Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUANDO GLI UOMINI ARMARONO LA CLAVA E... CON LE DONNE FECERO DIN DON

All'interno del forum, per questo film:
Quando gli uomini armarono la clava e... con le donne fecero din don
Dati:Anno: 1971Genere: commedia (colore)
Regia:Bruno Corbucci
Cast:Nadia Cassini, Antonio Sabàto, Valeria Fabrizi, Pia Giancaro, Aldo Giuffré, Vittorio Caprioli, Howard Ross, Elio Pandolfi, Lucretia Love, Gisela Hahn, Sandro Dori, Vittorio Congia, Patrizia Adiutori, Bruna Beani, Annabella Incontrera (n.c.)
Note:Aka "Quando gli uomini armarono la clava e con le donne fecero din don".
Visite:2188
Filmati:
Approfondimenti:1) IL GENERE PELLICCIOTTESCO (O PELLICCIOTTO-MOVIE), 2) TUTTO SUL VECCHIO CATALOGO VHS "SSV-STARVIDEO"
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/2/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 1/2/07 22:27 - 4378 commenti

Pressoché tremendo cavernicolo sull'onda di Quando le donne avevano la coda e sequel. Si resta allibiti nel leggere il cast e nel vederne i desolanti risultati. Primo tempo già brutto, ma guardabile, con crollo nel secondo, ricco di volgarità che neppure fanno ridere. Anche le citazioni da 2001 Odissea nello spazio sono talmente sciatte e mal sfruttate da non riuscire a risollevare un film che vive solo delle forme della Cassini e del volto della Giancaro. Da evitare con massima cura.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 25/8/07 15:52 - 3875 commenti

Incredibile seguito apocrifo, generato dal successo del capostipite, di ben altro spessore, diretto da Pasquale Festa Campanile (Quando le donne avevano la coda) e che anticipa, di poco, il vero seguito (Quando le donne persero la coda). Resta inspiegabile la pochezza che traspare dalla pellicola, non solo per la notevole composizione del cast artistico (malamente sfruttato), quando per la regia di un autore (Bruno Corbucci) che è garanzia di buoni risultati. L'anno dopo, infatti, siglerà il Boccaccio: con esiti di opposta conclusione...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 29/3/07 18:50 - 5737 commenti

Cavernicolo di pessimo gusto e fattura, che non fa neanche ridere; anzi, tutto quel parlare in pseudo-latino è insopportabile, di una scurrilità unica. Imbarazza pensare che illustri nomi del nostro cinema come Pandolfi e Caprioli siano scesi così in basso. Notevole comunque il cast femminile (in succinte vesti preistoriche), in cui spiccano la Cassini, la Giancaro, la Love. Da dimenticare.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Caesars 13/12/11 10:10 - 2442 commenti

Tremendo. Basta dire che a suo confronto il pur pessimo Quando le donne persero la coda sembra quasi un film da Oscar, per capire il valore artistico di questa pellicola firmata da un mestierante, Bruno Corbucci, che altrove ha fornito risultati ben migliori. Spiace vedere immischiati in simile operazione gente come Caprioli, Pandolfi e Giuffrè. Il povero spettatore che decide di sottoporsi alla visione di questo film potrà comunque almeno rifarsi gli occhi con le forme della Cassini. Un pallino basta e avanza.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Fabbiu 5/8/10 22:02 - 1877 commenti

È un peccato che un buon cast e valide location siano state sprecate in questo modo. Perché un comico che annoia è proprio grave; credo che volessero inaugurare un nuovo filone, la commedia sexy cavernicola, finito (per fortuna) in tre capitoli. Per forza, non c'è mai un attimo in cui si sorride e il linguaggio pseudo latino risulta stancante (mica come il linguaggio barbaro di Attila con Diego!); la stessa trama semplicissima (libera interpretazione di alcuni classici greci) è un po' come la seccessione dei plebei sull'Aventino: stancante.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Il Dandi 8/5/19 19:01 - 1537 commenti

Sorta di sequel apocrifo (ma riuscì a battere sul tempo il sequel ufficiale) di Quando le donne avevano la coda, conserva tutti i difetti del modello originale (tirandola eccessivamente per le lunghe, soprattutto in scene di lotta coreografate male e montate peggio) ma non i pochi pregi, affidando una tribù di personaggi simili (il sapiente, l'effeminato...) a un cast inferiore. La (poca) logica si perde negli anacronismi e i giochi di parole tra lo scurrile e il latineggiante ("piccola pugna" e "pugnetta") non fanno ridere quasi mai.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ritornello della canzone psycho-beat "Din-Don", eseguita dagli Alluminogeni sui titoli di testa e ripetuta ossessivamente per tutto il film.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)