Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UNA NOTTE CON VOSTRO ONORE

All'interno del forum, per questo film:
Una notte con Vostro Onore
Titolo originale:First Monday in October
Dati:Anno: 1981Genere: commedia (colore)
Regia:Ronald Neame
Cast:Walter Matthau, Jill Clayburgh, Jan Sterling, James Stephens, Joshua Bryant, Richard McMurray, Barnard Hughes, Wiley Harker, F.J. O'Neil, Charles Lampkin, Lew Palter, Herb Vigran, Edmund Stoiber, Noble Willingham, Richard McKenzie, Ann Doran, Dallas Alinder, Olive Dunbar, Hugh Gillin
Note:Dalla commedia teatrale "Il primo lunedì di ottobre", di Jerome Lawrence e Robert E. Lee.
Visite:257
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/5/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    B. Legnani


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 6/5/07 1:26 - 4467 commenti

Inizio ottimo, con Matthau che litiga da par suo con la nuova Giudice della Corte Suprema, per cui il film crea attese esilaranti, visto che le sta soddisfacendo assai bene, basato com'è sulle schermaglie fra i due protagonisti. Quando la storia prende un’altra piega, più sdolcinata, cala in maniera inesorabile. Da non perdere per la prima parte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Matthau che, più o meno, dice: “Gli uomini di questa Corte devono fare qualcosa! Siamo rimasti solo in otto, contro tutta quella donna!”.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Daniela 12/2/16 13:32 - 8134 commenti

Entrambi giudici dell'Alta Corte, opposti in tutto: sesso, carattere, idee. All'inizio gli attriti sono inevitabili, ma poi... Matthau non ha rivali quando si tratta di interpretare un misantropo misogino dalla lingua tagliente come un rasoio, Jill Clayburgh non è Glenda Jackson ma se la cava comunque bene nel ruolo della donna sagace, indipendente e capace di ribattere colpo su colpo, per i cui i loro scontri verbali nella prima parte fanno scintille. Con l'emergere del lato sentimentale, il ritmo fatalmente si acquieta, ma la commedia resta gradevole fino all'epilogo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "E se era un attacco di cuore?" "Un attatto di cuore? Ma il mio cuore non avrebbe mai il coraggio di attaccarmi!".
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)