Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SOLDATI A CAVALLO

All'interno del forum, per questo film:
Soldati a cavallo
Titolo originale:The horse soldiers
Dati:Anno: 1959Genere: western (colore)
Regia:John Ford
Cast:John Wayne, William Holden, Constance Towers, Judson Pratt, Hoot Gibson, Strother Martin
Visite:572
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/5/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 28/3/08 7:25 - 10780 commenti

Vero e proprio must del genere western (specie per quanto riguarda i film dedicati alla cavalleria) viene a torto considerato un episodio minore della filmografia di Ford ma presenta tutti i temi narrativi del grande regista americano (dilemmi morali compresi) primo tra tutti una particolare attenzione alla caratterizzazione psicologica dei personaggi. Gradissimi i due protagonisti.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Il Gobbo 4/5/07 9:10 - 3011 commenti

John Wayne colonnello nordista incaricato di distruggere le linee di rifornimento del Sud, nella missione si imbatterà però in una focosa sudista e in un ufficiale medico che per motivi diversi non lo lasceranno indifferente... I western sulla cavalleria non ci hanno mai entusiasmato, ma è indiscutibilmente un Ford di ottima annata, con tutti i suoi temi (e i suoi chiaroscuri), un cast ben assortito, uno spettacolo di classica fattura. Merita senz'altro d'essere visto. Fu peraltro un insuccesso.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Puppigallo 20/2/19 18:35 - 4250 commenti

La guerra fratricida per antonomasia è vista da Ford, soprattutto come motivo di riflessione sull'insensatezza stessa delle guerre, in primis una che mette contro lo stesso popolo, pronto a scannarsi in nome di un'idea, di un credo, giusto o sbagliato che sia. Il meglio qui lo danno i personaggi principali. Oltre a Wayne, che interpreta un militare, che prima faceva tutt'altro, anche la fiera donna, piegata solo dagli orrori della guerra (i feriti, molti dei quali morenti), è degna di nota. Come anche la figura del dottore, che non bada certo al colore delle uniformi. Meritevole di visione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Spionaggio tramite tubo della stufa; La carica suicida, con passaggio di bandiera; La donna assiste, provata e sgomenta, alla distruzione delle rotaie.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 26/4/11 18:06 - 5737 commenti

Se nel curriculum artistico di Ford si tralasciasse questo film si commetterebbe un grave errore, in quanto il regista si confronta per la prima volta con un argomento centrale nella storia degli USA e del western – la guerra di secessione – e per giunta con un occhio critico nei confronti della follia bellica e della presunta superiorità culturale del Nord nei confronti degli Stati Confederati. Benché datato nel tono retorico e nelle sdolcinatezze conclusive, nel suo genere rimane un evergreen per le scenografie naturali e per il profilo dei personaggi.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Tarabas 28/12/09 13:55 - 1575 commenti

Una colonna nordista penetra nel sud per bloccare i rifornimenti all'assediata Vicksburg. Capitolo minore della Trilogia della Cavalleria, contiene insoliti (per l'epoca) omaggi al coraggio, al valore militare e alla lealtà dei Confederati. Insolito anche il ruolo forte femminile di C. Towers, peraltro ricondotto al percorso di redenzione classico della nobildonna viziata che in guerra diventa crocerossina. La visione del pan & scan tv priva di molta spettacolarità. Spesso retorico, forse inevitabilmente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La carica dei ragazzini della scuola militare sudista, guidata dall'anziano rettore.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 15/2/18 11:59 - 7697 commenti

Ispirandosi ad una vicenda avvenuta durante la Guerra civile americana, Ford mette in scena un film bellico con venature western in cui, più che l'azione, conta la caratterizzazione dei personaggi, con lo squadrato colonnello Wayne, portatore dei valori classicamente militareschi (senso del dovere, disciplina, onore) contrapposto a Holden, maggiore che, come medico, segue principi morali universali. Il film offre una visione edulcorata di una delle guerre più sanguinose della storia ottocentesca, ma riesce a farsi ugualmente apprezzare per gli splendidi paesaggi naturali ed il buon cast.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Towers protendendo il vassoio e le poppe a Wayne: "Preferisce il petto o la coscia?"; L'avanzata dei cadetti sudisti sul campo di battaglia.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 3/4/19 22:29 - 5581 commenti

Scontro di caratteri in un film di Ford non pienamente riuscito ma interessante, che mostra le atrocità della guerra civile attraverso la cavalcata dei nordisti verso Sud. Wayne più sfaccettato e carismatico di Holden, ma a conquistare l'immaginazione sono alcune caratterizzazioni secondarie, come quella del tamburino che per forza vuole combattere o del soldato con la gamba infetta. Ritmo altalenante, ma nel complesso da vedere.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 20/9/16 9:46 - 4099 commenti

Affiancare un ufficiale medico al granitico colonnello è ciò che rende diverso questo film (sullo sfondo della guerra di secessione) dai tanti altri sullo stesso tema. John Ford si "limita" a dirigere come lui sa fare e a mettere la sua riconoscibile impronta, ma è giusto dire che il merito del film, che si schiera apertamente contro le guerre, va agli sceneggiatori, anche produttori, che si sono ispirati al romanzo di Harold Sinclair. Altra figura rappresentativa quella di miss Hannah che, curando i feriti, capisce tutto l'orrore della guerra.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Constance Towers si china davanti al suo ospite (Wayne) mostrando la sua generosa scollatura: "Preferisce il petto o la coscia?" (del tacchino).
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

.luke. 17/4/12 16:32 - 89 commenti

Film minore della sterminata e straordinaria filmografia di John Ford, una delle tante pellicole dedicate alla cavalleria. Eccessivamente retorico, presenta comunque le solite ottime caratterizzazioni psicologiche dei personaggi, grazie anche a due ottimi attori: John Wayne e William Holden, nel suo unico film con il regista Ford.
I gusti di .luke. (Commedia - Drammatico - Western)