Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ROMEO + GIULIETTA

All'interno del forum, per questo film:
Romeo + Giulietta
Titolo originale:Romeo + Juliet
Dati:Anno: 1996Genere: drammatico (colore)
Regia:Baz Luhrmann
Cast:Leonardo DiCaprio, Claire Danes, John Leguizamo, Harold Perrineau, Pete Postlethwaite, Paul Sorvino, Brian Dennehy, M. Emmet Walsh
Note:La storia di Romeo e Giulietta ambientata ai nostri tempi
Visite:814
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 19
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/2/07 DAL BENEMERITO STUBBY

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 22/11/07 20:29 - 10859 commenti

Operazione sempre al limite del kitsch, Romeo+Giulietta è una rilettura shakespiriana di indubbia originalità condotta da un regista indiscutibilmente di talento (come dimostrerà con il suo bellissimo film succcessivo Moulin Rouge). Musicalmente ricchissimo e variegato (sono abilmente mescolati diversi generi musicali) presenta uno stile peculiare, cinetico, violento (grazie anche al montaggio) ed iperealista ed è interpretato da una coppia di attori affiatata e di grande talento. Da vedere.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 3/7/08 10:59 - 7221 commenti

La più geniale trasposizione cinematografica della tragedia di Shakespeare (oltretutto nei versi originali). Il grande regista visionario Baz Luhrmann compie non una banale attualizzazione dell’opera, ma una vera e propria traduzione di stile: dal barocco poetico secentesco al barocco degli anni 90, che poi sono la musica e il videoclip. Ecco allora un film vibrante e coinvolgente, eccessivo esattamente come era eccessivo l’originale elisabettiano. Acuto e intelligente.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 30/5/14 13:29 - 5737 commenti

La famosa tragedia di Shakespeare viene trapiantata nella California di oggi divisa dall’odio etnico tra bianchi e latino-americani, mescolando in un caleidoscopico amalgama pulp tarantiniano, musical acrobatico rampollo di West side story e barocchismi figli di Fellini, Russell e Jarman. Scandite da un montaggio sferzante da videoclip, le due ore trascorrono veloci, ma il loro effetto drammaturgico resta a livello epidermico: dopo l’ultimo fotogramma ci si è già dimenticati di storia, personaggi e attori, ricordando solo un’idea di partenza indubbiamente originale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Prologo ed epilogo televisivi; il monologo di Giulietta. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 25/10/09 13:10 - 1495 commenti

Il postmoderno che scivola nel kitsch. Se si voleva dimostrare l'attualità di Shakespeare, al di là del contesto temporale, beh nulla in contrario; purtroppo il risultato è troppo bizzarro per convincere, e non bastano certo un paio di primi piani strategici sui bei volti giovani dei 2 protagonisti inseriti nel trailer per elevare il film dalla mediocrità in cui sguazza fino alla fine. Per farlo diventare un blockbuster invece sì, bastano eccome.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 18/5/11 23:30 - 6888 commenti

Raramente allontanarsi da un’opera così conosciuta, può portare giovamento: questo è uno dei rari casi. Con coraggio Luhrman si mantiene fedele al testo di Shakespeare, ma lo reinventa per ciò che riguarda l’ambientazione, puntando tutto su scenografie kitsch e barocche e su un montaggio serrato che conferisce gran ritmo alla pellicola, andando incontro alle generazioni più giovani, come si evince anche nella scelta dell’attore principale. Il mix finale è insolitamente riuscito ed apprezzabile. Nonostante ciò, puristi e parrucconi ne stiano alla larga, per evitare che inorridiscano
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rebis 22/10/09 19:44 - 2073 commenti

Post-tarantiniano e transgender, il cinema di Luhrmann, è un'amalgama irrisolvibile di felleuton e soap opera, Leone e videoclip, musical e commedia dell'arte, sul quale ha l'ardire d'innestare l'interezza del testo shakespeariano. Verrebbe da prodursi in un'arringa da puristi puzzosi e snob, perché tanta cagnara non aggiunge nulla all'opera del Bardo (ma nemmeno la depaupera). Il giochetto è cristallino: in parte si sfrutta il potenziale, in parte si piega pretestuosamente il testo. Luhrmann però è un abile prestigiatore e non perde tempo: intrattiene e rispetta il cuore del racconto.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 22/3/09 11:52 - 4718 commenti

Brutto. Questa versione dell'immortale capolavoro mi sembra un affronto; che sia originale non c'e dubbio, ma il risultato è davvero pessimo. Tralasciando gli indubbiamente ottimi Paul Sorvino e M. Emmet Walsh che sono molto professionali, Di Caprio recita peggio di un cane bastonato, seguito a ruota dai comprimari. Non sono mai riuscito a digerire questa nuova versione.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Capannelle 8/11/16 23:05 - 3540 commenti

Il cinema di Luhrmann è un gran frullatore che darà buoni frutti in futuro ma questa rivisitazione mi è rimasta particolarmente indigesta. Esagerata e sovente, colma di simboli e dialoghi eccentrici che talvolta colgono nel segno ma che alla lunga stancano e non permettono ai personaggi di prendere consistenza.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Stubby 26/2/07 22:51 - 1147 commenti

Il dramma di William Shakespeare rapportato ai giorni nostri in una fantomatica Verona Beach. Il film è denso di azione con tanti particolari in risalto che lo rendono molto accattivante. Nonostante non sia un fan di Di Caprio, l'ho trovato piuttosto bravo (anche se le interpretazioni migliori le offrono Leguizamo e Perrineau). Alcune sequenze risultano un po' lente ma nel complesso rimane godibilissimo. Fedele all'originale, merita di essere visto almeno una volta.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

124c 23/6/11 13:54 - 2654 commenti

La tragedia di Shakespeare sui due famosi amanti rivisitata in chiava pulp alla Quentin Tarantino, con l'astro nasscente Leonardo di Caprio e la meteora Claire Dames nel ruolo dei protagonisti. Recitazione fedele al testo, anche se l'ambientazione americana (Verona beach al posto della nostra Verona) brucia nel mio cuore italiano. John Leguizamo è bravissimo nel suo ruolo, ciò che mi spiace è che sia stato poco utilizzato al cinema. Inguardabile la camicia hawaiana di Leonardo di Caprio, che fa scendere il film ai livelli di Miami vice. Due.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Piero68 23/8/13 9:35 - 2611 commenti

Nonostante sia apprezzabile lo sforzo di Luhrmann nel voler mantenere i versi originali, visto l'adattamento moderno, il film non può che diventare involontariamente comico nel momento in cui chiamano "Principe" il capo della polizia e Mantova una zona desertica classicamente Usa (come Verona del resto: in riva al mare!). A parte questo però non si può non apprezzare la fotografia (da sempre uno dei pezzi forti del regista) e la cromia, davvero accattivante. Cast sontuoso anche se non sempre all'altezza e tanta tanta noia. Danes inguardabile.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Paulaster 14/2/17 10:09 - 2218 commenti

Coraggioso e apprezzabile tentativo di Luhrmann di dare nuova linfa a un classico. Più rivolto alle giovani età pur mantenendo in toto il testo, si rivela colorato e pieno di gioia nella prima parte (dove son presenti le scene migliori). Nel prosieguo si appesantisce anche per il ruolo troppo carico degli adulti e alla lunga la Danes si rivela meno adatta al genere drammatico. Di Caprio mostra già una certa maturità scenica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I visi nell’acquario; La festa.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Didda23 19/4/11 11:25 - 2082 commenti

Film di culto per la mia generazione. L'esperimento di Luhrmann a mio avviso è pienamente riuscito. Solitamente queste riletture moderne non mi fanno strappare i capelli, ma in Romeo + Giulietta il regista riesce a rendere efficaci e funzionali al film le peculiarità degli anni 90. Mi ha coinvolto e la visione mi ha ampiamente soddisfatto. Notevole la prova del cast. Film che consiglio.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Luchi78 3/1/12 10:55 - 1521 commenti

Baz Luhrmann fa le prove per il suo capolavoro (Moulin Rouge) e gira bene un film interpretato in maniera convincente. L'adattamento moderno dell'opera shakespeariana è fatto con cura e dettaglio, ma alcune cose non sono il massimo: i dialoghi originali stonano con l'ambientazione urban-underground con tanto di sparatorie, pistole luccicanti, macchinoni da rappettari incalliti... e poi lo stile eccessivamente kitsch di molte scene con continui richiami allo stile da videoclip. Può piacere, anche tanto, ma per me si ferma a due pallini.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Almicione 12/4/15 1:44 - 765 commenti

La tragedia eterna riportata in chiave postmoderna. Un Luhrmann audace dirige con controversa bravura questo film bislacco quanto difficile, dove si riesce miracolosamente – eccezion fatta per alcune scene, tra cui quella iniziale – a non cadere nel ridicolo: sebbene i versi in bocca alla Danes (a cui avrei preferito fortemente la Winslet) sembrino più una parodia della poesia e i personaggi di Benvolio e Mercuzio siano da rielaborare completamente, la pellicola mantiene i toni giusti riuscendo avvincente. Sornioni, però, le scene romantiche.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il momento finale in cui Romeo (un bravo DiCaprio) beve il veleno.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Ira72 7/1/17 19:29 - 696 commenti

Sebbene detesti il musical, questo film è sublime. Originale, magnificamente interpretato, classico ma innovativo, crudo ma romantico, attualissimo nonostante siano passati 20 anni. Splendida colonna sonora, tuttora godibile. Coraggioso: attualizzare personaggi shakespeariani è quantomai azzardato, ma risparmiarci l'ennesimo rifacimento lodevole. Pelle, borchie e petti nudi per i cattivi. Camicia hawaiana e crocefisso coatto per Frate Lorenzo. Ali candide a Giulietta e armatura leggiadra per Romeo. Geniale.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Funesto 2/7/10 14:36 - 524 commenti

Particolarissima versione del noto romanzo shakespeariano, in pieno stile Nineties (ottime scenografie, musiche, costumi) e tarantiniano ma con dialoghi fedelissimi al testo originale. Questo in effetti è il vero motivo d'interesse d'un film altrimenti banale, ed è ciò che divide la critica: chi pensa che sia un colpo di genio e un modo per rendere fedele all'opera letteraria un film appetibile alle new generations o una buffonata kitsch, posticcia e pure trash. Il resto comunque non è disprezzabile: confezione eccellente, discreti attori e bel montaggio. ***.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale, molto teso anche se si sa come le cose andranno a finire.
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)

Delpiero89 10/3/14 9:14 - 263 commenti

Rilettura in chiave moderna del classico shakespeariano con un giovanissimo Leonardo Di Caprio. L'inizio va sicuramente annoverato tra i più agghiaccianti della storia del cinema. Ulteriori livelli infimi vengono raggiunti poi con i personaggi di Tebaldo e Mercuzio (imbarazzanti) mentre verso il finale è evidente un leggero miglioramento. Se si voleva stupire sicuramente l'obiettivo è stato raggiunto, ma l'impressione reale è che si tratti di bassissimo cinema.
I gusti di Delpiero89 (Giallo - Poliziesco - Western)

Zio bacco 23/1/15 17:31 - 225 commenti

Trasposizione moderna della tragedia di Shakespeare, con tanto di ambientazione californiana. L'idea di Luhrmann è molto originale e degno di lode è anche il mantenimento dei versi shakespeariani. Se le differenze con l'originale sono minime, alla lunga emerge qualche pecca. Di Caprio non convince, ma peggio fa una Danes in costante apnea. Il finale invece sembra buono, anche se mette ordine a una congerie di macchinone e sparatorie di cui resta francamente ben poco. Premesse e intento apprezzabili, il resto...
I gusti di Zio bacco (Comico - Commedia - Drammatico)