Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA MIA VITA CON JOHN F. DONOVAN

All'interno del forum, per questo film:
La mia vita con John F. Donovan
Titolo originale:The Death and Life of John F. Donovan
Dati:Anno: 2018Genere: drammatico (colore)
Regia:Xavier Dolan
Cast:Natalie Portman, Kit Harington, Emily Hampshire, Jacob Tremblay, Sarah Gadon, Jared Keeso, Thandie Newton, Susan Sarandon, Sam Taylor Buck, Kathy Bates, Ben Schnetzer, Amara Karan, Chris Zylka, Díana Bermudez
Visite:149
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/7/19 DAL BENEMERITO MATALO!

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Matalo! 2/7/19 12:51 - 1341 commenti

Primo film in inglese per l'enfant prodige francofono; il prezzo che si paga per entrare nel giro grosso è annacquare la propria specificità. Dolan non sarà un genio, ha però una cifra personale eccessiva ma sincera. Eppure questa storia di vite parallele tra un attore di fiction che non può vivere la sua identità gay e il precocissimo fan undicenne, che la realizzerà, puzzano di politically correct e di messinscena raffreddata. Il cast internazionale mette un "professionismo" che stride con l'incandescenza qui domata dell'autore. In paricolare pessima la Portman.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Bubobubo 4/7/19 10:54 - 809 commenti

I tormenti interiori di un attore nazionalpopolare che, incapace di comunicare coi suoi cari e di accettare la propria omosessualità, trova una valvola di sfogo in un'inconsueta e impossibile corrispondenza con un bimbo inglese. I due personaggi sono speculari (nella storia personale di abbandono e solitudine, nell'affettività, nei destini lavorativi), ma il modo in cui sono scritti e narrati è piuttosto pedante e retorico: ridicoli e sopra le righe, in particolare, i dialoghi messi in bocca al giovane Rupert (Tremblay). Non riuscito.
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)