Cerca per genere
Attori/registi più presenti

5 PER L'INFERNO

All'interno del forum, per questo film:
5 per l'inferno
Dati:Anno: 1969Genere: guerra (colore)
Regia:Frank Kramer (Gianfranco Parolini)
Cast:Gianni Garko, Klaus Kinski, Aldo Canti, Margaret Lee, Luciano Rossi, Sal Borgese, Sam Burke (Samson Burke), Irio Fantini
Note:Aka "Cinque per l'inferno"
Visite:1648
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/5/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Stubby
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Jimmy
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Il Gobbo
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    B. Legnani, Homesick


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 8/11/09 20:12 - 4483 commenti

Non male, divertente. Lo preferisco al Treno blindato di Castellari perché, pur nel campo dell’inverosimiglianza, non cade mai nell’eccesso inaccettabile. Dominato da Kinski, dal volto perfetto. Curioso il gruppo dei cinque (Garko comandante, Borgese siculoamericano, Canti salterino - si chiama Nick, come nei Tre supermen... -, Luciano Rossi occhialuto-tremebondo e Burke erculeo!). La Lee non fa granché. Guardabilissimo. Fa' un po' ridere Garko che, per americanizzarsi, debutta nel film masticando gomma...
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Il Gobbo 8/5/07 15:23 - 3011 commenti

I cinque del titolo sono soldati americani inviati a trafugare i piani segreti dei nazisti, custoditi in una villa-fortino dove risiede la guarnigione comandata dal trucissimo Klaus Kinski... Sporca (meno di mezza) dozzina alla Parolini, un simil-Sartana bellico disseminato di abituali gadget e situazioni circensi, in un insieme a basso costo ma che tutto sommato si fa guardare. Scintille sul set fra Garko e Kinski, Parolini e Kinski, chiunque e Kinski. Ma indovinate chi è che buca lo schermo.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 21/8/11 10:39 - 5737 commenti

Con questo film Parolini ha il merito di anticipare di nove anni Quel maledetto treno blindato di Castellari, ma delude per l’eccessiva goliardia con cui sono trattati i vari personaggi, nessuno dei quali davvero carismatico come lo saranno Svensson e Williamson nella pellicola del collega: persino Kinski viene risucchiato nella comicità generale e il suo capo SS appare tutt’altro che sinistro. Bene l’azione, che sfrutta le capacità acrobatiche di Canti e Borgese e la fisicità dell’erculeo Samson Burke.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Stubby 1/5/08 22:56 - 1147 commenti

È il secondo war movie italiano che vedo recentemente; l'altro è stato Quel maledetto treno blindato e subito scattano alcune analogie: la più evidente è la figura di Sal Borgese quasi identica a quella di Michael Pergolani. Probabilmente Castellari ha preso ispirazione da questa pellicola per la sua. La mia attenzione è rimasta alta per tutto il film; buona tensione, belle sequenze, momenti leggeri per sdrammatizzare le situazioni, insomma un mix che regala 90 minuti di divertimento. Consigliatissimo.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Jimmy 28/3/08 17:17 - 2 commenti

Cinque soldati americani, seconda guerra mondiale, fronte di guerra italiano. Meraviglioso. Momenti di suspance quando si intravedono le scene relative alle fucilazioni di uomini. Breve commozione sul finale. Voto 10 all'attore che si occupa di esplosivi (Luciano Rossi)! Da vedere!
I gusti di Jimmy (Guerra - Thriller - Western)