Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THIRTEEN - 13 ANNI

All'interno del forum, per questo film:
Thirteen - 13 anni
Titolo originale:Thirteen
Dati:Anno: 2003Genere: drammatico (colore)
Regia:Catherine Hardwicke
Cast:Holly Hunter, Evan Rachel Wood, Nikki Reed, Jeremy Sisto, Brady Corbet, Deborah Kara Unger, Kip Pardue, Sarah Clarke, D.W. Moffett, Vanessa Anne Hudgens, Jenicka Carey, Ulysses Estrada, Sarah Cartwright, Jasmine Di Angelo, Tessa Ludwick
Note:Nikki Reed, interprete di Evie è anche l'autrice del libro autobiografico da cui il film è tratto
Visite:1056
Il film ricorda:Amore tossico (a Furetto60), Havoc - Fuori controllo (a Buiomega71), La mia peggiore amica (a Mascherato)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 14
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/2/07 DAL BENEMERITO XAMINI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 29/5/11 9:16 - 10957 commenti

Ritratto abbastanza realistico e crudo dell'adolescenza americana (o almeno di una parte di essa) che nasce dalle reali esperienze dell'attrice protagonista Nikki Reed. Il film ha un impianto cronachistico che colpisce nel segno anche grazie alla bravura degli interpreti e il limite di presentare personaggi e situazioni abbastanza stereotipati con direzioni narrative prevedibili. Pur con tutti questi limiti, si tratta di un'opera prima godibile e meritevole di visione.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Homesick 2/6/08 8:34 - 5737 commenti

La Hardwicke dirige con realismo apocalittico e senza moralismi la caduta nel baratro di una 13enne di ottima famiglia ammaliata dal pericoloso carisma della hot chick della scuola: progressivo annientamento della personalità, ossessione per il look, sesso gratuito, droga, violenza, egotismo di gruppo, fratture con la madre e gli amici veri di un tempo. Un film sporco che colpisce spietato in pieno stomaco, inducendo a riflettere drammaticamente su quanto l’adolescenza sia età fragile ed esposta a rischi. Ottime la Hunter, la Wood e la Reed.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Mascherato 1/7/08 16:56 - 583 commenti

Uff! Non se ne puo più! Una regista esordiente scrive, con la co-protagonista quindicenne Nikki Reed, un copione ricalcato su un b-movie del 1992 (La mia peggiore amica di Katt Shea), usa la macchina a mano e lo zoom (che fanno tanto reportage dal vero), ha le star (Holly Hunter e Deborah Kara Unger) cui piace tanto il cinema indipendente ed ecco impacchettato il classico sundance-movie. Impacchettato è il termine giusto, perché trattasi di vero e proprio "pacco".
I gusti di Mascherato (Fantascienza - Horror - Thriller)

Herrkinski 3/6/08 17:23 - 4441 commenti

Girato con uno stile moderno, a metà tra il videoclip e il documentario, che crea un interessante contrasto visivo. Bravi praticamente tutti gli interpreti, in particolare la Wood e la Reed. La storia è abbastanza prevedibile e seppur sufficientemente realistica a volte scade un po' nell'esagerazione, tuttavia riesce sicuramente a far riflettere e non mancano momenti crudi e carichi di angoscia. Sottovalutato da molti che pensano sia l'ennesimo teen-movie, è esattamente l'opposto, infatti qui i giovani sono ritratti con un crudo verismo.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Saintgifts 3/4/12 11:00 - 4099 commenti

Il film è molto crudo (fa sempre una grande tristezza vedere il male che si possono fare i giovanissimi), ma in qualche modo contiene già fin dall'inizio la speranza di una redenzione. Sarà perché tutto succede così in fretta, o semplicemente perché è quello che lo spettatore si aspetta avvenga. Qualche riflessione: l'importanza dei genitori (ma qui niente di nuovo), i maschi dominati dalle femmine (la trasgressione è femmina), il peso della società in tutto questo. Sembrano vecchi luoghi comuni, ma ben venga un film che li mette a fuoco.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Pinhead80 16/12/10 23:46 - 3484 commenti

L'adolescenza è una fase della crescita molto particolare e le due protagoniste di questa vicenda ce lo dimostrano. Il fatto curioso è che mentre una recita, l'altra interpreta se stessa in maniera autobiografica. Il film si può ritenere abbastanza riuscito e il suo pregio maggiore (ma forse anche il suo limite) risiede nell'aver mescolato realtà e finzione. Parlo di limite perché lo sguardo del regista, a mio parere, pare troppo distaccato, come se la sola presenza della Reed dovesse bastare. Si poteva osare di più. Rimane un film da vedere.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Buiomega71 1/7/14 1:18 - 2037 commenti

Non va fino in fondo, non osa più di tanto, non picchia duro (giusto qualche sniffata e qualche smignottamento) se non nella sequenza dove le due ragazze si pestano a sangue per divertimento. A pochi passi da un film dossier, che però viene valorizzato dalla regia sicura e ferrea della Hardwicke, che racconta con un certo verismo la maladolescenza femminile senza orpelli o patetismi, narrando con trasporto quasi viscerale. Le incomprensioni e le liti tra madre e figlia sono le parti migliori e le più intense. Magnifica la fotografia di Eliot Davis. Acido.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il percing (faidate) all'ombelico; Il duro e drammatico confronto finale tra madri e figlie; L'autolesionismo di Tracy; Il sesso a tre andato a male.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Stefania 22/1/10 22:37 - 1600 commenti

Snocciolate come in un rosario le stazioni della via crucis di una tredicenne e della di lei madre. Seguendo il pessimo esempio di un'amica, la ragazzina inizia col piercing e finisce con sesso, droga, autolesionismo e taccheggio. Triste la personalità di queste due adolescenti che vogliono diventare grandi e già sono vecchie, hanno già assorbito la superficialità, la stanchezza, il conformismo dei peggiori tra gli adulti. Serve molto tempo, per diventare giovani... Film documentario che non mi sembra abbia grande valore se non come monito, tra l'altro non so quanto utile.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Luchi78 2/9/10 14:38 - 1521 commenti

Tutto sommato si parla di storie di ragazzine di 13 anni, non ci possiamo aspettare chissà quali tematiche se non la trasgressione, il sesso, la droga, ecc... La figura della madre di Tracy subisce passivamente la trasformazione della figlia senza poter fare niente per farla rinsavire: morale della favola "i genitori, ad un certo punto, non servono più". Punto a favore è questo ibrido tra film e documentario in presa diretta, tutto sommato funziona.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Giacomovie 20/12/13 13:24 - 1319 commenti

Pur se risente di una certa impronta televisiva, può essere ugualmente considerato un buon prodotto per la forte portata del suo messaggio, riguardante gli abissi in cui possono precipitare gli adolescenti, diventando un film-denuncia la cui visione andrebbe consigliata a tutti i genitori, magari in compagnia dei figli dai 13 anni in su. Ottima Holly Hunter nel ruolo della madre caparbia che riesce a correggere le sorti della figlia. ***
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Furetto60 2/6/13 14:50 - 1129 commenti

Film molto crudo sul mondo di una neoadolescente che, influenzata da una coetanea, si dedica a tutti i vizi possibili. Come un cazzotto in viso, viene mostrata senza veli la decadente società occidentale con famiglie sfasciate, genitori irresponsabili, giovani che si realizzano solo con comportamenti omologati, non si capisce da chi, senza scopo e senza morale, proponendo come "fico" il fumo, il fumo (quell'altro), droga, sesso libero, furti, bugie, inganni, ostentazione, tutto nell'ambito del più completo sbracamento intellettuale. Da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Bella la scena dei ragazzi "fatti" che nel parco ballano tra i getti d'acqua dell'iirigazione.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Xamini   10/2/07 1:26 - 907 commenti

Tracy (ottima recitazione assieme a quella della Hunter), brava guagliona di mammà divorziata, scopre le vie del peccato ad anni 13, seguendo l'esempio della sua nuova amica Evie. Film che vuole essere crudo e cerca di fotografare con camere a mano e inquadrature di sbieco (in una scena l'obiettivo addirittura oscilla, ma ci sta) il disagio e la trasgressione dei teen nella società dell'apparenza. Senza risparmiare l'ovvia critica. Se porta riflessione ben venga, ma emoziona giusto una certa fascia d'età e relativi genitori.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Ale nkf 1/5/12 14:45 - 803 commenti

Quando vedo questo genere di film mi chiedo sempre se fossi l'unico che a tredici anni sapeva a malapena cos'erano i piercing e la droga! Fatto sta che Thirteen risulta alla fine un buon film, che denuncia le difficoltà nell'adolescenza molto realisticamente grazie ad un cast soddisfacente (la Hunter, la Wood e anche la Reed). Peccato per la trama, che con lo svilupparsi sembra sempre più prevedibile, ma d'altronde chi ha guardato questo film non l'ha fatto certo per il colpo di scena finale.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ira72 9/10/18 12:28 - 782 commenti

Il punto forte di Thirteen è il realismo: senza tanti orpelli e in modo feroce (per un cuore di mamma) si svelano rapidamente gli altarini adolescenziali. E tutto il peggio a cui non vorresti mai assistere. Molto brave e spontanee le protagoniste, che virano dalla pazza gioia alla tragedia greca con estrema naturalezza. Altrettanto efficace e asciutto il filo narrativo. Coraggiosa la scelta di non infarcire la storia, rischiando di snaturarla. Purtroppo, però, il tema è cinematograficamente abusato.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)