Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I DELITTI DELLA LUNA PIENA

All'interno del forum, per questo film:
I delitti della luna piena
Titolo originale:Romasanta, la caza de la bestia
Dati:Anno: 2004Genere: drammatico (colore)
Regia:Paco Plaza
Cast:Julian Sands, Elsa Pataky, John Sharian, Gary Piquer, David Gant, Laura Mana
Visite:513
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 7/8/06


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 14/6/07 17:16 - 3875 commenti

Salto nel vuoto della Fantastic Factory che confeziona, per la regia di Plaza, un insipido film ispirato ad un fatto (reale) di licantropia, avvenuto nella galizia del 1700. Ci˛ che pi¨ nuoce al film Ŕ la conduzione di tipo televisivo e l'indecidibile strada che intende percorrere lo sceneggiatore: uomo lupo o malato mentale? Julian Sands nei panni del licantropo ricorda Il Fantasma dell'Opera di argentiana lettura, e questo non Ŕ un complimento... Malaticcio.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Daniela 24/2/09 14:09 - 7718 commenti

Ispirato ad una vicenda di cronaca avvenuta in Galizia a metÓ dell'Ottocento, racconta la vita di Manuel Romasanta, colpevole di una serie di brutali delitti, spiegati dalla scienza come conseguenza della particolare forma di malattia mentale di cui era affetto, la licantropia. Horror di una certa eleganza figurativa, ma piatto e senza molto interesse, a parte la curiositÓ storica del fatto. Elsa Pataky ha la grazia sinuosa di una modella preraffaellita mentre Sands si impegna ma resta attore modesto. Meglio di lui il massiccio John Sharian.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La corsa della carrozza il fiamme.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Mascherato 22/7/08 10:48 - 583 commenti

La confezione Ŕ elegante (come il primo lavoro di Plaza, Second Name, e non come quelle cialtronate realizzate, in casa Filmax, da Yuzna -Faust- Stuart Gordon -Dagon- e Jack Sholder -Arachnid-), ma sotto c'Ŕ ben poco se non l'incredibile curiositÓ che la vicenda narrata si ispira a fatti realmente accaduti in Galizia a metÓ XIX secolo ed un clamoroso blooper storico con uno scienziato algerino che disserta di teorie lombrosiane (senza citarlo mai, ad onor del vero) in materia di antropologia criminale, ben 25 anni prima della pubblicazione di L'uomo delinquente in rapporto all'antropologia...
I gusti di Mascherato (Fantascienza - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 22/3/09 11:56 - 4709 commenti

Nulla di incredibile, ma pi¨ che discreto. Tralasciata la trasformazione da licantropo a uomo inutile ai fini della storia (visto che si legge tratto da una storia vera, la trasformazione centra come i cavoli a merenda). Julian Sands offre una buona interpretazione, la parte giudiziaria Ŕ un pochino frettolosa. Di intrattenimento sicuramente, ma nulla di pi¨.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le scene nel bosco, il ritrovamento dell'orecchino.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 15/7/08 21:28 - 4221 commenti

Buona confezione, regia appassionata, un Sands (seppur parecchio invecchiato) magnetico e ben calato nella parte, per questo horror psicologico a sfondo licantropico. Ispirato a una storia vera, che viene ben sviluppata e riesce a non annoiare, nonostante la fotografia patinata sia prettamente televisiva. Bisogna comunque lodare la professionalitÓ dell'operazione e il coraggio della Pataky, che si mostra in una scena decisamente "hot" con Sands e si conferma nuova star del cinema di serie B.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Myvincent 28/5/11 11:26 - 2231 commenti

Ispirato ad una storia vera (o presunta tale), il film narra di una vicenda di licantropia nella Galizia di due secoli fa. Per la prima volta assistiamo ad una trasformazione di un lupo in un essere umano. Il racconto procede con una vena melodrammatica, quasi romantica, ma qualcosa, negli intenti del regista s'inceppa e non fa in modo di farlo sviluppare appieno. Julian Sands al solito a suo agio nei panni dell'uomo lupo, Elsa Pataky dalla fiera bellezza.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Rigoletto 30/12/18 13:59 - 1365 commenti

Misteriosi omicidi scuotono una localitÓ della Galicia, le autoritÓ si mobilitano ma sui corpi ci sono dei segni particolari. La storia, basata su un fatto realmente accaduto nella Spagna del XIX secolo, Ŕ di quelle che dovrebbero far sussultare il pubblico, forte della sua matrice autentica, ma l'unica cosa che riesce a partorire Ŕ qualche sbadiglio e diverse occhiate verso il liberatorio "The End". Anche reclutando il grandissimo Julian Sands (che pure, in storie come questa, da il meglio di sÚ) non se ne Ŕ tratto alcun giovamento.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)