Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ROBIN HOOD - L'ORIGINE DELLA LEGGENDA

All'interno del forum, per questo film:
Robin Hood - L'origine della leggenda
Titolo originale:Robin Hood
Dati:Anno: 2018Genere: action (colore)
Regia:Otto Bathurst
Cast:Taron Egerton, Jamie Foxx, Ben Mendelsohn, Eve Hewson, Jamie Dornan, Tim Minchin, Paul Anderson, F. Murray Abraham, Ian Peck, Cornelius Booth
Visite:197
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/11/18 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Digital
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Puppigallo


ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 27/11/18 11:11 - 4165 commenti

Pessimo Robin Hood in versione modernizzata, con tanto di “Obi Wan Kenobi” degli arcieri, più una particolare eleganza nel vestire del cattivo, forse grazie a un vecchio parente di Armani, o Valentino. Di rara pochezza, la pellicola salta da dialoghi quasi sempre inutili e modello base, a azione da ormai vecchio videogame. E le gesta del protagonista, più anonimo della cartina argentata che avvolge i cioccolatini (l’involucro esterno è già troppo elaborato), scivoleranno via in un mare di quasi niente, qua e là scoppiettante, ma pur sempre... quasi niente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'addestramento, dove salta fuori un "super arco" e, soprattutto, dove il maestro fa una cosa sensata: gli rompe la freccia perché è lento a caricare.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Digital 4/12/18 20:45 - 853 commenti

Ciclicamente il personaggio di Robin Hood torna a colonizzare i cinema di mezzo mondo. Questa volta l’ennesimo rifacimento cerca di spingere al massimo sul pedale dell’azione e degli effetti speciali e, da questo punto di vista, non fallisce. Premesso ciò, le cose che non vanno sovrastano di molto quelle positive: da un protagonista nient’affatto carismatico a dialoghi tra lo sciocco e il rimasticato, passando per un vestiario che c’entra come il cavolo a merenda con il periodo storico in cui è ambientato il film. Bellissima la Hewson.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)