Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DISAMISTADE – INIMICIZIA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/4/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Myvincent, Ryo
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Noodles
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Il Gobbo


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 27/4/07 11:09 - 3011 commenti

"Disamistade", banalmente tradotto inimicizia, è il termine sardo che designa l'odio ancestrale alla base delle faide pastorali. E in una di queste si trova coinvolto il protagonista del film, che ha studiato sulla penisola (o come diciamo noi "in continente") ma che suo malgrado è risucchiato nella spirale della vendetta. Du' palle, solito approccio socio-moralistico a un tema consunto. In tre minuti e mezzo di omonima canzone Fabrizio De Andrè ha svolto il tema assai più efficacemente. Folkloristico.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Myvincent 29/10/19 11:02 - 2336 commenti

Le regole di sopravvivenza in una terra dura e selvatica come la Sardegna, dove vige un codice d'onore senza apparente via di scampo, vengono rifiutate da un giovane pastore, per cui la sorte sembra già segnata. Un'opera asciutta, rigorosa, come il tema in questione suggerisce, senza tante parole inutili, ma solo gesta eloquenti e sguardi espressivi. Interpreti ben calati nella storia, in primis Maria Carta.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Ryo 29/7/16 12:35 - 1916 commenti

Uno dei migliori film sardi mai girati! Un cast d'eccezione e una sceneggiatura che unisce sapientemente la godibilità della stessa a immagini che raccontano usi, costumi e tradizioni sarde senza mai sconfinare nello stereotipo. Ottime la regia e la fotografia. Unica nota dolente il doppiaggio, troppo "corretto" nella dizione, in contrasto talvolta con altri attori che recitano in reale accento e dialetto sardo.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Noodles 26/2/19 22:40 - 379 commenti

L'opera prima di Gianfranco Cabiddu poco aggiunge al nutrito gruppo di pellicole a sfondo sociologico sulla Sardegna. Il film però si lascia guardare, tra i bei paesaggi nuoresi e qualche momento cinematografico interessante, soprattutto all'inizio. Non convincono però appieno la recitazione e alcuni doppiaggi. I protagonisti sono condannati al fallimento dall'inizio del film. Poco spazio alle sorprese, ma si può senz'altro dargli un'occhiata.
I gusti di Noodles (Commedia - Drammatico - Horror)