Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA CITTà SI DIFENDE

All'interno del forum, per questo film:
La città si difende
Dati:Anno: 1951Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Pietro Germi
Cast:Renato Baldini, Gina Lollobrigida, Cosetta Greco, Paul Muller, Fausto Tozzi, Enzo Maggio jr., Patrizia Manca, Tamara Lees, Emma Baron, Ferdinando Lattanzi
Visite:1346
Il film ricorda:Rapina a mano armata (a Crains)
Filmati:
Approfondimenti:1) IL VERO CALCIO AL CINEMA
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/2/07 DAL BENEMERITO CAESARS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 3/8/13 23:36 - 10904 commenti

Un po' neorealista, un po' noir, il film di Germi sembra indeciso sulla strada da percorrere tanto che alla fine esagera i toni adottando una narrazione troppo melodrammatica. Il film è comunque apprezzabile per la buona caratterizzazione dei personaggi e l'efficace ricostruzione ambientale. Imperfetto.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Il Gobbo 9/9/10 9:15 - 3011 commenti

Teso para-poliziesco di Germi (sceneggiato anche da Fellini) con un piede sul suolo patrio ma l'altro saldamente piantato in prossimità della RKO e degli altri studios americani produttori dei grandi noir della storia. Dall'italianità deriva qualche difetto (ma anche la sostanziale credibilità dei personaggi), dal gusto "americano" i pregi formali. Buono.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 23/3/12 10:55 - 7282 commenti

Quattro criminali improvvisati fanno una rapina allo stadio, ma la polizia è sulle loro tracce (da qui il titolo ridicolmente roboante). Più lacrimoso che drammatico, più moralista che poliziesco, il film (scritto da Fellini, ma con echi del grande noir americano) ha buoni spunti (gli sfigati che innescano un meccanismo più grande di loro e, da perdenti, soccombono), ma scivola nella retorica, certamente ispirata dalla volontà di descrizione post-neorealista della miseria diffusa nel paese, ma ugualmente intrisa di fastidioso patetismo.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 16/6/08 17:56 - 5737 commenti

Per raccontare la malasorte di quattro poveracci che si improvvisano fuorilegge, Germi si richiama al b-movie poliziesco-noir statunitense, ma i contenuti restano quelli dell'analisi neorealista della società (alla sceneggiatura, non a caso, collaborano Fellini e Pinelli). La crudezza della scena dello strangolamento al porto non si dimentica facilmente.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 6/4/09 11:54 - 1495 commenti

Germi inizia il film come un poliziesco vero e proprio, salvo poi concentrarsi sulle storie personali dei 4 protagonisti della rapina allo stadio (sequenza notevole, che apre il film), approfondendone la psicologia. Se si esclude qualche concessione alla retorica, come la voce fuori campo che magnifica il lavoro delle forze dell'ordine, è un buon film, teso e svelto, che si fa seguire con piacere e con almeno una sequenza memorabile che non posso citare per non contravvenire alla terza sacra regola davinottica.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 6/8/09 14:32 - 6982 commenti

Mescolando suggestioni noir (di stampo francese ed americano) a intenti realistici, Germi costruisce un discreto film dal ritmo abbastanza sostenuto e dalle buone caratterizzazioni psicologiche dei personaggi. Peccato però che a tratti indulga un po' troppo nella retorica e cerchi la facile emozione. In ogni caso tecnicamente molto valido. Non male ma una maggiore sobrietà gli avrebbe sicuramente giovato.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Caesars 5/2/07 14:11 - 2456 commenti

Film di Pietro Germi che deve molto al neorealismo. E' la storia di una rapina compiuta all'interno di uno stadio di calcio ad opera di 4 incensurati. Mano a mano ci vengono presentati i personaggi spiegandoci i perché del loro gesto e mostrandocene il destino. Considerato, a ragione, un Germi minore, resta comunque un discreto film drammatico che risente inesorabilmente del mezzo secolo abbondante passato.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Saintgifts 9/4/13 15:09 - 4099 commenti

Da chi si deve difendere la città? Dai poveri, dai disperati? Film ambiguo, sicuramente non voluto con questo intento. I veri cattivi rimangono in circolazione, gli sfortunati che si improvvisano rapinatori, come tutti gli improvvisati, vanno incontro a un triste destino. Solo un barlume di speranza lasciato aperto per i giovani. In rilievo le forze dell'ordine e la macchina della giustizia che, a dire il vero, con poca fatica e con aiuti determinanti, compiono il loro lavoro. Buono l'inizio fulminante, per virare poi nelle fatiscenze di vita.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I costumi sono visibilmente invernali, in contraddizione con il grano maturo nei campi; Germi appare nella foto dove c'è Guido, il professore.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Rufus68 16/10/18 23:50 - 2618 commenti

Inizio ardito per un noir: l'elemento centrale, la rapina, generatrice di tensione, è già stata assolto. Il prosieguo si sviluppa, quindi, illuminando le varie e ben assortite psicologie dei personaggi: lo sportivo fallito, il giovane, l'intellettuale glaciale, l'uomo timoroso per la famiglia. Germi conduce la ricognizione con stile, eccedendo, però, nel crossover di generi: il noir, appunto, di taglio americano, il realismo sociale, il melodramma, tutte ispirazioni ch'egli amalgamerà con felice sintesi nella produzione successiva. Incompiuto.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)