Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE FRONT RUNNER - IL VIZIO DEL POTERE

All'interno del forum, per questo film:
The front runner - Il vizio del potere
Titolo originale:The Front Runner
Dati:Anno: 2018Genere: biografico (colore)
Regia:Jason Reitman
Cast:Hugh Jackman, Vera Farmiga, J.K. Simmons, Mark O'Brien, Molly Ephraim, Chris Coy, Alex Karpovsky, Josh Brener, Tommy Dewey, Kaitlyn Dever
Note:Soggetto dal romanzo "All the Truth Is Out" del giornalista americano Matt Bai, pubblicato nel 2014, dedicato alle vicende del senatore del Colorado Gary Hart, candidato alle elezioni presidenziali USA del 1988 per il Partito Democratico, che dovette ritirarsi dalla contesa che lo vedeva favorito a causa di uno scandalo mediatico legato alla sua relazione extraconiugale con la modella Donna Rice Hughes.
Visite:39
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/5/19 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 13/6/19 8:33 - 10869 commenti

Ambientato negli anni 80, il film Ŕ contemporaneo per i temi trattati. Una vicenda personale (una banalissima storia di tradimenti matrimoniali) diventa paradigma per parlare della morale e del giornalismo (quanto Ŕ giusto mettere in piazza il privato di un uomo pubblico), tanto pi¨ attuale in tempi di socialitÓ spinta come quelli odierni. Molto curato nellĺambientazione, il film Ŕ ben diretto da un regista poliedrico come Reitman e benissimo interpretato da Hugh Jackman, attore estremamente versatile, qui assai credibile. Un buon film.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Daniela 17/5/19 9:36 - 7866 commenti

Giovane, attraente, grande oratore, con idee innovative e supportato da un team molto motivato: il candidato ideale come nuovo Presidente degli USA. Quando scoppia la scandalo, difende il suo diritto alla privacy contro l'invadenza dei media ma Ŕ una battaglia perdente: da allora in poi, anche la vita privata dei politici finisce sotto i riflettori, sia pure con alterne fortune presso l'opinione pubblica. Film di impegno civile, ben diretto ed interpretato, problematico in quanto non fornisce risposte ma pone interrogativi ancora attuali.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)