Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE CLEANING LADY

All'interno del forum, per questo film:
The cleaning lady
Titolo originale:The Cleaning Lady
Dati:Anno: 2018Genere: horror (colore)
Regia:Jon Knautz
Cast:Alexis Kendra, Stelio Savante, Rachel Alig, Elizabeth Sandy, Mykayla Sohn, JoAnne McGrath, Keri Marrone, Robert Hugh Starr, Carla Wynn, Kim Marie Cooper, Logan Garretson, Zarif, Nicole Watts, Kai Cofer, Skye Sea
Note:Aka "Something Fierce". Versione cinematografica originata dal corto dallo stesso titolo del 2016.
Visite:119
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/6/19 DAL BENEMERITO HERRKINSKI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Herrkinski
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 28/8/19 10:19 - 8134 commenti

La bella Alice assume la sfigurata Shelly perché pulisca il suo appartamento e, trovandosi in una situazione sentimentale difficile, approfitta della sua compagnia, provandone pietà. Ma noi, già prima dei titoli di testa, abbiamo visto di cosa è capace la ragazza... Film dal sapore anni '80 che, senza essere innovativo, tiene però desta l'attenzione fra flashback sull'origine della follia e sequenze tensiogene in attesa che l'ossessione di Shelly per l'altra si scateni. Formalmente curato, con qualche colpo basso ben assestato, interpretato con efficacia: un buon horror.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il frullato nel prologo (!); Istruzioni d'uso su come chiudere il rapporto con un uomo sposato (questa volta in modo definitivo).
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Herrkinski 7/6/19 14:26 - 4436 commenti

Dopo un paio di titoli interessanti e vari cortometraggi Knautz ritorna con questo psycho-horror che nella storia e nelle atmosfere sembra riecheggiare alcune delle cose più morbose del cinema 70s/primi 80s, dai flashback rivelatori che mostrano orrendi traumi adolescenziali a sequenze di crudeltà assortite, in una rielaborazione moderna di temi classici che convince anche nelle parti meno horror e più drammatiche grazie a un buon senso della narrazione, a un cast convincente e a una ost di piano struggente. Tra i migliori horror dell'anno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il frullato di topi; I flashback; Il calco della faccia; Il finale.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)