Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TU CHIAMAMI PETER

All'interno del forum, per questo film:
Tu chiamami Peter
Titolo originale:The Life and Death of Peter Sellers
Dati:Anno: 2004Genere: biografico (colore)
Regia:Stephen Hopkins
Cast:Geoffrey Rush, Charlize Theron, John Lithgow, Stanley Tucci, Sonia Aquino, Emily Watson, Miriam Margolyes, Stephen Fry
Note:Aka "Una pantera a Hollywood". Basato sulla vita di Peter Sellers
Visite:586
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/3/07 DAL BENEMERITO CAESARS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 14/1/10 12:03 - 10962 commenti

Biografia del geniale attore Peter Sellers realizzata dal regista Stephen Hopkins. La carta vincente è la scelta del protagonista (un Geoffrey Rush in grande spolvero); per il resto una discreta ricostruzione ambientale e poco più per un film penalizzato da una sceneggiatura scadente e una regia anonima. Peccato perchè il personaggio Sellers meritava di più.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Daniela 12/1/10 14:57 - 8159 commenti

Film modesto e discutibile sotto il profilo del biotopic (troppe lacune cinematografiche, e forzature psicanalitiche) ma reso imperdibile per i fans di Sellers e interessante per tutti dalla spettacolare interpretazione di Rush, che scavalca la trappola del mimetismo (comunque notevole) per re-inventare il personaggio sessuomane e mammone, superstizioso e paranoico. Grande prova, purtroppo penalizzata da una regia di tipo "assemblativo", che si limita ad infilare l'uno dopo l'altro aneddoti più o meno noti della vita dell'indimenticabile Bakshi
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 6/3/07 10:15 - 2476 commenti

Un film interessante, anche se non eccezionale, che cerca di sviscerare la complessa personalità di uno dei più grandi attori del recente passato: Peter Sellers che, dominato dalla figura materna dalla quale non riuscirà mai ad affrancarsi totalmente, rasenta quasi la schizofrenia. Geoffrey Rush vince la sfida di riuscire ad interpretare, senza limitarsi ad imitare, un attore che è tuttora ben presente nella memoria di molti ed è impresa non facile.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 13/5/09 16:56 - 4723 commenti

Non male. Geoffrey Rush nella parte di Peter Sellers è straordinario (ma si sdoppierà anche in altri personaggi vicini all'attore tra cui la madre, Kubrick, il suo regista). La sola interpretazione del protagonista rende il film meritevole di essere visto (buono anche il doppiaggio di Pino Insegno). Si fa vedere con molto piacere.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Matalo! 15/1/10 16:40 - 1360 commenti

Come il 99% dei biopic, a furia di sfogliare il calendario della vita di un uomo, con il fatto di essere aderente ai fatti dimentica di sprofondare nel mare dell'ignoto di un essere umano (immemori di Quarto Potere). E così, volendo stupire sulla "verosimiglianza", il film non ha gran senso. Una cosa però: Geoffrey Rush, mimetico e magico protagonista, attore fenomenale, che ridà non solo il sembiante Sellers (il trasformista) ma anche il Sellers (dis) umano, perverso polimorfo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Rush che fa Sellers che incontra la madre vestito col costume di Stranamore.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Gugly 5/5/12 19:23 - 976 commenti

Pirandelliano: la bravura di Geoffrey Rush non si discute, ma tutto questo entrare ed uscire di Sellers da tutti i personaggi della sua vita, compresi quelli della vita vera, mi ha confuso non poco: ok, ho capito che Sellers aveva problemi di identità e di maturazione interiore, ma questo si era capito subito! Lo script pare indeciso tra alto e basso, tra dicotomia vita/set e isterie di un creatore di personaggi quali l'indimenticabile Bakshi, qui del tutto omesso. Incompiuto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il raggelante rapporto con i figli di un bambino mai cresciuto e del tutto ignaro dei bisogni altrui.
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

124c 16/9/11 17:12 - 2696 commenti

Il cast e sopratutto l'interprete sono ottimi, ma la resa, alla fine, è da film biografico la cui sceneggiatura sembra prendere spunto solo dai magazine di gossip dell'epoca. Davvero vogliamo sapere chi era Peter Sellers nell'intimità, davvero vogliamo scoprire che uno dei geni della risata moderna era un pessimo padre ed un erotomane? Certamente, se facessero un film biografico su Woody Allen, m'importebbe poco del suo comportamento privato con le sue tre mogli. Grande e somigliante Geoffrey Rush, che salva il film dal tracollo. Da due pallini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Charlize Theron nel ruolo di Britt Ekland.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Lovejoy 4/7/08 18:42 - 1825 commenti

Biographic movies dedicato alla vita e alle opere del leggendario interprete di film come Il Dottor Stranamore o la saga della Pantera Rosa. I punti deboli: regia priva di idee e ritmo di Hopkins e qualche scena di troppo (o in meno, a seconda di come la si vede...) Il pezzo forte, quello che da solo vale la visione, è la prova straordinaria di un Rush calatosi alla grande nel personaggio. In definitiva, se il film si salva dal naufragio, è merito esclusivamente di Rush.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Stefania 13/9/10 20:09 - 1600 commenti

Sellers clown triste, soffocato dalle tante maschere che gli divorano il volto: destino comune a molti attori. Tra psicanalisti e veggenti, Peter cerca se stesso, e continua ad incontrare... Sellers. Camaleontico Rush che si sdoppia ripetutamente in vari ruoli (esattamente come ha fatto Sellers in molti suoi film), nell'insieme è un biopic riuscito, poco compiacente ma senza inutili cattiverie. Trasmette un senso di malinconia, la malinconia dei grandi comici. Brava anche la Theron/Britt Ekland.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Il Dandi 13/6/17 23:45 - 1597 commenti

Peter Sellers come paradigma della figura tragica di Pierrot: la contraddizione del pagliaccio triste, geniale e insicuro, narcisista e frustrato, sensibile ed egocentrico. Il film infila una carrellata delle sue maschere più celebri una dopo l'altra, con la frenesia di un videoclip ma senza risultare né allucinato né visionario. Barlumi di stile (Sellers che interpreta, presumibilmente immaginandoselo, gli altri personaggi che parlano di lui) ma, strano a dirsi, la storia è noiosetta. Mezzo pallino in più per le doti da mattarore di Rush.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dopo la visita sul set di Stranamore l'autista domanda alla madre: "Come è andato l'incontro con suo figlio?" e lei: "Non saprei: non l'ho visto".
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Enricottta 10/1/10 20:15 - 507 commenti

Cast forte per un film debole. La storia potrebbe anche interessare ma è troppo lenta e poco approfondita. Seller è un'icona non facilmente raccontabile, ma Rush rende le cose ancora più difficili. Theron evanescente, Aquino (avellinese doc) convincente Loren. Si doveva fare meglio.
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)

Redvertigo 25/12/09 14:21 - 78 commenti

Visto nell'edizione italica nella quale il doppiaggio rasenta i minimi storici. Quello che è certo è che Rush si conferma uno degli attori più istrionici e trasformisti della scena cinematografica contemporanea. Il mio dubbio, invece, rimane sulla verosimiglianza di quello che viene narrato. Peter Sellers come Jim Morrison? Potrà anche essere; a sensazione personale però il film mi è sembrato un po' forzato, con le solite frasi e situazioni ad effetto, scene artificiose, che ti fanno instintivamente chiedere: "ma sarà successo davvero?"

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Rush uguale identico a Sellers sul set de Il dottor Stranamore e nei panni dell'ispettore Clouseau!
I gusti di Redvertigo (Erotico - Horror - Thriller)