Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE PRODIGY - IL FIGLIO DEL MALE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/4/19 DAL BENEMERITO DIGITAL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Ryo
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Digital


ORDINA COMMENTI PER:

Ryo 4/4/19 0:30 - 1832 commenti

Niente male la realizzazione di un soggetto che Ŕ praticamente Il presagio con qualche differenza. La recitazione del bambino Ŕ molto carica d'effetto, grandiosa per avere quell'etÓ. L'atmosfera del film Ŕ costruita molto bene, riesce a incutere timore e tensione e contiene diverse scene disturbanti, come quando l'adulto si sovrappone al bambino, realizzate discretamente. Apprezzata la scelta di far virare il personaggio della mamma verso una strada inaspettata, che porta a ogni modo a un finale piuttosto beffardo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Miles minaccia Arthur.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Digital 2/4/19 10:53 - 919 commenti

Un bambino assai precoce mostra atteggiamenti non proprio esemplari; al che la madre, preoccupata, decide di farlo curareů Niente di inesplorato in questo modesto horror impostato su un bambino cattivo che ne combina pi¨ di Carlo in Francia. La prima parte, seppur derivativa, non Ŕ affatto male: crea un minimo di tensione e non ci si annoia; il tutto viene per˛ rovinato da un finale infelice, condito da situazioni paradossali e alquanto scriteriate, il che lo porta a un livello di trash davvero elevato. Film del tutto trascurabile.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)