/11/08 13:43 - 1579 commenti

Horror bruttino e un po' pesante. Sembra un episodio delle "Sorelle Mcleod" trasformato in horror. Il ritmo per i primi venti-trenta minuti è da incubo, poi (da quando nasce il figlio) si accelera un po'. Peccato perché l'idea è buona. Da qui al saperla portare su schermo...
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rickblaine 11/11/08 11:15 - 635 commenti

Le critiche non possono essere poche, per questo film. Lento, scopiazzato e con un cast senza voglia. Prima di vederlo speravo in qualcosa di più buono, ma ho riscoperto che è molto difficile riscrivere il passato. Di interessante in tutto il film c'è solo la protagonista... e questo la dice lunga.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il vomito del bambino sulla madre.
I gusti di Rickblaine (Fantascienza - Horror - Thriller)

Ryo 17/12/17 9:44 - 1908 commenti

Accompagnato per quasi tutta la prima parte da un sottofondo da telenovela sassofoneggiante e per buona parte del film una regia che insiste a mostrarci le curve, il corpo, lo sguardo sexy di Laura Harring. La trama poteva non essere male (anche se il soggetto sa di déjà vu), peccato sia bruciata da una regia poco convinta e la recitazione della protagonista troppo carente. Anche John Hannah sembra quasi sprecato, per questo film.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Stefania 27/4/11 1:31 - 1600 commenti

Complicata l'elaborazione del lutto ai margini della savana in terra d'Africa, là dove si animizza ogni oggetto, si coglie un presagio nel più insignificante degli eventi quotidiani... Birth, io sono Mark, poi Shock e persino il coniglio mai mangiato di Repulsion, si va avanti a citazioni per impreziosire un film piatto, dove i rari picchi di tensione si sgonfiano immediatamente, sconfinando nel ridicolo. Buon contrasto tra la solarità e il respiro degli esterni e la cupezza claustrofobica degli interni, ma nessuna novità e nessuna emozione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "In ogni pietra, in ogni insetto, in ogni albero c'è una presenza...". Il neonato e la mamma che si vengono incontro, gattonando, nel salone, e poi...
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Pumpkh75 10/8/11 11:49 - 1208 commenti

Una grossa delusione. Nella prima parte, sembra di trovarsi in un romanzo della Harmony, tra il melenso e il piccante, nella seconda si tenta almeno una virata verso il soprannaturale, con risultati comunque insoddisfacenti che sconfinano nel ridicolo involontario. Salvo le belle location e la giunonica presenza della Harring, mentre ho trovato John Hanna decisamente fuori ruolo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il rigurgito alla Scary movie da parte del pargolo.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Ale56 10/12/09 12:50 - 225 commenti

Raffinata confezione per una pellicola che cerca di uscire al di fuori dell'horror sconfinando nel fantastico e nell'irrazionale. Bava in cabina di regia è davvero stupefacente: ci regala soggettive & panoramiche davvero ben fatte. Il cast è di tutto rispetto con il sempre bravo Pete Postlethwaite, di cui abbiamo avuto un'ottima performance anche in The Omen e c'è John Hannah, il quale però si limita in gran parte del film ad accoppiarsoi con la brava Laura Harring. Una valida colonna sonora, una buona fotografia ma sceneggiatura altalenante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fotografia, raffinata e mai invadente. La comparsata della Tassoni (l'attrice del favoloso Il Bosco 1).
I gusti di Ale56 (Comico - Horror - Thriller)

Straffuori 7/12/09 18:06 - 170 commenti

Incredibile e soporifero horror di Lamberto Bava con la costante delle nebulose atmosfere patinate notturne e degli ambienti scarsamente illuminati. Il cast con i tre grandi nomi non riesce a far fare al film il salto di qualità ricercato. Doppiaggio non adeguato, fastidioso per alcuni personaggi.
I gusti di Straffuori (Comico - Horror - Poliziesco)

Redvertigo 22/8/08 18:57 - 78 commenti

Ho provato un po' di pena per la talentuosa Laura Harring che è passata da un capolavoro come Mulholland drive di Lynch a questa robetta di Bava Jr. in cui la sua bravura è del tutto sprecata. Si vede che il film ha alle spalle un discreto budget ed infatti è girato anche benino, ma la sceneggiatura è una cosa imbarazzante: invece di mordere dove dovrebbe presenta dei risvolti alla Fantaghirò... Il regista aveva a disposizione i soldi e gli attori per fare un lavoro discreto ma ha buttato tutto alle ortiche. Un'occasione sprecata!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: [cult] Il corpo della Harring qui valorizzato come non mai; [scult] il neonato che mentre fa la doccia con la madre ha un'erezione...
I gusti di Redvertigo (Erotico - Horror - Thriller)

Tommy3793 31/3/12 16:10 - 72 commenti

Il ritorno di Bava al grande cinema arriva nel modo peggiore: ottimo cast, tante buone premesse ma nulla di fatto. "Ghost son" è un brutto film, a metà tra un horror (che non spaventa) e un thriller (che non inquieta). La trama potrebbe risultare buona; ma purtroppo le oscenità sono troppe: effetti speciali (pochi, per fortuna) pessimi, scene assurde, recitazione di basso livello. In più la regia è troppo opprimente, Bava non riesce a gestire le inquadrature in quella maledettissima casa australiana, rendendo perfino fastidiose alcune scene.
I gusti di Tommy3793 (Azione - Fantascienza - Thriller)

Il koreano 4/3/10 22:31 - 44 commenti

Dopo un lungo periodo passato a cercare un distributore pronto a sacrificarsi, il figlio d'arte Lamberto Bava tenta la ribalta in Italia con un horror fintamente sanguinario e supportato, fortunatamente, da un cast d'attori decenti. Ad ogni modo, il nuovo millennio ha letteralmente affogato ciò che era lo "stile base" di uno dei più sopravvalutati registi di genere mai esistiti, portandolo a presentare il proprio prodotto con un linguaggio privo di originalità. Stupisce ancora la direzione degli attori, assieme ad alcuni errori di continuità.
I gusti di Il koreano (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Confusus 17/10/07 20:04 - 6 commenti

Una regia magistrale, un grande cast, un'opera dal respiro internazionale, un film così così. Lambertone dichiarava d'aver preso spunto da Ghost, in realtà assistiamo ad un remake annacquato di Shock. Il film c'è, la storia anche, la mano esperta di Bava jr guida benissimo ma ci accorgiamo che il tutto non decolla mai. In questo film ci vedo solo gli aspetti positivi; nel cinema italiano odierno Bava dovrebbe essere un esempio ma su tutto il film aleggia quel senso di insoddisfazione che ci fa cadere nel limbo delle opere incompiute. Peccato.
I gusti di Confusus (Fantascienza - Giallo - Horror)

Karma neg 12/5/07 2:56 - 6 commenti

Mi limiterò ad elencare qualche difetto di questo film (con SPOILER minimi): nella prima metà sembra di assistere a uno di quei soft-core che passano su Italia7 gold dove le scene di nudo si interrompono prima che si cominci a vedere il pelo... nella seconda si decide di infilare una bella serie di luoghi comuni e di certo le cose non migliorano. Alcuni dialoghi son degni di Beautiful. La bambina è indecente. Non si contano poi le scene ridicole (alcune della quali da non crederci).
I gusti di Karma neg (Fantascienza - Horror - Western)