Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ANCORA PIù SCEMO

All'interno del forum, per questo film:
Ancora più scemo
Titolo originale:Trial and error
Dati:Anno: 1997Genere: commedia (colore)
Regia:Jonathan Lynn
Cast:Michael Richards, Jeff Daniels, Charlize Theron, Jessica Steen, Austin Pendleton, Rip Torn, Alexandra Wentworth, Lawrence Pressman
Visite:270
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/11/06 DAL DAVINOTTI
Titolo italiano truffaldino che sfrutta la presenza di Jeff Daniels per spacciare impunemente questa commedia comico-giudiziaria come sequel di SCEMO & + SCEMO. È vero comunque che l'inconfondibile maschera di Michael Richards (il reale protagonista) è proprio l'incarnazione ideale dell'aggettivo “scemo”. E’ un amico dell'avvocato Jeff Daniels e durante un esplosivo addio al celibato di quest'ultimo lo soccorre quando questi riceve un devastante doppio pugno in faccia. Il giorno dopo l'avvocato è completamente fuori fase: come potrà sostenere in tribunale la difesa del truffatore per corrispondenza Rip Torn (che vende a 17,90 dollari una “incisione di Lincoln” spedendovi poi a casa un semplice penny)? Ci penserà Richards, di professione attore saltuario: s’improvviserà avvocato al posto dell'amico creando scompiglio in aula. Nel frattempo Daniels, ripresosi, avrà tempo di disperarsi e finire tra le braccia della bellissima barista Charlize Theron annacquando terribilmente il film con mielosi, insopportabili break sentimentali. In pratica si ride (e non certo con frequenza) solo in tribunale, abusando poi di gag riciclate dai cento film simili (uno peraltro, MIO CUGINO VINCENZO, opera dello stesso regista Jonathan Lynn). L'ultima parte, in cui il buonismo ad oltranza di una sceneggiatura sciagurata si fa insostenibile, è lo specchio di un film spudoratamente costruito per commuovere il pubblico americano, del genere commedia per famiglie. Richards è bravino, Daniels ha la parte più seria.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

Panza   13/2/15 17:04 - 1435 commenti

Se il film avesse lavorato di più sulla parte in tribunale e non avesse ceduto a inserire a forza la solita storia d'amore, probabilmente ci si sarebbe divertiti molto di più. Invece il tono generale è trattenuto, con alcuni dialoghi in tribunale taglienti e alcune infelici incursioni nel puro demenziale che rendono l'insieme insipido e incolore. Insomma, la classica commedia americana senza infamia e senza lode, chiaramente girata solo per esigenze di veloce consumo. Degno di nota Rip Torn nel ruolo del truffatore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I conati di vomito per il nervoso di Daniels.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)