Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TRE VOLTI

All'interno del forum, per questo film:
Tre volti
Titolo originale:Se rokh
Dati:Anno: 2018Genere: drammatico (colore)
Regia:Jafar Panahi
Cast:Behnaz Jafari, Jafar Panahi, Marziyeh Rezaei, Maedeh Erteghaei, Narges Delaram
Note:Aka "3 volti". Cosceneggiato con Nader Saeivar.
Visite:157
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/12/18 DAL BENEMERITO ELDUENDE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Un film straordinario, quasi perfetto! a detta di:
    Elduende
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Kinodrop
  • Davvero notevole! a detta di:
    Daniela
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Lou


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 15/5/19 17:19 - 7783 commenti

Chi conosce anche sommariamente la situazione in cui è costretto ad operare Panahi, sa che il solo atto di girare un film costituisce nello stesso tempo una sfida ed una testimonianza. Qui lo spunto thriller (il presunto suicidio di una ragazza) è il pretesto per un ritorno alle origini in forma semi-documentaria, intessuto di incontri e storie: la caotica Teheran lascia il posto ad una provincia rurale in cui, nonostante l'illusione della modernità (tante parabole, nessun medico), permane una struttura sociale arcaica ed opprimente. Cinema riflessivo, che richiede pazienza ma ripaga.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il racconto dell'anziano che voleva seppellire il prepuzio del figlio in un luogo tale da propiziargli una carriera fortunata .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Kinodrop 4/5/19 18:47 - 999 commenti

Jafari, nota attrice televisiva, riceve un inquietante videomessaggio sul telefonino e per risolverne il mistero si rivolge all'amico Panahi; insieme intraprendono un viaggio nell'Iran rurale per scoprire l'arcano. Il cineasta osteggiato dal regime, ancora una volta, per evitare censure, ricorre a un road movie minimale e concentra il suo sguardo sulle arretratezze, i pregiudizi ma anche sui valori ancora presenti in quelle remote lande. Lo stile, anche se "povero di mezzi", documenta restrizioni e condizionamenti che opprimono le libertà basilari.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: In viaggio tra i paesini di montagna; L'ospitalità e le remore; L'attrice reietta; Panahi al volante.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Lou 16/12/18 23:57 - 782 commenti

ll dissidente Panahi realizza, dopo Taxi Teheran, un altro film al volante per aggirare il divieto di svolgere il suo mestiere di cineasta. Stavolta l’ambientazione è nella provincia rurale e contadina, dove imperversano pregiudizi e misoginia. La sceneggiatura è di fatto un pretesto per denunciare l’arretratezza di un popolo legato ciecamente a tradizioni ancestrali, ma capace di dimostrare grande umanità e ospitalità. Cinema lento e riflessivo, di grande valenza politica.
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)

Elduende 12/12/18 19:32 - 20 commenti

I film di Jafar Panahi sono tutti particolari e sviluppano un linguaggio singolare; i piani della realtà e della narrazione si mischiano e si confondono, si identificano e si sovrappongono. Anche questo Se rokh, “Tre tonalità" (e quindi tre modi di essere), non fa eccezione. Bellissimo e atipico road movie, splendido quadro di un’altra faccia della società iraniana.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'unica regola del villaggio.
I gusti di Elduende (Drammatico - Horror - Thriller)