Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SUMMER

All'interno del forum, per questo film:
Summer
Titolo originale:Leto
Dati:Anno: 2018Genere: biografico (bianco e nero)
Regia:Kirill Serebrennikov
Cast:Teo Yoo, Irina Starshenbaum, Roman Bilyk, Anton Adasinsky, Liya Akhedzhakova, Yuliya Aug, Filipp Avdeev, Aleksandr Bashirov, S. Berdichevsky, Nikita Elenev, Anastasiya Evgrafova, Aleksey Fokin, Aleksandr Gorchilin, Ilya Karpenko
Note:Il film racconta gli esordi sulla scena musicale del cantante rock russo Viktor Coj, leader della rock band Kino.
Visite:60
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/7/19 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Daniela
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Kinodrop


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 30/7/19 12:50 - 8008 commenti

A Leningrado nei primi anni 80, cantautori e band che si ispirano alla musica occidentale iniziano ad esibirsi nel Leningradskijrok-klub con crescente successo, nonostante le autoritÓ cerchino di contrastare questa moda giudicata potenzialmente sovversiva... Trama incentrata sugli anni giovanili di Viktor Coj, la pi¨ famosa rock star russa, raccontata in un elegante bn ed impreziosita da elettrizzanti sequenze musicali con animazioni a tratto sovrapposte alle riprese. Le traversie produttive non sembrano aver inciso sul risultato: un bel film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le sequenze cantate sul treno e sull'autobus. .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Kinodrop 4/8/19 19:16 - 1071 commenti

Serebrennikov ripercorre la genesi di due band russe, gli Zoopark e i Kino e il loro tentativo di far proprie le esperienze occidentali, punk, rock, new wave, all'epoca ritenute sovversive. Attraverso un b/n "ideologico" alla nouvelle vague, si seguono le vicende di Mike, Natasha e Viktor, che in qualche modo (musicalmente e affettivamente) dipendono l'uno dall'altro e del loro avventurarsi in un mondo espressivo ancora vergine. Lontano dal "furore" rock e con un taglio un po' decadente, si avverte un che di non risolto e troppo diluito. Non entusiasma.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo sforzo di rendere in russo lo spirito e la grinta dei testi inglesi; La simpatica idea del remake delle copertine degli LP; La canzone nel finale.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)