Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• PAOLO BORSELLINO (2 PUNTATE)

All'interno del forum, per questo film:
• Paolo Borsellino (2 puntate)
Dati:Anno: 2004Genere: fiction (colore)
Regia:Gianluca Maria Tavarelli
Cast:Giorgio Tirabassi, Ennio Fantastichini, Daniela Giordano (II), Elio Germano, Antonino Bruschetta, Andrea Tidona, Claudio Gioè, Giulia Michelini, Veronica D'Agostino, Nino D'Agata, Carmelo Galati
Note:Miniserie televisiva in due parti di un'ora e mezza ciascuna trasmessa da Canale 5.
Visite:928
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 1/8/06


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 21/3/08 17:09 - 10487 commenti

Discreto prodotto televisivo che deve gran parte della sua riuscita all'indovinato cast impiegato. Giorgio Tirabassi interpreta il protagonista con grande rigore e senza alcuna concessione all'effetto o al facile spettacolo, dando al suo Borsellino una forte connotazione realista e lo stesso si può dire per Fantastichini. Non altrettanto meritoria la sceneggiatura che (specie sul versante privato della vita del magistrato) ha qualche caduta buonista di troppo.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Cotola 27/3/08 22:41 - 6639 commenti

Una delle migliori fiction di sempre che ricostruisce in maniera efficace (nonostante le polemiche sulla scarsa verosimiglianza dell'operazione) la figura del giudice Borsellino, che ci viene mostrato più nel privato che nella vita pubblica. Tavarelli viene dal cinema e si vede. Il suo stile è migliore della media di tutti i mestieranti che di solito si prestano a questo tipo di operazioni. Naturalmente non tutto è perfetto. Anche perché le esigenze del pubblico televisivo sono diverse da quelle del cinema.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Gugly 18/3/08 23:07 - 939 commenti

Buon film che ricostruisce, sia pure negli stretti ambiti di una fiction, la vita del secondo magistrato "cadavere ambulante" dopo Falcone. L'unica nota stonata è la marrazione della vita privata: tolti i necessari dati oggettivi (come l'anoressia della figlia maggiore, elemento di pubblico dominio), si assiste ad una ricostruzione eccessivamente edulcorata stile Mulino Bianco (finale escluso ovviamente).
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Fauno 15/4/13 0:04 - 1677 commenti

C'è da commuoversi quando i suoi stessi figli dicono a Borsellino di continuare le indagini, come pure quando i poliziotti compiono un'autentica processione a casa sua per offrirsi volontari per la scorta; ma uomini così non si possono permettere il lusso di avere una famiglia o anche solo una fidanzata, per quanto per chiunque un sostegno morale sia fondamentale; dovrebbero essere soli al mondo e dormire sempre in luoghi diversi e neanche questo basterebbe perché lui, visto che aveva scoperto qualcosa di troppo grosso, è stato abbandonato al suo destino.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il modo di presentarsi di Falcone sia alle banche che a Don Masino.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Ultimo 14/7/15 9:55 - 1124 commenti

Grande trasposizione televisiva di un pezzo di storia italiana, a partire dai primi anni 80 fino ad arrivare a quel tragico giorno di Luglio del 1992. A rappresentare il magistrato Borsellino viene scelto Giorgio Tirabassi, calato molto bene nella parte sin dalla prime battute. Lo stesso può dirsi per Ennio Fantastichini alias Giovanni Falcone (tra l'altro molto somigliante). La vicenda è (purtroppo) nota, ma i due episodi rendono al meglio e vi lasciano il segno. Stra-consigliato.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Raremirko 7/4/14 0:52 - 447 commenti

Fiction molto buona: omaggia due persone che, più che persone, sono state veri e propri angeli; ben interpretato da Tirabassi e Fantastichini, non annoia mai nei suoi oltre 180 minuti di durata e offre un'idea del carisma e della volontà di due italiani onesti e impegnati. Ad onor del vero non tutto è perfetto (l'esplosione in CG, a esempio, men che mediocre), ma dialoghi e ricostruzioni fanno il loro lavoro in modo egregio (menzione d'onore per gli omicidi, molto violenti e reali). Cinema di livello dalla parte dei buoni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cameo di Lamberto Sposini; Le morti dei Nostri (la seconda comunque non mostrata); I discorsi di Borsellino, densi e significativi, ancora attuali.
I gusti di Raremirko (Giallo - Horror - Thriller)