Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'IMPERO DELLE TERMITI GIGANTI

All'interno del forum, per questo film:
L'impero delle termiti giganti
Titolo originale:Empire of the ants
Dati:Anno: 1977Genere: animali assassini (colore)
Regia:Bert I. Gordon
Cast:Joan Collins, Robert Lansing, Albert Salmi, John David Carson, Robert Pine
Note:da H.G. Wells
Visite:1012
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 13
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 5/10/06


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 3/11/09 14:06 - 3875 commenti

Gli attori, poveretti, reagiscono inebetiti di fronte alla visione di formiconi giganti. E non si domandano più di tanto perché sono così, anzi, uno dei protagonisti arriva a formulare il bizzarro pensiero del tipo, più o meno: "Non mi era mai accaduta prima una cosa del genere! Non lo merito!". La prima mezz'ora ci si trova di fronte ad un prodotto ben fatto, curato e serio, ma al momento in cui pupazzoni di cartapesta si succedono a malfatti inserti in blue screen la risata non abbandona più lo spettatore che arriva a teorizzare quanto audace e folle possa essere stato certo tipo di cinema.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'assalto di massa delle formicone allo zuccherificio; la "regina" che, evacuando fumo, ipnotizza gli esseri umani...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Daniela 1/8/16 16:19 - 8008 commenti

Causa bidoni di sostanze radioattive scaricati in mare, le formiche di una località oggetto di speculazione immobiliare assumono istantaneamente le dimensioni di grosse mucche, banchettando con gli aspiranti acquirenti dei terreni... Dopo i toponi, Gordon ci riprova con le formicone, ma i risultati sono ancora più penosi per la presenza di sequenze in soggettiva imenottera (ossia attraverso i fori di una grattugia) di sciatteria davvero terrificante. Dello stesso livello sono invece la pochezza degli effetti speciali e il pressapochismo dell'insieme. Povero Wells, da ruzzolarsi nella tomba.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 13/3/08 14:31 - 4722 commenti

Un'altra buona pellicola tratta dai pessimistici racconti di H. G. Wells, che può contare sulla bella e brava Joan Collins e un discreto cast di attori. L'ambientazione funziona, così come il finale pessimista. Unico appunto gli effetti speciali, che oggi possono sembrare un po' ridicoli. Discreta l'introspezione psicologica dei personaggi e se si è appasionati del genere (in questo caso vi sono le formiche) lo si gradirà.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Pinhead80 15/7/16 12:42 - 3431 commenti

Una donna che vuole vendere un lotto di terreni paludosi e alquanto scadenti organizza una gita turistica per cercare di abbindolare possibili compratori, ma l'orrore non tarderà ad assalirli. L'eco-vengeance per antonomasia, che tira le orecchie all'uomo che inquina in maniera scriteriata e che dovrà prima o poi (in questo caso prima) fare i conti con le inevitabili conseguenze. Gli effetti speciali sono il punto debole di un film che sembra essere arrivato ormai fuori tempo massimo ma che gode di una buona sceneggiatura.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Myvincent 31/1/14 7:04 - 2286 commenti

Il film si sviluppa in due parti: la prima eco-horror con formiconi giganti radioattivi, la seconda più fanta-farneticante, molto liberamente ispirate a un racconto di Wells. Effetti speciali di quart'ordine, comicità involontaria e una Joan Collins in un'interpretazione da Oscar all'ingiù fanno il resto. Giudicate voi...
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Minitina80 9/7/16 8:31 - 1976 commenti

Protagoniste sono delle formiche, come specificato dal titolo originale, eppure in quello italiano si parla inspiegabilmente di termiti. Superato questo dilemma e l’inguardabile introduzione in stile documentario, ci si immerge in un altalenante “animals gone wild”. Pellicola vietata a chi soffre di mal di mare perché ogni volta che le bestie attaccano, la camera inizia a roteare vertiginosamente favorendo l’insorgere della nausea. Si focalizza sulle debolezze dell’essere umano nei momenti di crisi senza mai uscire dalla mediocrità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il gas emesso dalle formiche in grado di plagiare le menti umane!
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Rigoletto 2/12/18 12:53 - 1400 commenti

Durante una gita creata allo scopo di imbastire una truffa immobiliare, un gruppo di turisti si troverà di fronte a formiche trasformate da prodotti radiottivi. I cari vecchi anni '70 sapevano regalare magie allucinanti... ma non è questo il caso. Negli anni successivi a Lo squalo assistiamo a un germogliare continuo di film i cui protagonisti sono animali relagati al ruolo di nemici dell'uomo. Qui in particolare il regista soffre di una certa difficoltà di orientamento, vagando fra l'horror e il fantasy, entrambi di cattivo gusto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Da salvare le prove di Lansing, Pine (il sergente Getraer nei Chips) e della Collins.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Gestarsh99 29/4/14 17:11 - 1176 commenti

L'insana macrofilia di Mr Gordon, croce e delizia di tutta la sua gigantografica produzione, guaiola in caduta libera gli ultimi infelici rantoli vitali. Oramai stufo di un espediente torchiato all'inverosimile, il "cuoco degli dei" raschia via dal pentolone questo indicibile mirmeco-vengeance residuo, intelaiato su un setting da bollitissimo catastrofico settantiano e con la Collins unica star pensionanda a onorare i titoli di testa. Dimentico di Radiazioni BX, l'effettista si aggrappa alle preistoriche sovrapposizioni del teatro ottico di Reynaud. Scartato perfino a Salsomaggiore Termiti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le tremende soggettive a mosaico dei formiconi...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Furetto60 8/5/13 8:31 - 1129 commenti

Se desiderate un film con effetti speciali ben fatti e attori di livello, passate ad altro. Questo è un film relativamente semplice, basato su un racconto di Wells - che non è poco - ma che per il resto si accontenta di attori abituati al pubblico del piccolo schermo (e anche questo non è poco). Gli effetti sono quello che sono ma chissenefrega, azione e suspense non mancano, certe scene sono anche raccapriccianti e il messaggio sulle bassezze umane sarà pure facile ma è drammaticamente realistico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La coppia di vecchi che si crede in salvo; La formica che sprigiona… gas!; I falsi tubi dell’acqua nel terreno; La soggettiva multipla delle formiche.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Anthonyvm 4/5/18 22:26 - 929 commenti

Il feticista del gigantismo Bert I. Gordon colpisce ancora e riempie lo schermo di formiche enormi e ferocissime pronte a divorare i malcapitati di turno. Gli effetti speciali non presentano particolari differenze rispetto a quelli in auge negli anni '50 di Jack Arnold; forse il film è da intendersi come un omaggio a quel tipo di pellicole (così come Il cibo degli dei, sempre di Gordon). La tranche finale che vede le formicone prendere il controllo di una comunità umana è riuscita e divertente, ma complessivamente si respira diversa noia.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Gabigol 13/3/17 7:56 - 353 commenti

Pellicolaccia nata già vecchia sul finire degli anni '70. Questa volta sono le formiche - perché il titolo cita le termiti? - a salire alla ribalta e banchettare sulla sventurata manciata di protagonisti. Regia inspiegabilmente fluttuante ed effetti speciali retrò sono i due aspetti che colpiscono (in negativo); la sceneggiatura, non da buttare via, si perde negli ultimi 30 minuti sfociando in un delirio fantascientifico che poco ha da spartire con Wells. Evitabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La coppia di coniugi vecchi che urlano al trionfo e vengono divorati senza complimenti; Le cabine di vetro per ricevere i gas dalle formiche (???).
I gusti di Gabigol (Animali assassini - Fantastico - Horror)

Uomomite 4/8/09 16:47 - 175 commenti

Delizioso, classico b movie del "piccolo maestro" Bert I. Gordon. Che dire? Il racconto di Wells è interessante, pessimista, "politico". La regia di Gordon è salda, conferisce ritmo e non lascia spazio alla noia. La costruzione psicologica dei personaggi è decisamente superiore alla media dei drive-in movies. Gli effetti speciali sono poverissimi ma efficaci. La scena dei vecchietti nella capanna circondata dalle formiche è da antologia. Personalmente rimpiango questo cinema artigianale, casereccio, capace di dare emozioni con pochissimi mezzi. Da guardare con nostalgia e tenerezza.
I gusti di Uomomite (Fantascienza - Horror - Poliziesco)

Ccm66 4/3/09 13:27 - 18 commenti

Come ha scritto Giovanni Mongini nella sua Storia del cinema di fantascienza, questo genere è stato il primo ad occuparsi di ecologia e in questo film la causa del gigantismo delle formiche sono i rifiuti radioattivi. Un punto di forza della pellicola è che non emerge, come spesso in questo filone, tanto l'aspetto di una minaccia per l'umanità ma viene privilegiato il dramma umano dei protagonisti che manifestano, con poche eccezioni, tutta la loro grettezza, la loro poca sensibilità, il loro egoismo. Discreta la recitazione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo sceriffo: "Non saranno certo delle formiche a mettermi in crisi!".
I gusti di Ccm66 (Animali assassini - Fantascienza - Horror)