Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SHOWGIRLS

All'interno del forum, per questo film:
Showgirls
Titolo originale:Showgirls
Dati:Anno: 1995Genere: drammatico (colore)
Regia:Paul Verhoeven
Cast:Elizabeth Berkley, Gina Gershon, Kyle MacLachlan, Glenn Plummer, Robert Davi, Alan Rachins, Gina Ravera, Lin Tucci, Greg Travis
Visite:2059
Il film ricorda:Dancing at the Blue Iguana (a Ruber)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 18
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/2/07 DAL BENEMERITO STUBBY

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 13/11/09 14:34 - 10960 commenti

Frutto dell'accoppiata Joe Eszterhas-Paul Verhoeven, già artefici del grande successo di Basic Instinct, queato film è decisamente il meno riuscito del regista olandese. Si tratta di una sorta di soft porno con ambizioni di dramma morale sulle arrampicate sociali e carrieristi che fallisce su tutta la linea ed è fastidiosamente moraleggiante nel finale.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Undying 21/10/07 3:08 - 3875 commenti

Si stenta a credere che a firmare questo blando pseudo-erotico possa essere stato quel Paul Verhoeven che ha siglato, in precedenza, la regia di Robocop. Il film non brilla per sequenze particolarmente efficaci e, anzi, dopo la prima mezz'ora mostra tutti i suoi limiti. La storia non è banale, come non lo sono i dialoghi, ma il tutto induce in un profondo e inevitabile stato di torpore... Soporifero ai massimi livelli.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 21/9/08 9:13 - 5737 commenti

Fastosamente kitsch. La rivalità tra primedonne rimanda a Eva contro Eva ma - benchè il ritmo non manchi - Verhoeven non pare certo interessato agli affrettati sviluppi narrativi, peraltro interrotti ex abrupto da un finale appiccicato. Anche l'indagine del sordido mondo dei night-clubs a luci rosse e del suo sottobosco di arrivisti, depravati, sfruttatori, cocainomani, puttane e papponi, è solo uno sfondo animato per allestire sontuosi musical erotici con i nudissimi corpi della determinata Berkley e della lubrica Gershon. Il film si esaurisce tutto nella sua esteriorità.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 16/2/09 22:49 - 7045 commenti

Dopo le prime prove registiche (in parte non prive di elementi interessanti e stimolanti) Verhoeven è divenuto gradualmente uno dei registi più volgari esistenti sulla scena cinematografica. Questo film ne è la conferma: ridicolo, imbarazzante e per nulla erotico. All'epoca fu preceduto da un battage pubblicitario senza precedenti: prometteva scandalo e sesso a tutta forza. In realtà non c'è alcuna traccia di tutto ciò. Fuffa e null'altro. Ignobile e perciò da evitare.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Matalo! 22/9/08 20:52 - 1360 commenti

Eva contro Eva ripetuto per l'ennesima volta, immerso in una fotografia scintillante e corpi levigati perfetti per un afterhours nelle tv private con telefoniste. La Berkeley è una bellezza cavallina che all'epoca mi garbò molto. McLachlan si aggira sperduto in questo carosello di lustrini dimostrando che non vale una cicca come attore. Verheoven e Ezstheras volevano fare i furbi; me li immagino scrivere il film strofinandosi i palmi delle mani. Ma non ebbe tutto questo successo. Troppo brutto e antipatico.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Daidae 15/2/09 19:41 - 2598 commenti

Non riesco a credere che Atto di forza, Robocop e codesta porcheria siano dello stesso regista. Battute squallide ("hai una scopa nel..."), scene erotiche leggere e banali (quella tra la Gerson e la Berkley è penosa). Vicenda banale, ambientazioni così così: deludente e noioso.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Gugly 11/2/08 11:33 - 976 commenti

Film erotico che paradossalmente fa passare la voglia di qualsiasi velleità personale allo spettatore... Se la regia può (forse) apparire non proprio sciatta, la storia ed i personaggi non sono trattati nemmeno con un minimo di ironia, ipotesi che avrebbe potuto rialzare il film dal basso livello in cui si colloca. Peccato, perché la storia in sè (scalare il successo a qualsiasi costo) non era male. Finale imbarazzante.
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Stubby 28/2/07 0:32 - 1147 commenti

Elizabeth Berkley, dopo il successo di Bayside School (telefilm per teenager), approda in qualità di protagonista in questo film drammatico, condito con scene molto erotiche. Qualche spunto interessante ci sarebbe, ma è proprio poca cosa. A parte le grazie della protagonista e di Gina Gershon, quello che resta da salvare sono un paio di scene ben girate che rimangono impresse per la loro crudezza. Si può passare oltre.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Lovejoy 30/12/07 20:41 - 1825 commenti

Dal regista e dallo sceneggiatore di Basic Instic, un altro perdibilissimo film. E in questo caso non c'è nulla che valga la pena di salvare. Né la regia di Verhoeven, a dir poco mediocre, né la trama (totalmente inesistente), né il cast, probabilmente uno dei peggiori della storia. E le scene calde non sono meglio del film precedente. Imbarazzante.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Pinhead80 21/10/15 15:29 - 3487 commenti

Questa di Verhoeven è un'opera che ha deluso tanto e tanti (compreso il sottoscritto) perché manca totalmente degli elementi che hanno caratterizzato gli esordi del regista olandese. Tutto appare falso come una banconota del Monopoli e la sceneggiatura è lì a raccontarci una storia banale che non sa proprio di niente. Anche l'erotismo (puramente voyeuristico) è sciatto e si riflette unicamente nel corpo lucidato a dovere della prorompente Berkley. Una delusione totale che francamente non mi sarei aspettato. Bocciato in pieno.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Belfagor 12/11/09 15:21 - 2597 commenti

Cosa ci fa un attore come Kyle MacLachlan in un film del genere? Una trama quanto mai pretestuosa, vicende banalissime e scene senza la minima carica erotica. Di chi è la colpa? Dello strapagato Eszterhas o dell'ingenuo Verhoeven? Qualunque sia la risposta, il risultato non cambia. Questo è uno dei pochi film per i quali il Davinotti dovrebbe introdurre il voto "bomba" al pari della Guida Maltin.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incredibile furia della Berkeley nello spremere il ketchup sulle patatine fritte. Probabilmente la scena più espressiva di tutto il film.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Buiomega71 27/1/11 21:37 - 2039 commenti

Non me la sento di massacrare un Verhoeven così sordido e beffardo. Il suo film meno riuscito, per me, rimane L'uomo senza ombra. Ho letto Showgirl come una specie di remake di Kitty Tippel: al posto dell'Olanda dell'800 la Las Vegas tutta colori e lustrini e la Berkley farà fortuna, passando dalle stalle alle stelle, propio come fece la van De Ven. Certo Kitty Tippel è un capolavoro, questo un divertissement, ma non tanto orribile come si dice. In alcuni passaggi non è proprio gran cosa, ma è verhoeviano puro in alcuni momenti "forti". Godibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il furioso pestaggio/stupro di un vip alla sua fan (amica della Berkley) nella camera da letto: puro distillato verhoeviano.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Luchi78 11/1/12 17:18 - 1521 commenti

Film stroncato nettamente dalla critica. Effettivamente si presenta come un prodotto che prende diverse toppe nonostante una confezione non malvagia (la mano di Verhoeven si nota). La Berkley, ad esempio, è bella da morire e nelle scene erotiche si fa notare, ma come personaggio sembra una macchietta, eccessivamente nevrotica e poco credibile. Per non parlare per la fissa del balletto, tale che appena vede accennare due passi lei li ripete ovunque e con chiunque si trovi. Kitsch da morire, emblema della decadenza Anni Novanta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Toppa nella sceneggiatura clamorosa: ragazza appena violentata si riversa barcollante e sanguinante nel bel mezzo di un party... mah!
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Jandileida 18/11/12 1:04 - 1139 commenti

Alcuni degli amplessi più ridicoli della storia del cinema condiscono questa risibile pellicola di Verhoeven: non si sa veramente dove sbattere la testa guardando una storia banalissima che eccita come vedere qualcuno che si lava le mutande nel lavandino di casa mentre si taglia le unghie dei piedi. Lustrini sparsi a piene mani, dialoghi scritti da qualcuno in preda al delirium tremens e a mille miglia dalla prima boccia di Macallan disponibile, attori inutilmente oltre le righe. Pomposo e anaironico. Da evitare accuratamente.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Jena 29/1/11 21:05 - 1039 commenti

Troppo furore, contro Showgirls... Il piede è talmente calato sull'acceleratore da far risultare il film divertente, una trucida baracconata in pieno stile Verhoeven, con il solito umorismo sarcastico e sordido. Il film è molto misogino (ma come certe donne facciano carriera lo si è visto e come siano gli uomini lo sappiamo tutti). Per il resto alcune parti sono di una tale sfrontatezza trash (pensiamo al finale) da meritare considerazione. Eppoi la Berkley è di una bellezza disumana...
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Mutaforme 11/5/12 10:39 - 383 commenti

Opera che ha ricevuto molte critiche e bocciature, ma a mio avviso esagerate. Va guardato senza pensarci troppo, con la mente rilassata e senza badare troppo ai dettagli della sceneggiatura. A queste condizioni risulta un film che racconta storie di belle ragazze, alti e bassi del mondo dello spettacolo e che tutto sommato può funzionare. Finale pessimo.
I gusti di Mutaforme (Avventura - Fantascienza - Fantastico)

Zardoz35 24/8/14 13:04 - 232 commenti

Verhoeven disegna una Las Vegas brutale, bugiarda e sordida ma, al di là delle forse eccessive critiche dei media, non azzecca in pieno la trama, che partiva da spunti interessanti. Scene ad alto erotismo, corpi quasi perfetti, ma protagonisti che fanno flop. La iper-nevrotica Berkley si è forse giocata una futura luminosa carriera, MacLachlan sembra un burattino, la Gershon forza troppo la sua parte lesbo. Non manca il ritmo per due ore filate, ma si poteva fare senz'altro meglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La visita alla Berkley della finta madre, una donna volgarissima accompagnata dal sempre valido Davi, padrone di un locale lap dance di bassa lega.
I gusti di Zardoz35 (Fantascienza - Horror - Thriller)

Gippal 21/2/17 20:50 - 67 commenti

Un film dall'inizio promettente si trasforma in un film senza capo né coda. Ci troviamo quasi immediatamente trasportati in un vortice di trash senza precedenti, come se la sceneggiatura fosse stata scritta veramente male. Non un senso, non delle buone scene, solo quale coreografia risulta godibile. Non sorprende che fu un disastro al botteghino e nettamente stroncato dalla critica. Non si può salvare nemmeno il salvabile.
I gusti di Gippal (Animazione - Drammatico - Sentimentale)