Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TROPPA GRAZIA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/11/18 DAL BENEMERITO BRUCE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Bruce 26/11/18 10:38 - 893 commenti

Commedia italiana di grande originalità. All'interno di un quadro di normale e difficile quotidianità compare un elemento sovrannaturale, o comunque fantastico, che eleva la pellicola a un diverso livello di lettura e interpretazione. Colpiscono la bellezza dei luoghi prescelti, la luce, la fotografia e la forza interpretativa della bravissima protagonista. Nel secondo tempo la sceneggiatura fatica a reggere e sono diverse le incongruenza. Ma il film merita ed è sicuramente da vedere.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Digital 29/11/18 9:54 - 853 commenti

Una geometra con problemi familiari inizia ad avere la visione di una donna la quale la invita a costruire una chiesa nel luogo dove gli è apparsa. Nel desolante panorama delle commedie italiane, ecco che spicca come un raggio di sole in un giorno di tempesta Troppa grazia. Il film beneficia di una bellissima ambientazione bucolica e di una Rohrwacher che dimostra ancora una volta tutta la propria bravura (più defilato Germano). La storia a un impianto classico aggiunge tocchi fantastici, il che la rende piacevolmente singolare.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)