Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA POLIZIOTTA A NEW YORK

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/3/07 DAL BENEMERITO FABBIU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 12/4/07 0:31 - 3875 commenti

Se la serie vanta nel secondo capitolo (La Poliziotta della Squadra della Buon Costume) la miglior messa in scena ed una trama ancora (per quanto pochade) ben svolta a livello di sceneggiatura, qua si ha come l'impressione che non freghi niente a nessuno: tantomeno a Tarantini. Non c'è sviluppo (pur elementare) dei personaggi e la storia ha un che di fumettistico privo di coerenza. Le scene accellerate sono sgradevoli e l'erotismo raggiunge il limite del volgare. Film senz'arte né parte: chiude (male) il ciclo.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Markus 12/2/09 11:52 - 2853 commenti

Terzo ed ultimo film del sottogenere “poliziotte apocrife”, in cui si conclude (a mio giudizio) in malo modo la trilogia. Neppure l’ambientazione americana risolleva questa tarda pellicola, legata da un cordone ombelicale al decennio precedente. Certo, il cast è piuttosto ricco e qualche sogghigno lo fa anche fare, ma la mancanza di idee, l’anacronismo della pellicola ormai fuori tempo massimo, decreta l’insuccesso della regia di Tarantini.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

G.Godardi 28/3/07 17:38 - 950 commenti

Ultimo capitolo della trilogia fenechiana. Doppio canto del cigno, sia della Fenech come attrice (in futuro le sue partecipazioni si conteranno su una mano e comunque sempre lontane da questo genere) che della commedia sexy in generale. Ormai siamo in pieni anni 80, il sistema produttivo cinematografico sta implodendo per colpa delle tv private. Storiella esile esile ma simpatica con il duo Fenech-Vitali in doppi ruoli. In tutto il film la Fenech si spoglia solo una volta! Sempre all'altezza il grande Montagnani. Tarantini confeziona il tutto con mestiere.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

124c 2/1/09 18:24 - 2661 commenti

Per alcuni fan questo capitolo, girato a New York, è il più debole della saga della poliziotta Gianna. Io invece lo trovo godibile per la sua trama "leggermente più complessa". In questa farsa, a base di procaci poliziotte travestite da "pupe" dei boss, personaggi pasticcioni e scazzottate, si fanno valere Aldo Maccine e Giacomo Rizzo, nemici da barzelletta. Alvaro Vitali, in doppia veste, si ritaglia il suo spazio, pierinizzando assieme al bravo Renzo Montagnani. Edwige Fenech si spoglia poco, però indossa degli abiti deliziosi e trash.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Big John: "Pupa, ma che minchia stai facendo, un pullover?" - Pupa: "Big Jonuzzo beddu, scimunita sugno!".
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Lovejoy 16/2/08 14:20 - 1825 commenti

Divertente commediola ben diretta dal veterano Tarantini e con uno dei cast azzeccati nella serie. La Fenech è sempre splendida, Vitali un'ottima spalla comica, Montagnani lascia il segno, Maccione e Rizzo sono impagabili. In definitiva, un buon prodotto del genere. Sicuramente migliore dei due film che lo hanno preceduto.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 4/3/07 14:28 - 1878 commenti

Renzo Montagnani è ridicolo nel suo ruolo di McCaron, capo italo-americano della polizia che ingaggia due italiani (Fenech e Vitali) per la loro somiglianza con degli spacciatori locali. Il film è fin troppo infantile con scene decisamente inaccettabili (come una Edith Peters domestica che sconfigge i boss con colpi di deodorante o Vitali che durante l'inseguimento diventa altissimo dopo aver sfregato troppo le gambe a terra). Il film, però, è girato in America e gli scenari sono molto graziosi...
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Mco 17/12/12 18:49 - 2049 commenti

Questa volta la nostra bella agente si reca nella Grande Mela, con il fido Vitali -Joe Dodiciomicidi a farle da spalla, a caccia di spacciatori. L'avventura non entusiasma granché, anche se qualche trovata non è male e l'avvenenza di questa attrice non lascia mai insoddisfatti. C'è una certa trama articolata e un sostrato action che supporta le consuete frivolezze del genere. E poi c'è il signor "Oh Dio mioooo" Montagnani a far da collante tra le cosce della Fenech e i cachinni di Vitali.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Gabrius79 12/10/13 17:50 - 1098 commenti

Terzo film della trilogia poliziotta/Fenech e indubbiamente il migliore dei tre, anche se del secondo ci mancano i duetti Banfi/Vitali che erano il piatto forte. Qui comunque troviamo una sempre bella Fenech coadiuvata da un simpatico Vitali e dai bravi Maccione, Rizzo e Montagnani. Film molto movimentato con inseguimenti a sfondo comico e pertanto qualche buona risata ci scappa pure, specie nell'inseguimento finale.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Mark70 23/8/12 3:26 - 118 commenti

La poliziotta va a New York ma il risultato resta mediocre, anche se meglio dell'episodio precedente. A fare la differenza questa volta sono i comprimari: alla Fenech e a Vitali infatti (una sicurezza in queste commediole) vengono affiancati buoni attori come Maccione e Montagnani, bravi a rendere accettabili macchiette patetiche come BigJohn e MacCarron, che interpretati da altri sarebbero veramente ridicoli. Il resto, dalla regia alla sceneggiatura, è decisamente insufficiente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dopo Carotenuto e Banfi, ora è Montagnani la vittima di Vitali nel gioco dei pulsanti che non funzionano...
I gusti di Mark70 (Avventura - Comico - Commedia)

Rogerone 14/2/13 20:20 - 55 commenti

La poliziotta Gianna vola a New York e il livello si conferma lo stesso dei primi due film, ovvero scarso. Siamo nell'ambito del fumetto: i personaggi sono solo delle macchiette che possono fare e realizzare qualsiasi idea, quasi dei supereroi (ci si schianta in aereo senza farsi nulla...) Sceneggiatura povera, regia mediocre, gag di bassa lega... C'è da dire però che - nonostante ciò - il film è il più "godibile" della trilogia grazie a un ritmo e a una frenesia che quantomeno non annoiano. Lei sempre bellissima e Vitali demenziale. *!
I gusti di Rogerone (Commedia - Gangster - Poliziesco)