Cerca per genere
Attori/registi più presenti

A PARIS EDUCATION

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/4/19 DAL BENEMERITO BUBOBUBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Bubobubo


Bubobubo 4/4/19 18:13 - 756 commenti

Il giovane provinciale Etienne si sposta a Parigi per perseguire il sogno di girare film. Attorno a lui gravita una galassia universitaria di corpi e menti inquiete: il polemico e incompiuto Mathias, il complementare Jean-Noël, la bella Valentine, l'attivista Annabelle... Film dichiaratamente francese, nei toni, nelle influenze (Godard e Rohmer le più evidenti) e nelle ambizioni autoriali da ritratto esistenziale (137': decisamente troppi). Nel complesso piuttosto tedioso, anche se qualche bel momento c'è (le discussioni su arte e politica).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Martone e Sorrentino liquidati con sufficienza; L'infuocata discussione tra Mathias e Annabelle sull'impegno politico dell'artista.
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)