Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I COSACCHI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/3/19 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    B. Legnani


B. Legnani 10/3/19 18:59 - 4488 commenti

La cosa indimenticabile Ŕ che nel film i Cosacchi... non ci sono: ci sono i Circassi che, evidentemente, avrebbero avuto un richiamo pi¨ debole verso il pubblico potenziale. Diretto da un regista russo zarista fuggito in Occidente, Ŕ una sorta di celebrazione della Russia di Alessandro II, conquistatore delle terre caucasiche nell'Ottocento. Storico Ŕ anche il personaggio di Shamil. Sorta di kolossal con pregi (ben diretto e ben recitato) e difetti (eccessi di lezio, dovute alla voglia di grande film), ha le previste forzature di trama, ma tutto sommato resta prodotto decoroso.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)