Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MONDO CANDIDO

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/2/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI POI DAVINOTTATO IL GIORNO 6/11/07


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 21/2/07 13:21 - 4467 commenti

Curiosissimo film, col quale Jacopetti e Prosperi abbandonano il documentario e si lanciano nel grottesco interpretando 'Candido' di Voltaire. L'inizio è formidabile, quasi felliniano, poi il film procede con sbalzi disomogenei, regalando immagini interessanti, talora vividissime, ma anche momenti in cui il grottesco finisce in overdose. Lo stesso Autera, che criticò il film in chiave politica, giudicò ottime le interpretazioni, la musica (Ortolani) e la fotografia (Ruzzolini). Per me è il migliore di Jacopetti e Prosperi ed è l'unico che non sia del genere "Mondo". Da vedere: **½
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 31/7/08 23:34 - 3875 commenti

Che un film sia ben fatto, interpretato e diretto non significa, sulla base dell'effetto intrattenimento in particolare, granché. E quindi, visto lo stile prettamente felliniano ed il fatto che, in sostanza, non ci si capisce nulla della trama (con tutto il rispetto per l'autorevole fonte che ne sta alla base, ovvero Voltaire) il film si candida (gioco di parole inevitabile) ad essere incoronato come cinema alto, colto e autoriale. Non c'entrano nulla i film del filone "Mondo", ma è bene ricordarli nel titolo, dato che tanta fortuna hanno portato nelle tasche degli scaltri registi.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 1/8/08 19:07 - 3011 commenti

Che sia sovraccarico, sbilanciato, troppo lungo è innegabile. Che il trash sia in agguato a ogni angolo, vuoi per il cast, vuoi per le imbarazzantissime sequenze "d'amore" che, fra flou e sdilinquimenti di Ortolani, ci precipitano in pieno Mondaini-Vianello, pure. Tuttavia il film ha una sua follia visionaria, una certa incoscienza, una sua singolarità, che ne fanno un UFO non solo dell'epoca. Premio al tentativo.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 19/11/11 13:15 - 5737 commenti

Passato tra le maglie deformanti del mondo movie di Prosperi e Jacopetti, il voltairiano Candido si piega alla struttura frammentaria di un pastiche picaresco e acronico, davanti al quale si provano sensazioni contraddittorie: fastidio, per il pessimo gusto e la violenza gratuita che, pur sotto il tampone del grottesco, impregnano tutta la prima parte; attrattiva, per le estrose scelte registiche (dai soldati di cartone ai caleidoscopi), le scenografie immaginifiche e i ribollenti cromatismi che lo ricollegano al Satyricon di Fellini. All'uopo candido e sprovveduto il saltellante Brown.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incontro con Atlante; la vittima resa piatta e incollata sul libro di storia; la nave con le celebrità; il campo di rosseggianti papaveri. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Markus 30/7/08 11:39 - 2927 commenti

Film modesto e probabilmente pretenzioso, visto che il regista scimmiotta lo stile felliniano. Considerato che quel genere mi annoia parecchio (scusate la puerilità), posso dire che Jacopetti lo imita piuttosto bene, ma se nei film di Fellini c'era una drammaturgia di fondo inossidabile, e spesso nobili pensieri celati, qui si scade spesso nel pecoreccio, creando dunque la reale differenza. Atroce (ma comprensibile, visto il nome del regista) il titolo, che richiama ai "mondo-movies", ma ormai è cosa nota a tutti che non c'entri nulla.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Lucius  10/3/13 12:46 - 2752 commenti

Il Candide di Voltaire sotto la lente d'ingrandimento di Jacopetti e Prosperi si traduce in un film farsesco, grottesco e surreale, molto interessante soprattutto nel primo tempo. Sono presenti incongruenze e ingarbugliamenti, ma la pellicola riesce comunque a farsi apprezzare per i movimenti di macchina, lo stile felliniano e la visionarietà, non comune a questi livelli in pellicole italiane. Stilisticamente eccentrico, con una trama che latita ma pervaso di una piena libertà sessuale. Orgasmico.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Kanon 22/5/10 19:32 - 589 commenti

Anarcoide film che lambisce il grottesco, la satira, intenzioni autoriali e quant'altro (viene da dire) avesse in mente Jacopetti. Non privo di fascino, di una bella fotografia e di buone interpretazioni, è un tipo di cinema che a mio avviso era (paradossalmente) concepibile solo negli Anni Settanta, pieno di eccessi ma con quella carica visionaria ed eversiva figlia di quei tempi. C'è un po' disomogeneità che alterna sequenze notevoli a momenti di trash puro ma, a mio avviso, film così sono da ammirare per l'intento.
I gusti di Kanon (Commedia - Fantascienza - Thriller)

Krack113 1/11/13 6:03 - 13 commenti

Mondo-movie meets Fellini! Grandiosa cialtronata di Jacopetti & Prosperi, ovvero quando si tenta di affrontare temi alti e filosofici senza le dovute basi culturali. Il simbolismo risulta greve e pacchiano, eppure la straordinaria carrellata di trovate follemente pop, gli sprazzi genialoidi, l'indiscussa libertà (e amoralità) creativa fanno passare in secondo piano tutto il resto, rendendo il film un'icona dell'estetica (e dell'etica?) anni '70. Anarchico e reazionario al tempo stesso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La tortura-dance dell'Inquisizione.
I gusti di Krack113 (Commedia - Drammatico - Fantascienza)