Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA BELLE éPOQUE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/11/19 DAL BENEMERITO DIGITAL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Digital
  • Davvero notevole! a detta di:
    Cotola
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Capannelle, Xamini


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 10/11/19 20:22 - 7108 commenti

Gran bella commedia francese che ha nella scrittura una delle migliori frecce al suo arco: in pratica non sbaglia nulla o quasi, grazie a situazioni brillanti, agli sviluppi narrativi (non imprevedibili ma che ci stanno) in cui si mescolano magistralmente finzione e realtà ed a dei dialoghi molto belli che si rivelano sempre funzionali al narrato. Si ride, ci si diverte, ci si emoziona: non capita così spesso e non certo in modo così continuo. Notevolissima la prova di Auteuil, ma grandi anche la Ardant, Canet e la più giovane Tillier. Dulcis in fundo il sempre delizioso Arditi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incontro tra Victor e la vera moglie. .
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Capannelle 17/11/19 14:33 - 3587 commenti

Divertente, ben orchestrato e con punte di riflessione sui rapporti che ci legano nel mondo d'oggi e tra reale e virtuale. Auteuil porta avanti con bravura tutta la pellicola ma anche il resto del cast è in palla e ognuno trova il suo giusto spazio. Regia e sceneggiatura, entrambe di Bedos, sanno trasportarci con leggerezza e buon ritmo tra due piani temporali esplorando l'evoluzione del rapporto tra i protagonisti. Peccato solo per certe banali battutine sul sesso e qualche forzatura narrativa quando c'è in campo la Tillier.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Digital 9/11/19 14:23 - 1071 commenti

Disegnatore disoccupato, Victor ha la possibilità di rivivere il giorno che gli cambiò la vita: l’incontro con la sua donna. Commedia Francese diretta elegantemente, con una storia particolare che alterna finzione e realtà con grande disinvoltura in un tourbillon di emozioni. Ci si diverte, tra dialoghi ficcanti e un ritmo alacre. Il cast poi risulta di qualità a partire da un monumentale Auteuil, passando dalla dispotica Ardant e la raggiante Doria Tillier. Notevole la ricostruzione ambientale settantiana. Grande esempio di cinema.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Xamini   13/11/19 1:10 - 923 commenti

Non è quello che ci si può aspettare dal titolo, questa commedia. Racconta piuttosto del ritornare a un momento, a quei momenti che contengono la magia, a dispetto del tempo che fugge. E lo fa in una maniera un po' particolare, tra la fantasia dell'idea di fondo e un bel comparto di dialoghi brillanti (à la francese). Protagonista un Auteuil assolutamente in palla e una serie di comprimari che funzionano bene (gustosi i duetti con la Ardant ma niente male anche la coppia Canet/Tillier) per un complesso che non travolge, ma fa sorridere e un pelo commuovere.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)