Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HARLEQUIN

All'interno del forum, per questo film:
Harlequin
Titolo originale:Harlequin
Dati:Anno: 1980Genere: thriller (colore)
Regia:Simon Wincer
Cast:Robert Powell, David Hemmings, Broderick Crawford, Carmen Duncan, Gus Mercurio, Alan Cassell, Mary Simpson
Note:Aka "Dark Forces", "The Minister's Magician".
Visite:561
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/5/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 28/7/10 21:16 - 3875 commenti

Film ambiguo, confusionario e piuttosto incerto sulla direzione tematica da percorrere. In sostanza Harlequin adatta ai giorni nostri la figura carismatica del taumaturgo Rasputin e se da un lato può contare sulla convincente interpretazione di Robert Powell (nei panni del protagonista che definisce il titolo), dall'altra il girato non trae conclusione e assume, nel suo complesso, la parvenza di una seriosa e pesante pellicola autoriale, spesso e volentieri arrivando a toccare punte di insopportabile manierismo.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 8/5/07 13:31 - 3011 commenti

Nella vita di un influente senatore entra un misterioso individuo dotato di poteri paranormali (fra l'altro gli guarisce il figliolo dalla leucemia!); al tizio si interessano in diversi, con diversi moventi... Curioso thriller parapsicologico con un cast assortito, che unisce l'ex-Gesù zeffirelliano all'ottimo David Hemmings e alla cariatide Crawford. Il film oscilla fra lo spy-politico, il drammone e il thriller vero e proprio, smarrendo alla fine tutt'e tre le strade. Gli attori salvano comunque la baracca.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Herrkinski 20/4/16 0:57 - 4337 commenti

Ozploitation girato da Wincer dopo l'ambizioso Snapshot e prima di darsi a cose più mainstream. Prendendo spunto dalla vicenda storica di Rasputin e della famiglia degli Tsar (anche i nomi vengono "camuffati" ma riportano agli originali), il film mette in scena una storia in bilico tra fantapolitica e tentazioni apocalittiche alla Holocaust 2000 (seppur meno evidenti), anticipando anche certi temi di Scanners. Seppur necessiti di interpretazione per capire alcuni dettagli poco chiari, resta suggestivo e gode di un cast in parte e sopra la media.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le dimostrazioni pratiche dei poteri soprannaturali di Gregory.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Faggi 20/4/16 15:25 - 1382 commenti

Assurdo B-movie australiano tra parapsicologia, allusioni a Rasputin, fantapolitica e complottismo; in bilico tra la folle boiata e la genialità "surrealista". Prevale l'arlecchinata (leggasi buffonata) e mai titolo fu così fatale. C'è un po' di carne al fuoco... cucinata bruciandola. Ma va bene così, alcune scene sono divertenti se contestualizzate nella galassia d'exploitation e il cast si difende. Un pizzico di sale erotico esplicito non avrebbe guastato (anzi, ne avrebbe accresciuto l'appeal da guilty pleasure).
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)