Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GOLIA E IL CAVALIERE MASCHERATO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/12/18 DAL BENEMERITO PESSOA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Pessoa


Pessoa 21/12/18 13:16 - 873 commenti

La nota arbitrarietà storica dei nostri film di genere trasla il biblico Golia in una Spagna del '600 ricostruita maluccio. Trama a orologeria che calca i canoni dell'eroe buono impegnato a contrastare l'usurpatore di turno, con colpi di scena abbondantemente prevedibili. Sceneggiatura banale e sconclusionata per una confezione approssimativa. Cast mediocre che si limita a una recitazione sindacale. Scene d'azione abbondanti di livello non pessimo, grazie anche all'apporto di professionisti come Borgese e Pazzafini. Non imprescindibile.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)