Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DUE SOTTO IL BURQA

All'interno del forum, per questo film:
Due sotto il burqa
Titolo originale:Cherchez la femme
Dati:Anno: 2017Genere: commedia (colore)
Regia:Sou Abadi
Cast:Félix Moati, William Lebghil, Camélia Jordana, Anne Alvaro, Predrag 'Miki' Manojlovic, Carl Malapa, Laurent Delbecque, Oscar Copp, Oussama Kheddam
Note:Aka "2 sotto il burqa".
Visite:45
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/2/19 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Daniela
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Kinodrop


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 9/2/19 10:14 - 7700 commenti

Figlio di esuli iraniani da tempo residenti in Francia, Armand è costretto a nascondersi sotto un burqa per frequentare l'amata Leila dopo che il fratello integralista l'ha confinata in casa... Commedia che, pur partendo da uno spunto molto sfruttato come il travestimento di un uomo da donna, riesce a inserire nel mezzo dei soliti equivoci qualche spunto interessante: in particolare, è proprio citando versetti del Corano che la finta Shéhérazade riesce a "convertire" ad una visione serena della religione mussulmana il fratello di Leila, già fanatico jihadista, che si è innamorato di "lei".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La trattativa sulla dote: "Cento cammelli? Ma non andrebbe bene un'auto?" .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Kinodrop 27/2/19 17:15 - 974 commenti

Un gradevole sguardo, tra l'ironico e lo scanzonato, su un argomento che poteva essere pesante come quello del fondamentalismo in terra di Francia. Siamo di fronte alla classica trovata della commedia sul travestimento e gli equivoci che ne derivano. Questa volta la "maschera" è il tipico vestimento iraniano che nasconde l'identità di Armand, innamorato di Leila e osteggiato dal di lei fratello per ragioni pseudo-religiose. La regista evita i toni più scabrosi concentrandosi sugli stereotipi e sulle differenze di civiltà. Cast brillante e ben diretto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: In negativo: la troppo farsesca situazione del contratto prematrimoniale e le baruffe in aeroporto.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)